Atp Bastad 2018 tabellone: Fognini, Berrettini e Sonego gli azzurri in gara

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

ROME, ITALY - MAY 18: Fabio Fognini of Italy in action return during his Quarter Final match against Rafael Nadal of Spain during day six of The Internazionali BNL d'Italia 2018 at Foro Italico on May 18, 2018 in Rome, Italy. (Photo by Julian Finney/Getty Images)

Terminato il torneo di Wimbledon, come tutti gli anni comincia la mini-stagione sulla terra battuta che inizia con il torneo di Bastad in Svezia (ATP 250).
Il tabellone è composto da 28 giocatori e le prime quattro teste di serie sono esentati dal primo turno partendo direttamente dagli ottavi di finale.
I primi quattro del seeding sono in ordine: Schwartzman, Carreno Busta, Fognini e Gasquet che sono ovviamente anche i favoriti del torno svedese.

Il tennista azzurro esordirà contro il vincente dell’incontro tra l’uzbeko Istomin e lo svedese Mikael Ymer, per poi sulla carta incontrare l’australiano Millman e nell’eventuale semifinale lo spagnolo Carreno Busta.
Tabellone non impossibile per il nostro Fabio, che se fisicamente a posto, può aspirare anche ad arrivare in finale.

Invece la testa serie numero 1, l’argentino Schwartzman, aspetta il vincente tra un qualificato e lo spagnolo Carbellas Baena, per poi eventualmente incontrare il connazionale L.Mayer e poi il francese Gasquet per una semifinale che si preannuncerebbe molto interessante.

Lo stesso Gasquet se vuole arrivare a giocarsi almeno la semifinale di Bastad, dovrà battere all’esordio il vincente tra l’austriaco Melzer e un qualificato, per poi vedersela probabilmente contro lo spagnolo Ferrer, vincitore del torneo dell’anno scorso qui in Svezia, per un match tra veterani molto interessante.

Invece Carreno Busta, il possibile avversario dell’azzurro Fognini in semifinale, come inizio avrà il vincente del match tra il brasiliano Monteiro e lo svedese Elias Ymer (fratello di Mikael) per poi se tutto va bene, incontrare nell’eventuale quarto di finale il suo connazionale Verdasco per un derby iberico che promette spettacolo sulla terra battuta.

Altri due italiani in tabellone che non sono stati fortunati nel sorteggio: infatti Lorenzo Sonego incontrerà proprio lo spagnolo Verdasco testa di serie numero 5, che nonostante le quasi 35 primavere è un tennista che su questa superficie è sempre molto pericoloso; mentre Matteo Berrettini dovrà affrontare la testa di serie numero 6 Leonardo Mayer, anche lui avversario temibile sulla terra svedese.
C’è anche un altro italiano che potrebbe entrare nel tabellone principale, infatti Simone Bolelli che sabato ha battuto nel primo turno di qualificazioni lo spagnolo Portero in due set, stamattina alle ore 11 incontrerà nel match decisivo il croato Galovic che due giorni fa è riuscito a sconfiggere a sorpresa l’iberico Almagro sempre in due set.

Le ultime due teste di serie del tabellone sono lo spagnolo Ferrer (numero 7) che al primo turno se la vedrà con un qualificato e l’australiano Millman (numero 8) che sfiderà l’argentino Andreozzi.

Infine sarà assente l’ucraino Dolgopolov finalista del torneo di Bastad 2017, ancora alle prese con l’infortunio al polso.

  •   
  •  
  •  
  •