Juventus-Barcellona, Nedved sprona i suoi “Il Barça non è più lo stesso”

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Juventus-Barcellona

La Juventus ha pescato il Barcellona dalle urne di Nyon. Per la squadra bianconera il sorteggio, valevole per i quarti di finale ella Champions League, è apparso duro a prima vista. Ma c’è chi come Pavel Nedved, vice presidente della Juventus, non ha paura della sfida e sprona i suoi in vista del match che si disputerà nel mese di aprile.
Nedved si microfoni di Premium Sport ha dichiarato: “La finale del 2015 è l’appuntamento più recente. Non so se sarà vendetta, ma è affascinante questa prova contro il Barcellona, essendo una delle squadre più famose. Noi dobbiamo guardare al presente sapendo che siamo forti, dobbiamo affrontarlo a viso aperto e vinca il migliore”.
Nedved poi ha voluto spronare i suoi attraverso questo messaggio: “La squadra è cresciuta e questa sfida arriva nel momento giusto. Dobbiamo essere contenti ed orgogliosi di essere l’unica squadra italiana ancora in Champions. Se vogliamo andare avanti dobbiamo fare qualcosa in più rispetto al solito. Rispettiamo il Barcellona, ma non abbiamo paura ad affrontarlo”.

Juventus-Barcellona, Nedved: “Siamo pronti”

Juventus-Barcellona è uno dei quarti di finale di Champions League decretato questa mattina dalle urne di Nyon. La Juventus incontrerà una delle squadre europee più forti al momento, ma i bianconeri non hanno paura di questa nuova sfida. Lo stesso dirigente Pavel Nedved ha voluto sottolineare come la Juventus sia cresciuta negli ultimi anni e ormai non ha più paura di nessuna sfida. “Il Barcellona è diverso dagli ultimi anni, se vogliamo andare avanti nel nostro cammino, dobbiamo fare qualcosa di più e sono sicuro che lo faremo. Noi siamo pronti e dovremo arrivare alla sfida al top, per potergli fare male”.
Juventus-Barcellona sarà dunque una sfida di grande fascino, che gli appassionati di calcio e i tifosi delle rispettive squadre sicuramente non perderanno, sperando che l’unica squadra italiana possa ancora andare avanti nel cammino verso Cardiff.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •