Posticipo Serie B, il Bari pareggia a Cesena ed é quarto in classifica

Pubblicato il autore: Stefano Salamida Segui


Il posticipo della 22esima giornata di serie B tra Cesena e Bari, termina 1-1. Terzo pareggio consecutivo dopo quelli con Parma e Carpi, la corsa del Bari é dunque ancora una volta rallentata. Ai fini della classifica, nel pomeriggio il Frosinone aggancia il Palermo( fermato dallo Spezia 0-0 ) travolgendo il fanalino di coda Pro Vercelli per 4-0. La partita dei biancorossi comincia subito in salita, al 13esimo, il Cesena si porta in vantaggio grazie alle rete del centrocampista tunisino Karim Laribi che, su assist di Jallon, trafigge il portiere Micai. Il Bari va vicinissimo al gol del pareggio con Improta che sfiora il palo con un sinistro da ottima posizione. Ma l’occasione più ghiotta é divorata da Libor Kozac, che, dopo un bel cross del solito Improta, manda la palla sul fondo. Il primo tempo termina con gli emiliani in vantaggio, ma il secondo tempo, comincia subito come il primo, cross innocuo del terzino Sabelli ed incredibile autorete di Suagher che porta le squadre in perfetta parità. A questo punto é la squadra di Fabio Grosso a crederci di più, a 5 minuti dalla fine del match, ecco che il guineano Cissé, subentrato per un deludente Kozac, colpisce la traversa con un destro a giro in area di rigore.

Al termine della gara, il tecnico biancorosso Fabio Grosso ha parlato ai microfoni di Sky, accettando comunque il verdetto del campo con un punto guadagnato su un campo difficile come quello di Cesena. Sul piazzamento in classifica, ammette che ci sono delle squadre molto forti e che il Bari deve continuare a fare bene preparandosi per il rush finale. Anche il tecnico del Cesena Fabrizio Castori é molto soddisfatto della prestazione dei suoi ammettendo comunque che il pareggio sia stato il risultato più giusto, sottolineando il suo dispiacere per il difensore Suagher, autore dell’autorete in occasione del pareggio barese.

CESENA (4-4-1-1): Fulignati; Donkor, Suagher, Scognamiglio, Perticone; Kupisz (dal 42′ st Cacia), Di Noia, Schiavone (dal 38′ st Emmanuello), Dalmonte (dal 19′ st Vita); Laribi; Jallow. A disposizione: Agliardi, Esposito, Sbrissa, Ndiaye, Moncini, Panico, Cacia, Melgrati, Setola. Allenatore:Castori.

BARI (4-3-3): Micai; Sabelli, Diakite, Marrone, D’Elia; Anderson (dal 31′ st Brienza), Basha, Tello; Galano, Kozak (dal 25′ st Cissè), Improta (dal 43′ st Floro Flores). A disposizione: De Lucia, Conti, Oikonomou, Balkovec, Fiamozzi, Gyomber, Busellato,Iocolano, Petriccione. Allenatore: Grosso.

Arbitro: Marini di Roma

Marcatori: 13′ pt Laribi, 5′ st aut. Suagher

Ammoniti: Marrone, Kupisz, Kozak, Tello

CLASSIFICA: Frosinone 40; Palermo 40;  Empoli 37; Cremonese 35; Cittadella 35; Bari 35; Parma 33; Pescara31; Spezia 31; Venezia 29; Carpi 29; Salernitana 29; Perugia 27; Novara 27; Avellino 25; Entella 24; Brescia 23; Cesena 24; Foggia 22; Ternana 21; Ascoli 20; Pro Vercelli 18.


VENTIDUESIMA GIORNATA:
 Ascoli-Cittadella 1-2; Cremonese-Parma 1-0; Empoli-Ternana 2-1; Foggia-Pescara 0-1; Frosinone-Pro Vercelli 4-0; Novara-Carpi 1-0; Perugia-Entella 2-0; Salernitana-Venezia 3-2 (15:00); Spezia-Palermo 0-0; Cesena-Bari 1-1. Brescia-Avellino (ore 15 domani)

CAPITOLO CALCIOMERCATO 
Il Bari é sempre attivo sul mercato, dopo l’arrivo dalla Spal del difensore greco Oikonomou, si parla di un approdo ormai certo del centrocampista albanese del Benevento Memushaj, chiuso ormai dagli arrivi in Campania di Sandro e Guilherme. Inoltre i biancorossi pensano anche a sfoltire la rosa, e sul piede di partenza sarebbero in quattro, Archimede Morleo (vicinissimo al Parma) CapradossiSalzano Cassani, tutti non convocati in occasione della trasferta di Cesena.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,