Pagelle Inter-Crotone: Eder a tutto campo, grandi prestazioni di Trotta e Barberis. Delude Perisic

Pubblicato il autore: Angelo Mandarano Segui

MILAN, ITALY - DECEMBER 16: Ivan Perisic of FC Internazionale Milano looks on during the Serie A match between FC Internazionale and Udinese Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on December 16, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Non si arresta la crisi dell’Inter che dopo essere passata in vantaggio con Eder si fa rimontare nella ripresa da un gol in mischia di Barberis. Ottima prestazione dell’attaccante italo-brasiliano, chiamato a sostituire l’infortunato Icardi, mentre deludono ancora una volta Perisic, Candreva e Brozovic, questi ultimi due usciti tra i fischi dei tifosi. Tra le fila dei calabresi, ottime le prestazioni di Trotta e Barberis.

Inter

Handanovic- Incolpevole sul goal del Crotone, subisce pochissimo nel resto della partita. Voto sv.

D’Ambrosio- Nalini si è dimostrato un avversario ostico con la sua rapidità ed in fase offensiva i suoi cross non hanno mai raggiunto un compagno di squadra. Finisce la gara sulla sinistra, dopo l’ingresso di Cancelo. Voto 5,5.

Skriniar- Il solito muro difensivo. Mai un errore nei contrasti, sicurissimo nelle chiusure. Se l’Inter non ha perso è soprattutto per merito suo. Voto 6,5.

Miranda- Troppo molle in una sola occasione che tuttavia ha portato alla rete degli ospiti. Per il resto, ottima partita in difesa. Si improvvisa regista quando l’Inter deve cercare il goal della vittoria. Voto 6.

Dalbert- Fa il compitino in fase difensiva ma in attacco si rivela un disastro: mai un cross pericoloso o preciso, eccetto uno prima di essere sostituito da Cancelo. Voto 5.

Vecino- L’uruguagio non è un regista e dovrebbe ricordarselo. Più volte prova ad impostare con l’esterno, facendo perdere il possesso palla ai padroni di casa, mentre quando si inserisce si dimostra maggiormente pericoloso. Voto 5,5.

Borja Valero- Buona partita in fase di costruzione, si limita al compito di regista a centrocampo, senza mai farsi vedere concretamente in attacco. Voto 6.

Candreva- Parte bene l’esterno ex Lazio ma poi si perde nei soliti cross a vuoto al centro dell’area. Viene sostituito da Rafinha ed esce tra i fischi. Voto 5.

potrebbe interessarti ancheInter-Sampdoria 2-1: Nainggolan in goal, il belga si riprende l’Inter

Brozovic- Ennesima prestazione insufficiente per il centrocampista croato. Un buon inizio ma poi si trova in difficoltà anche a causa della pochezza dei nerazzurri in attacco. Viene sostituito da Karamoh ed esce tra i fischi. Voto 5.

Perisic- L’ala croata non sta attraversando un buon momento e Spalletti dovrebbe farlo partire dalla panchina. Non ha mai saltato l’avversario ed è stato molto impreciso nei tiri. Voto 5.

Eder- Ottimo primo tempo in cui si è distinto non solo per il goal ma anche per il grande contributo in fase difensiva, tanto che si prende gli applausi di San Siro. Nella ripresa cala fisicamente, non essendo abituato a giocare un’intera partita. Voto 6,5.

Rafinha- Il suo ingresso infiamma il pubblico di San Siro e si dimostra tecnicamente superiore ai suoi compagni di squadra. Per nulla timido, è l’unico dell’Inter a provare la conclusione dalla distanza. Voto 6.

Cancelo- Entra al posto di Dalbert, senza incidere nemmeno nei calci piazzati. Voto sv.

Karamoh- In pochi minuti si rivela più imprevedibile di Candreva in attacco. Meriterebbe maggior spazio. Voto sv.

Crotone

Cordaz- Impegnato poche volte, è incolpevole sul parziale vantaggio di Eder. Voto sv.

Faraoni- Annulla Perisic fino a quando ha giocato, poi deve lasciare il campo per un infortunio. Voto 6.

Ceccherini- Non c’è Icardi ma Eder e la partita per il difensore si fa più semplice. Sono poche le volte, infatti, in cui i nerazzurri si sono resi pericolosi. Voto 6.

Capuano- Così come Ceccherini, si trova il suo lavoro facilitato dall’assenza di una punta vera in attacco. Voto 6.

potrebbe interessarti ancheDove vedere Inter-Sampdoria, live streaming e diretta TV Serie A, oggi 17/02 dalle 18

Martella- Propositivo quando il Crotone attacca la porta difesa da Handanovic, prova la conclusione nel primo tempo. Si infortuna ad inizio secondo tempo e deve lasciare il campo in favore di Pavlovic. Voto 6.

Barberis- E’ suo il goal del pareggio dei pitagorici che dà ulteriore coraggio per cercare la vittoria. Voto 6,5.

Mandragora- Grande corsa per il centrocampista, viene ammonito per aver fermato una ripartenza di Eder. Voto 5,5.

Benali- Molto generoso in fase offensiva e quando il Crotone ha pressato fortemente la difesa interista. Voto 6.

Ricci- Mette in grande difficoltà Dalbert e poi D’Ambrosio con la sua rapidità. Viene ammonito nella parte finale per aver perso tempo. Voto 6,5.

Trotta- Grande corsa, mette in seria difficoltà l’Inter con le sue incursioni, le quali portano al pareggio del Crotone e ad un tiro velenoso che finisce di poco a lato. Voto 6.

Nalini- Buona partita contro D’Ambrosio, il quale viene annullato in fase offensiva. Voto 6.

Pavlovic- Entra al posto di Martella senza incidere. Voto sv.

Stoian- Subentra al 77 per cercare di dare una mano ai compagni di squadra. Voto sv.

Simic- Zenga lo fa entrare al posto di Faraoni, infortunato. Voto sv.

notizie sul temaRanocchia: il vero “capitano” silenzioso con l’Inter nel cuoreInter, Spalletti in conferenza su Icardi:”Icardi ha un problema, non sarà convocato”Fantacalcio – I Casi Complicati da Gestire al Fantacalcio
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,