Lione indagato dall’Uefa, ecco cosa rischia la squadra francese

Pubblicato il autore: Stefano Salamida Segui


Il Lione ancora nei guai, l’Uefa indaga. La squadra francese, già sotto osservazione dopo gli scontri avvenuti prima del match di Europa League contro il Besiktas dello scorso aprile, rischia un nuovo procedimento disciplinare da parte dell’Uefa. L’anno scorso, il Lione, fu accusato di scarsa organizzazione con violazione delle norme di sicurezza, con i tifosi francesi che lanciarono fumogeni e invasero il campo da gioco. Gli episodi, purtroppo, si sono ripetuti anche quest’anno in occasione del match di ritorno degli ottavi di finale di Europa League contro i russi del CSKA Mosca. I tifosi francesi sono venuti a contatto con la tifoseria ospite provocando parecchi disagi, ma soprattutto il ferimento di alcuni agenti di polizia ricoverati poi in ospedale.

potrebbe interessarti ancheCalciomercato Milan, la Uefa frena i sogni rossoneri

L’Uefa, inoltre, accusa la tifoseria francese di comportamenti razzisti, episodi che difficilmente la federazione perdonerà al Lione. La decisione verrà presa il prossimo 31 maggio, ma il rischio di una squalifica di almeno un anno dalle competizioni europee, è più di un ipotesi.

potrebbe interessarti ancheSentenza Uefa Milan, multa e restrizioni nella rosa per le coppe. Mercato low-cost a gennaio per Leonardo?

La squalifica dalle coppe europee penalizzerebbe e non poco la squadra allenata da Bruno Génésio. Il Lione, infatti, reduce dalla vittoria nello scontro diretto contro il Marsiglia per 3-2, si è portata a due lunghezze di distanza dalla squadra di Rudi Garcia, sfidando proprio i marsigliesi nella lotta al terzo posto, posizione che vale i preliminari di Champions League.

notizie sul temaManchester City, a rischio ChampionsLione-Manchester City 2-2 (Video Gol Highlights): Cornet non basta, Laporte e Aguero spingono i Citizens agli ottaviLIVE Milan-Uefa, Scaroni:”Spero sentenza in tempi brevi, Singer fondamentale per noi”. Probabile una multa per i rossoneri
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,