Liga, il Barcellona a tre punti dal titolo. Il 29 aprile festa con il Deportivo La Coruna ?

Pubblicato il autore: giuseortu Segui

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

La 33a giornata di Liga è stata caratterizzata dal fattore sorpresa. A partire da quella scaturita alla lettura della formazione di Valverde, che ha schierato in campo una squadra con solo le seconde linee, proseguendo per il risultato finale, un 2-2 sofferto con la squadra ridotta in 10 uomini per l’espulsione di Sergi Roberto a metà della ripresa. Un’altra sorpresa è stata non vedere in campo nell’undici titolare, per la prima volta dal 2002, neanche un canterano. Questo ha creato molto malcontento a Barcelona, e gran parte dei soci ha storto il naso posto che La Masia è più che un Totem intoccabile. La prima reazione è stata: Non siamo il Real Madrid. I giocatori noi li creiamo in casa.

potrebbe interessarti ancheBarcellona, in Giappone sicuri: Iniesta sarà un nuovo giocatore del Vissel Kobe

Ma le maggiori sorprese dovevano ancora arrivare. Le partite del Real Madrid e dell’Atletico, terminate rispettivamente con un pareggio per 1-1 casalingo contro l’Athletic Bilbao, e la sconfitta dei colchoneros all’Anoeta con il rotondo risultato di tre a zero hanno permesso ai blaugrana, non solo di non aver subito pregiudizio dal mezzo passo falso di Balaidos, ma addirittura di guadagnare due punti sulla banda del Cholo.

potrebbe interessarti ancheBojan, l’ex Milan e Roma rivela:”Al Barcellona avevo attacchi d’ansia, nessuno lo sapeva”

Con questa combinazione di risultati il Barça si trova ora ad un passo dal cielo, vale a dire a tre punti dal cantar l’aliron, ovverosia dal festeggiare la conquista del titolo. Se fino a questa giornata si era sempre detto che la matematica sarebbe potuta giungere nel Clasico, ora la possibilità di festeggiare il 25° titolo nazionale viene anticipata di una giornata. La prossima partita, quella contro il Deportivo in programma il 29 aprile potrebbe essere la gara della Liga. Se la squadra di Valverde dovesse conquistare i tre punti al Riazor sarebbe titolo con quattro partite d’anticipo. Non sarà facile perché la squadra di Seedorf si sta giocando la permanenza in Primera, ma l’impresa non è poi così impossibile per i blaugrana.

notizie sul temaBarcellona, i blaugrana acquistano Lenglet dal SivigliaBarcellona, problema difesa. I blaugrana sul mercato in cerca di rinforziIl professore Andrès Iniesta
  •   
  •  
  •  
  •