Messi: “Contro il Liverpool non siamo stati competitivi, Valverde? Spero che resti”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Torna a parlare Leo Messi. L’ennesima eliminazione in Champions League brucia ancora, specialmente per come si è sviluppata. Due anni consecutivi, due rimonte subite. Troppo per il Barcellona, troppo per un fuoriclasse come Leo. Il cinque volte Pallone d’oro potrà riscattarsi con la Coppa America dopo anni di delusioni in ambito Seleccion. Tutto complicato anche se la sesta vittoria al Pallone d’Oro – con conseguente leadership nei confronti del rivale storico Cristiano Ronaldo – potrebbe essere realtà.

Leo ha realizzato 50 reti complessivi in questa stagione, determinanti per la vittoria della Liga, la numero 26 per il Barcellona. Ora ci sarà pure l’opportunità di fare il double in finale di Coppa del Re contro il Valencia, ma il ricordo di Anfield è ancora vivo.

potrebbe interessarti ancheChelsea-Liverpool streaming e diretta tv Premier League, dove vedere il match domenica 22 settembre

Incubo Anfield

Intervistato dai giornalisti in conferenza stampa, Messi è tornato sulla serata da incubo di Anfield e ha dichiarato:

potrebbe interessarti ancheLa torre Llorente nello scacchiere di Re Carlo Ancelotti

Non ho rivisto la partita ma ciò che ho vissuto è stato molto simile alla partita di Roma nella scorsa stagione. Una volta preso il primo gol, non pensavamo che sarebbe successo di nuovo. Abbiamo reagito bene perché il primo tempo non è stato male. Nel
secondo tempo non siamo stati competitivi. Quello è stato l’errore più grande”. 

Un ricordo ancora vivo, così come quello di Roma della scorsa stagione, dove i giallorossi si imposero con un 3-0 all’Olimpico dopo il 4-1 del Camp Nou. Valverde è finito sul banco degli imputati per queste due cocenti eliminazioni in Europa consecutive. L’ex allenatore del Bilbao è alla sua seconda stagione con il Barcellona dopo il doblete della scorsa. Anche quest’anno, l’occasione per fare il double è ghiotta, ma il Valencia sarà un’avversario durissimo. In molti credono che Valverde verrà comunque esonerato a fine stagione, ma Messi vuole che rimanga in panchina: “Spero che Valverde resti. Possiamo fare il doblete e in queste due stagioni abbiamo perso solamente due partite”. Che dire. L’endorsement per Valverde è dei migliori. Anzi, il migliore.

notizie sul temaNapoli, la rivincita di Mario RuiBorussia Dortmund-Barcellona 0-0 (Video Highlights): reti bianche al ‘Signal Iduna Park’. Equilibrio nel girone FNapoli – Liverpool 2-0: Mertens e Llorente affondano il Liverpool, ottima partenza per Ancelotti
  •   
  •  
  •  
  •