Cristiano Ronaldo apre al ritiro dal calcio: “Forse l’anno prossimo o a 41 anni”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Prima o poi, la stella luminosa di un campione sportivo è destinata a spegnersi e Cristiano Ronaldo è un eccezione. Il fuoriclasse portoghese classe 1984, ha rilasciato una intervista a TVI dove parla del suo ritiro dal mondo del calcio e di tanti altri argomenti, come l’ossessione per la vittoria. Che CR7 sia un tipo ambizioso è cosa nota, ma nonostante l’età che avanza, la sua sete di vittoria rimane immutata. Durante l’intervista ha voluto ricordare che per avere successo, il talento non basta, ma bisogna più che altro lavorare sodo e con dedizione. Ecco un estratto delle sue dichiarazioni:

“Nel calcio chi vince ha sempre ragione e io, per quello che ho vinto, sono ormai nella storia del calcio. Non è un caso se io e Messi siamo gli unici ad aver vinto cinque Palloni d’Oro a testa. Sono ossessionato dal successo. Ma ho capito con l’esperienza che il calcio non è tutto nella vita. Se perdo non finisce mica il mondo.  In precedenza capitava che mi rinchiudessi anche in camera mia senza cenare”.

Uno sguardo anche al suo addio al Real Madrid: “Non è stato facile lasciare il Real Madrid. Era casa mia e sono stato lì per nove anni, e ho vinto tanto. Però era diventata una “comfort zone” e io non sono abituato a questo. La Juventus è una nuova sfida, che mi stuzzica e mi convince”. 

  •   
  •  
  •  
  •