Alessandria, per Gianmarco Vannucchi frattura del cercine glenoideo anteriore

Pubblicato il autore: Luca Sturla

Gianmarco Vannucchi, il giovane portiere classe 1995 in forza all’Alessandria, aveva saltato l’amichevole di ieri a Bardonecchia contro la rappresentativa della valle. Oggi è stato reso noto il motivo.

Il primo portiere grigio, che si era infortunato in allenamento provando una parata durante il ritiro pre-campionato, è stato sottoposto ad esami e si è procurato, come si legge sul comunicato apparso sul sito dell’Alessandria Calcio, una frattura del cercine glenoideo anteriore della spalla destra, l’anello di cartilagine che circonda l’articolazione della spalla. Dovrà essere operato in artroscopia nei prossimi giorni. Al momento non si possono conoscere i tempi di recupero perché in seguito all’operazione si potrà conoscere l’entità del danno e, quindi, programmare il recupero. Di certo non saranno brevi e dovrà saltare le prime partite della Coppa Italia e del Campionato 2017/2018.

L’Alessandria, quindi, si ritrova momentaneamente con un solo portiere, il giovane Ionut Pop che ieri ha dimostrato di essere un valido elemento all’altezza della situazione. Sarà la stagione di Pop? L’Alessandria dovrà cambiare strategia per il futuro? Stellini potrebbe chiedere a Sensibile di acquistare un terzo portiere? Lo vedremo.
Intanto, per domenica prossima, è in programma una nuova amichevole a Bardonecchia e Pop sarà di nuovo sotto la lente di ingrandimento.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •