Serie C: Classifica media-spettatori aggiornata dopo la 4^giornata

Pubblicato il autore: Omar Bonelli Segui

Risultati immagini per serie c
In serie C si è giocata la 4^giornata, ecco di seguito la classifica media-spettatori aggiornata, molte sfide interessanti seguite da un numeroso pubblico, la partita più seguita dell’intero week-end è stata Padova-Vicenza. Il derby giocato nel posticipo del lunedì sera ha visto ben 9.168 spettatori, una cornice importante per una gara di serie C.
Bel pubblico anche a Pisa e Lecce, mentre peccato che il big-match del girone A Alessandria-Livorno non possa aver avuto un seguito adeguato, visto che è stata giocata a Vercelli, per l’indisponibilità del Moccagatta.

Serie C: Classifica media-spettatori dopo 4 giornate:

GIRONE A
1° Pisa: 7081 spettatori
2° Livorno: 4.512
3° Siena: 2.512
4° Lucchese: 2.140
5° Piacenza: 1.704
6° Monza: 1.692
7° Arezzo: 1.674
8° Carrarese: 1.608
9° Olbia: 1.569
10° Prato: 1.257
11° Pistoiese: 1.164
12° Viterbese: 899
13° Alessandria: 800
14° Cuneo: 750
15° Giana Erminio: 543
16° Pontedera: 543
17° Pro Piacenza: 518
18° Gavorrano: 506
19° Arzachena: 266

Nel girone A avanti nettamente ancora il Pisa, mentre il Livorno insegue al secondo posto, ma la sensazione è che se la squadra labronica continuerà con risultati positivi, il pubblico dell’Armando aumenterà velocemente, così come quello dell’Arena Anconetani di Pisa.
Al terzo posto chiude il podio tutto toscano il Siena, poi Lucchese e Piacenza. Poi molto equilibrio con Carrarese e Pistoiese che migliorano leggermente la propria media. Mentre il Gavorrano lascia lo scomodo ultimo posto all’Arzachena, grazie alla buona affluenza di pubblico a Grosseto, nel derby contro il Siena, caratterizzato da una robusta presenza di tifosi bianconeri.

GIRONE B
1° Padova: 6.568 spettatori
2° Vicenza: 6.537 spettatori
3° Reggiana: 6.217
4° Triestina: 4.447
5° Sambenedettese: 4.050
6° Fermana: 2.272
7° Teramo: 1.770
8° Pordenone: 1.500
9° Gubbio: 1.334
10° Ravenna: 1.333
11° Fano: 1.228
12° Bassano: 1.200
13° Albinoleffe: 1.043
14° Feralpisalò: 701
15° Mestre: 550
16° Sudtirol: 550
16° Renate: 420
17° Santarcangelo: 419
18° Modena: 355

Nel girone B grazie alla grande risposta di pubblico dello stadio Euganeo, il Padova supera al primo posto proprio la squadra biancorossa, terza invece ancora la Reggiana, quarta la Triestina e quinta la Sambenedettese, in calo ma ancora al sesto posto il pubblico di Fermo.
Esaminando il resto della classifica salgono Teramo, Gubbio e Albinoleffe, ultimo posto ma totalmente irreale per il Modena, che dopo la prima gara interna a Forlì, stavolta è stato costretto a giocare a porte chiuse.

GIRONE C
1° Catania: 8.981 spettatori
2° Lecce: 8.496
3° Catanzaro: 6.000
4° Trapani: 4.309
5° Reggina: 3.563
6° Casertana: 2.250
7° Sicula Leonzio: 2.061
8° Cosenza: 1.951
9° Monopoli: 1.875
10° Fidelis Andria: 1.766
11° Matera: 1.750
12° Francavilla: 1.467
13° Paganese: 1.050
14° Bisceglie: 1.026
15° Rende: 1.000
16° Juve Stabia: 900
17° Akragas: 700
18° Fondi: 158

Nel girone C rimane in vetta il Catania, la squadra etnea che giocava in trasferta, riesce ad allungare comunque sul Lecce, che abbassa la propria media dopo la gara al Via del Mare contro il Rende. Terzo posto per il Catanzaro e quarto per il Trapani, mentre chiude la top five la Reggina.
La classifica di questo girone è ancora incompleta, visto che incredibilmente il Siracusa non ha ancora giocato in casa e non figura ancora in classifica, dalla prossima settimana dopo la gara di sabato prossimo contro il Cosenza, la settimana prossima anche il pubblico di Siracusa entrerà in questa speciale classifica.

Per chiudere anche quest’anno almeno fino ad ora il girone C rimane il più seguito, le tantissime piazze storiche del calcio italiano come Catania, Lecce, Reggina oltre a Trapani e Catanzaro, fanno pendere l’ago verso il girone meridionale.
A ruota il girone B e poi il girone A, insomma è presto perché siamo appena all’inizio, ma i valori sembrano essere simili a quelli delle passate stagioni.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •