Carrarese-Giana Erminio, finisce 2-2 come all’andata

Pubblicato il autore: Claudia Cella Segui

 


Dopo il rigore fallito da Tavano al 94′ minuto nel match di andata allo stadio “Città di Gorgonzola”, la Carrarese aveva un conto in sospeso con la Giana Erminio. Ieri, al “Dei Marmi” di Carrara, gli azzurri sono scesi in campo per recuperare quanto si erano lasciati sfuggire nell’occasione, ma gli uomini di Cesare Albè hanno saputo tenere loro testa e, ancora una volta, sono riusciti ad acciuffare un pareggio, in questo caso in extremis, dimostrando di avere le qualità e i mezzi di una squadra solida e organizzata. La Carrarese si porta dietro il rammarico di non aver saputo gestire al meglio i minuti finali per regalare ai tifosi una vittoria che avrebbe avuto un impatto importante in ottica Playoff.

potrebbe interessarti ancheLIVE Entella-Siena 0-0, Serie C: termina il match al Comunale di Chiavari

LA PARTITA

Primo tempo
Qualche variazione nella formazione della Carrarese rispetto all’ultima partita contro il Prato: coppia centrale di difesa composta da Murolo e Benedini, Ricci schierato come terzino destro in modo da permettere sia a Rosaia che a Tentoni di giocare a centrocampo. Attacco composto da Tavano, Bentivegna, Tortori e Coralli. Dopo un avvio positivo per gli azzurri, dopo 8 minuti il match si sblocca ma con il vantaggio ospite: Marotta segna il gol dell’1-0 avventandosi su un pallone rimesso al centro dell’area da Chiarello, che qualche istante prima si era fatto ipnotizzare da un ottimo Borra. La Carrarese reagisce bene allo svantaggio e prova in più occasioni a trovare il pari, prima con una girata di Bentivegna che colpisce il palo esterno, poi con una conclusione a botta sicura dello stesso numero 20, parata in due tempi da Sanchez. Al 28′ ci pensa bomber Tavano a riportare il risultato in parità con un delizioso pallonetto a superare il portiere avversario in uscita. Il capocannoniere del girone A sale così a quota 14 centri, festeggiando il suo trentanovesimo compleanno nel migliore dei modi. Passano soltanto due minuti e la Carrarese riesce a ribaltare il risultato al termine di una bellissima azione corale: Rosaia allarga per Bentivegna, che dalla destra fa partire un cross rasoterra su cui si avventa Tortori, che con il suo sinistro trafigge nuovamente Sanchez. Per l’ex Viterbese si tratta del primo centro stagionale con la maglia azzurra. I marmiferi gestiscono il vantaggio fino al termine della prima frazione di gioco, che si chiude sul parziale di 2-1.

potrebbe interessarti anchePotenza-Sicula Leonzio 2-2 (Video Gol Serie C): França e Emerson non bastano. Raffaele impatta contro i bianconeri

Secondo tempo
All’inizio del secondo tempo Baldini effettua due cambi: Cais e Biasci entrano al posto di Coralli e Tortori. L’occasione più ghiotta per gli azzurri viene creata proprio dai due neo-entrati, con il numero 11 che dalla destra serve perfettamente Cais, ma il colpo di testa di quest’ultimo finisce di poco a lato. Gli ospiti cominciano a spingere alla ricerca del pareggio, mentre Baldini effettua la terza sostituzione facendo entrare Vassallo al posto di Bentivegna. Questa volta, differentemente dalla partita contro il Prato, i cambi non riescono a dare quella scossa agli azzurri per chiudere definitivamente la partita. Vassallo, Biasci e Cais non riescono quasi mai a essere incisivi, mentre gli sforzi della Giana Erminio vengono ripagati al minuto 86, quando Okyere è il più veloce a ribadire in rete una palla che aveva colpito la traversa e realizza così il gol del pareggio. C’è tempo solo per un’ultima occasione per la Carrarese: Vassallo fa partire un tiro potente dai venti metri, ma Sanchez devia in angolo. Il match finisce dunque 2-2, risultato che, tutto sommato, riassume in maniera corretta quanto visto in campo, una sfida tra due squadre che si sono affrontate a viso aperto e che hanno cercato fino all’ultimo la vittoria.

notizie sul temaPro Vercelli-Entella 0-0 (Video Highlights): i diavoli neri sbattono contro il muro biancocrociatoVicenza-Triestina 0-2 (Video Gol Serie C): Costantino-Procaccio sbancano il Menti, alabardati a -7 dal PordenoneCavese-Paganese 4-0 (Video Gol Serie C): Fella e Magrassi spingono gli azzurrostellati verso la Serie D. Il Siracusa è ora a +14
  •   
  •  
  •  
  •