Premier League: lotta serrata per il quarto posto a 180′ dal termine

Pubblicato il autore: Roberto Liggi Segui


Se in Italia son ben sei le squadre impegnate nella corsa alla qualificazione alla Champions League (ma con 4 turni ancora da disputare), anche l’Inghilterra sta conoscendo un finale di campionato molto combattuto nelle parti alte della classifica di Premier League.

Detto della lotta per la conquista del titolo, non meno avvincente è la lotta per l’Europa che conta con due soli turni che separano dalla fine della Premier League.

Tottenham 70 – Chelsea 68 – Arsenal 66 e Manchester UTD 65.

Tutto ancora in discussione per quattro squadre in appena cinque punti, tra terzo e sesto posto, ma che nelle ultime settimane sembrano voler lasciare a tutti i costi punti per strada.

potrebbe interessarti ancheManchester United-Astana 1-0: vittoria firmata Greenwood, ma troppa sofferenza per i Red Devils (video highlights)

Nessuna vittoria anche questo weekend per le candidate, con il Tottenham, con la testa già all’Ajax, prossimo avversario in Champions, battuto in casa dal West Ham nel primo anticipo del sabato.
Gli Spurs, sorpresi dal goal di Antonio, non sono riusciti a recuperare nella ripresa subendo la prima sconfitta nel Tottenham Hotspur Stadium, ma mantenendo la terza posizione a quota 70.

Alle loro spalle, non ne hanno approfittato nè ChelseaManchester Utd, che impegnate nello scontro diretto all’Old Trafford, hanno impattato sull’1-1.
Red Devils avanti per 1-0 grazie a Mata, e pareggio dei Blues con Alonso, che approfitta di una respinta difettosa di David De Gea, all’ennesimo errore del periodo, confermando uno stato di crisi di forma preoccupante.

Il Chelsea resta così al quarto posto della Premier League, allungando di una posizione sull’Arsenal, mentre lo United sembra dire addio quasi definitivamente alle residue speranze.
Con due vittorie infatti contro il retrocesso Huddersfield, e il quasi retrocesso Cardiff, i reds raggiungerebbero quota 71 ma potrebbero comunque non bastare.

potrebbe interessarti ancheEintracht-Arsenal 0-3: Gunners sul velluto in Germania (video highlights)

In piena corsa resta anche l’Arsenal, che seppur sconfitto da una doppietta di Vardy (0-3 sul campo del tranquillo Leicester), resta a – 2 dalla squadra di Sarri, con un calendario tutt’altro che irresistibile contro Brighton e Burnley nelle prossime due gare della Premier.

Situazione dunque ancora apertissima e sia per il Chelsea che per l’Arsenal c’è una carta in più da giocare. Essendo entrambe in semifinale di Europa League, qualora una delle due riuscisse a vincere la competizione, otterrebbe un pass per la prossima edizione della Champions anche in caso di fallimento in campionato.

notizie sul temaWatford-Arsenal 2-2: Aubameyang illude, gli Hornets rimontano i Gunners (video highlights)Wolverhampton-Chelsea streaming e diretta tv Premier League: dove vedere il match oggi 14 settembreFiorentina-Arsenal Femminile 0-4 (Video Gol Highlights): poker inglese al Franchi, viola quasi fuori
  •   
  •  
  •  
  •