Calciomercato Inter, Keita: “Qui grazie a Spalletti”

Pubblicato il autore: Gabriele Segui

Luciano Spalletti – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

In attesa di capire se il sogno Modric si realizzerà o meno, l’Inter, nel frattempo, ha concluso un altro colpo di mercato. Stiamo parlando di Keita Baldè, ex ala sinistra della Lazio. Il senegalese si trasferirà all’Inter con la formula del prestito oneroso a 5 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 34 milioni. Keita, invece, firmerà un contratto quinquennale a circa 3 milioni di euro a stagione. Giunto ieri sera a Milano, queste sono state le prime parole del senegalese: “Sono davvero tanto contento di essere qui e felice di questa avventura, parlerò dopo le visite mediche. Quanto ha contato Spalletti nella mia scelta? Tanto tanto”

Keita-Inter, accordo con il giocatore: 3 milioni di euro a stagione

Stiamo assistendo ad un Inter inarrestabile durante questa sessione estiva di calciomercato. Dopo gli arrivi di De Vrij, Asamoah, Vrsaljko, Nainggolan, Politano e Lautaro Martinez,  infatti, la società nerazzurra sembrerebbe tutt’altro che intenzionata a fermarsi. Tant’è che secondo le ultime voci, i nerazzurri starebbero seguendo con molta attenzione il fenomenale centrocampista croato del Real Madrid, Luka Modric, e l’ala sinistra del Monaco, Keita Baldé. Ora, mentre per il primo si sta vivendo una fase di stallo -venerdì ci sarà l’incontro, forse decisivo, tra Florentino Perez e Modric-, lo stesso non lo si può dire per il secondo. Secondo quanto apprendiamo dall’esperto di calciomercato di SportItalia, Alfredo Pedullà, infatti, parrebbe che l’Inter, dopo un incontro con l’agente del giocatore, abbia trovato l’accordo con Keita sulla base di un quadriennale a circa 3 milioni a stagione più bonus.

potrebbe interessarti ancheInter-Milan: sarà un derby ‘argentino’

La trattativa con la società monegasca, invece, procede con alcune varianti. Infatti, se in primo momento l’operazione più gettonata sembrava quella di uno scambio Keita-Candreva , ora, dopo le perplessità mostrate dall’ala nerazzurra circa un possibile trasferimento in Francia, la formula parrebbe cambiata. L’Inter avrebbe intenzione di acquistare il senegalese con la formula del prestito oneroso -5/6 milioni- con diritto di riscatto, per un totale di circa 30 milioni (la stessa cifra sborsata, lo scorso anno, dal Monaco per strapparlo alla Lazio).

Sulla trattativa in questione ha fatto chiarezza l’esperto di calciomercato di Sky Sport, Luca Marchetti, il quale ha dichiarato: “Meno ansia, forse perché è una trattativa più canonica, per la trattativa Keita-Candreva. Si lavora ad oltranza. L’intermediario dell’operazione, Roberto Calenda, sta cercando di scindere lo scambio di prestiti. Da una parte Keita, che l’Inter abbraccerebbe subito, dall’altra Candreva che ha bisogno di un po’ di tempo in più per riflettere sulla decisione da prendere. Non perché il Monaco non sia di suo gradimento, ma perché lasciare questa Inter che sta nascendo non è semplice. E siccome il mercato francese chiude più tardi di quello italiano  (il 31 agosto) il Monaco potrebbe anche acconsentire”.

potrebbe interessarti ancheInter, contatto Zhang-Marotta. I nerazzurri ci provano ma il d.g. deve liberarsi dalla Juventus

Queste, invece, le parole dell’ex attaccante della Sampdoria, Fabio Bazzani, che ai microfoni di RMC Sport, ha detto: Keita sarebbe un grande acquisto per l’Inter soprattutto per la sua duttilità. E’ un giocatore che può fare sia l’esterno d’attacco che l’attaccante centrale, sarebbe un colpo incredibile. Se l’Inter portasse a casa anche Keita diventerebbe una squadra importantissima. Secondo me l’Inter già ora è l’anti Juve alla pari di Napoli e Roma, perché comunque sono stati fatti acquisti importanti. Con Keita e Modric sarebbe una squadra superiore a Napoli e Roma e molto vicina alla Juve che comunque resterebbe davanti”.

notizie sul temaInter-Milan, Higuain come Inzaghi-Ibrahimovic? Il Pipita cerca il primo gol nel derby milaneseChampions League, l’Inter sta tornando grande. Con il Barcellona per gli ottaviMILAN, ITALY - OCTOBER 24: Mauro Emanuel Icardi of FC Internazionale Milano celebrates his second goal during the Serie A match between FC Internazionale and UC Sampdoria at Stadio Giuseppe Meazza on October 24, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)Inter, trittico da paura: Milan, Barcellona e Lazio sulla strada di Icardi e compagni
  •   
  •  
  •  
  •