Ciclismo, Vincenzo Nibali: nel 2020 addio alla Bahrain-Merida? intanto si avvicina la Trek-Segrafedo

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


Per Vincenzo Nibali questi primi giorni del 2019 sono molto caldi perchè sta vagliando tutte le ipotesi possibili per il biennio 2020-2021 che presumibilmente potrebbero essere gli ultimi della sua carriera a cui lui vuole essere sempre protagonista. Il suo contratto con la sua attuale squadra, la Bahrain-Merida scadrà al termine di questa stagione, ma il rinnovo con il team bahreinita sembra essere lontano.
Sembra che la distanza con la sua attuale squadra siano dovuti per il ritardo dei pagamenti dello stipendio, ma sopratutto perchè Nibali aveva chiesto un biennale, mentre la squadra ha risposto con un solo anno.

potrebbe interessarti ancheCiclismo, Tour De France 2.a tappa Bruxelles-Bruxelles: Cronosquadra per i corridori da 27km

Da rumors di corridoio sembra che la Trek-Segrafredo del team manager Luca Guercilena sia in prima fila per mettere sotto contratto il corridore messinese e tutto il suo staff (il preparatore Paolo Slongo, il medico Emilio Magni ed il massaggiatore Michele Pallini), per un pacchetto complessivo dalla cifra di 3,5 milioni a stagione e dunque per far ciò che si concretizzi bisogna che Trek e Segafredo remino nella stessa direzione.
Oltretutto sembra che il team americano in vista del 2020 stia pensando ad una squadra tutta italiana dove ovviamente Nibali sarebbe il protagonista; un pò defilata per ora sembra la UAE Emirates con Giuseppe Saronni che ha confermato l’interesse per il ciclista italiano, anche se superare l’offerta della Trek-Segafredo non sarà di certo facile.

potrebbe interessarti ancheLa top 10 dei ciclisti più pagati nel 2019. Stipendi da calciatori per Froome e Sagan

La cosa certa è che Nibali risolverà la questione del contratto sicuramente prima dell’inizio del Giro d’Italia dove cercherà il terzo successo dopo quelli del 2013 e 2016, e per farlo dovrà avere la testa libera da ogni pensiero.

notizie sul temaGiro D’Italia 2019: le dichiarazioni dei corridori al termine della seconda tappaLiegi-Bastogne-Liegi,le dichiarazioni del corridori al termine della corsaTour of the Alps, Masnada concede il bis nell’ultima tappa. Sivakov vince la classifica generale
  •   
  •  
  •  
  •