Risultati Europei atletica: le gare di giovedi 9 agosto. Bronzo per Chiappinelli nelle siepi

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Europei Atletica Leggera 2018. Cronaca e risultati delle gare di giovedì 9 agosto con tutte le medaglie assegnate.

22.00: si conclude così questa quarta giornata dei Campionati Europei, con la bella soddisfazione per l’Italia per la medaglia di bronzo vinta da Chiappinelli, ma anche per il 6° posto con il tempo di 20.13 di Eseosa Desalu nei 200 metri e per la qualificazione nella finale del salto in alto per Gianmarco Tamberi.
21.50: ultima gara della giornata, la finale dei 100 hs femminili. Vince Elvira Herman (Bielorussia) in 12.67. Argento e bronzo per 2 atlete della Germania: Pamela Dutkiewicz con 12.72 e Cindy Roleder con 12.77.
21.35: si conclude la gara di giavellotto maschile con la doppietta tedesca: oro per Thomas Rohler con 89,47, argento per Andreas Hoffman con 87,60. Il bronzo va all’estone Magnus Kirt con 85,96.
21.29: classifica 3000 siepi: 1° Mekhissi-Benabbad 8.31.6; 2° Carro 8.34.16; 3° Chiappinelli 8.35.81; 4° Kowal (Francia) 8.36.77; 5° Seddon (Gran Bretagna) 8.37.28 … 13° Abdelwahed 8.44.77.
21.28: medaglia di bronzo per Yohanes Chiappinelli. Ai 400 metri si accoda all’atleta più forte fra quelli in gara, il francese Mahiedine Mekhissi-Benabbad e cede solo un’altra posizione, allo spagnolo Fernando Carro e mantiene con grande determinazione la terza posizione. E’ la seconda medaglia italiana a questi Campionati Europei, dopo quella di Crippa nei 10000 metri. Il tanto vituperato mezzofondo italiano, sia pure con il contributo di 2 atleti di origine africana, sta prendendosi inaspettate soddisfazioni a Berlino.
21.25: Chiappinelli prende la testa ai 1500 metri e allunga il gruppo.
21.23: oltre i 3 minuti il passaggio ai 1000 metri.
21.23: la Stefanidi supera 4,85 nell’asta e vince il titolo europeo. 2°posto con 4,80 per la connazionale Nikoleta Kiriakopoulou e 3° per la britannica Holly Bradshaw con 4,75.
21.21: partenza lentissima nei 3000 siepi.
21.20: partenza dei 3000 siepi con gli azzurri Chiappinelli e Abdelwahed.
21.10: classifica ufficiale dei 200 metri (+0,7): 1° Guliyev (Turchia) 19.76; 2° Mitchell-Blake (Gran Bretagna) 20.04; 3° Wilson (Svizzera) 20.04; 4° Hortelano (Spagna) 20.05; 5° Gemili (Gran Bretagna) 20.10; 6° Desalu (Italia) 20.13; 7°
21.06: il turco Guliyev vince la finale dei 200 metri con un grande tempo: 19.76. Grande gara di Desalu con 20.13, 2° in Italia dopo il 19.72 di Mennea.
21.02: Rohler allunga nel giavellotto con 89,47.
21.00: i finalisti dei 200 metri con l’azzurro Eseosa Desalu ormai pronti per la partenza. Desalu sarà in settima corsia. Favorito il turco Ramil Guliyev, campione del mondo in carica, in sesta corsia. Da seguire anche lo spagnolo Bruno Hortelano in terza corsia.
20.55: ufficializzata la classifica dell’eptathlon dopo le 4 prove della prima giornata: ritorna in testa la britannica Johnson-Thompson con 4017, davanti alla belga Thiam con 3930 e alla tedesca Schafer con 3848.
20.52: nel giavellotto maschile passa in testa il tedesco Thomas Rohler con 88,02, che supera il connazionale Andreas Hoffman.
20.50: 2 atlete della Grecia hanno superato 4,75 nell’asta: Nikoleta Kiriakopoulou e Ekaterini Stefanidi.
20.47: è ufficiale la qualificazione per Tamberi nell’alto: in 9 hanno superato 2,25 e 3 atleti passano anche con 2,21, ma non Fassinotti, che aveva superato questa misura alla seconda prova.
20.44: nei 200 metri, quarta prova dell’eptathlon, l’ultima della prima giornata, la belga Thiam, in testa alla classifica, segna 24.81 e potrebbe perdere la prima posizione in classifica.
20.42: è in corso anche la finale del giavellotto maschile. al comando il tedesco Andreas Hoffman con 87,60.
20.40: Fassinotti sbaglia la terza prova a 2,25 ed è fuori dalla finale.
20.37: per ora 2,25 nell’alto sono stati superati da 6 atleti, probabile il ripescaggio di qualche atleta a 2,21.
20.34: 4,70 nell’asta femminile superati dalla greca Nikoleta Kiriakopoulou.
20.33: secondo errore a 2,33 per Fassinotti.
20.31: bel salto di Tamberi a 2,25 che supera la misura alla seconda prova ed è qualificazione alla finale praticamente certa.
20.26: 2,25 per ora superati da 3 atleti, ma il 2,21 di Tamberi alla prima prova potrebbe anche essere sufficiente per la qualificazione alla finale.
20.24: errore anche per Tamberi a 2,25.
20.23: errore per Fassinotti a 2,25.
20.18: la finale dei 400 hs maschili è vinta dal norvegese, campione del mondo, Karsten Warholm con 47.64. Argento per il turco Yasmani Copello con 47.81 e bronzo per l’irlandese Thomas Barr con 48.31.
20.14: con gli 884 punti nel peso, Nafissatou Thiam passa in testa nell’eptathlon e dopo 3 prove guida la classifica con 3026 punti, esattamente 100 in più della britannica Katarina Johnson Thompson.
20.13: 6 atlete per ora hanno superato 4,55 nell’asta femminile.
20.11: per ora in 12 hanno superato 2,21 nell’alto, con gli azzurri Tamberi e Fassinotti.
20.07: Libiana Grenot cede nel finale e si piazza al 3° posto nella terza semifinale. E’ il primo tempo fra le escluse dalla finale.
20.01: Fassinotti supera 2,21 alla seconda prova.
19.59: 5° posto nella seconda semifinale per la Chigbolu con 52.26.
19.59: errore a 2,21 per Fassinotti.
19.58: bel salto di Tamberi che supera 2,21 alla prima prova.
19.57:
seconda semifinale dei 400 metri semifinali con l’azzurra Maria Benedicta Chigbolu.
19.55:
sta per andare in pedana Tamberi  per 2,21.
19.54:
errore nell’alto per Fassinotti a 2,21.
19.53: nel peso dell’eptathlon 15,35 per la belga Thiam che consolida il 1° posto in classifica.
19.50: partenza della prima semifinale dei 400 metri femminili. Vince la britannica Laviai Nielsen in 51.21.
19.47: nella finale dell’asta femminile già 3 atlete hanno superato 4,45.
19.46: entra in gara Tamberi che supera 2,16, pur toccando l’asticella. Anche Fassinotti supera 2,16 alla prima prova. 3 errori invece per Eugenio Rossi (Repubblica di San Marino) alla misura iniziale di 2,11.
19.43: nel peso dell’eptahlon femminile è in testa dopo i primi 2 lanci la belga Thiam che ha effettuato 2 lanci similari come misura: 14,81 e 14,82.
19.40: concluse le altre 2 semifinali dei 100 hs femminili, vinte rispettivamente da Elvira Herman (Bielorussia) con 12.76 e Pamela Dutkiewicz (Germania) con 12.71.
19.35: 2,11 salto valido per Fassinotti, che fa parte del Gruppo B, in anticipo sul Gruppo A in cui c’è Tamberi.
19.30: iniziano le qualificazioni del salto in alto maschile, con gli italiani Gianmarco Tamberi e Marco Fassinotti.
19.26: 5° posto nella prima semifinale per Luminosa Bogliolo: si è in attesa del tempo, bella gara la sua, ma non è sufficiente per accedere alla finale nella quale vanno le prime 2 delle 3 semifinali + 2 migliori tempi. Annunciato il suo tempo, un buon 13.09. Il 1° posto in questa semifinale è per la tedesca Cindy Roleder con 12.83.
19.25: prima semifinale dei 100 hs con l’azzurra Luminosa Bogliolo in ottava corsia.
19.20: inizia la finale dell’asta femminile, primo salto valido il 4,30 di Carolina Hingst (Germania).
19.18: Ivana Dadic (Austria) ha per ora effettuato il miglior lancio nel peso dell’eptathlon con 14,06.
19.10: sta per iniziare la gara di peso, terza prova dell’eptathlon femminile: la classifica dopo le prime 2 prove vede al comando la britannica Katarina Johnson Thompson con 2193 punti, davanti alla belga Nafissatou Thiam con 2142 punti.

potrebbe interessarti ancheRoma-Ostia : il sogno di ogni podista

Live delle gare di atletica per la sessione pomeridiana della quarta giornata dei Campionati Europei a Berlino, giornata molto attesa soprattutto con i turni di qualificazione di Gianmarco Tamberi nell’alto e di Libiana Grenot nei 400 metri.
La diretta inizierà con le gare del pomeriggio, prima gara alle 19.15 con il peso, terza prova dell’eptathlon femminile.
Un breve riassunto delle gare della sessione mattutina: bella soddisfazione per Daisy Osakue, che si qualifica per la finale del lancio del disco in programma domani: con 58,72 ottiene la settima misura di qualificazione e non risente dei problemi fisici e soprattutto delle polemiche sopravvenute dopo l’inqualificabile gesto teppistico dei giorni scorsi, che aveva messo in dubbio la sua presenza a Berlino. Non supera la qualificazione invece Valentina Anniballi con 55,06. Il miglior risultato in qualificazione è della favorita Sandra Perkovic (Croazia) con 64,54.
Nel lungo femminile un solo cm priva Laura Strati dell’accesso alla finale: 6,60 la sua misura, peccato !
Nei 110 hs i 3 azzurri in gara superano il turno di qualificazione e accedono alle semifinali: addirittura Paolo Dal Molin e Hassane Fofana segnano i 2 migliori tempi con 13.40 e 13.50, mentre Lorenzo Perini è pure qualificato con 13.65.
Negli 800 metri bella gara del giovane Simone Barontini, 5° nella terza batteria con 1.48.53, ma piazzamento e tempo non gli consentono la qualificazione per le semifinali.

potrebbe interessarti ancheAtletica, Europei indoor: la staffetta donne 4×400 vince la medaglia di bronzo

Appuntamento alle 19.00 per le gare della sessione pomeridiana, con la diretta live.

notizie sul temaAtletica, Europei indoor Glasgow: Gianmarco Timberi medaglia d’oro nel salto in altoLa vita è una maratona? Il suicidio dell’ex campionessa di atletica Maura Viceconte a Chiusa San MicheleFilippo Tortu da Berlino a Sanremo per un altro record e per incontrare il suo idolo musicale Patty Pravo
  •   
  •  
  •  
  •