Sci alpino maschile, discesa libera Beaver Creek 2018: Feuz vince davanti a Caviezel e Svindal. 12° Paris, 22° Buzzi e 23° Innerhofer

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui
Discesa libera Beaver Creek

Beat Feuz – Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Lo svizzero Beat Feuz si impone nella discesa libera Beaver Creek, la seconda della stagione della Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2018-2019. Alle sue spalle chiude la doppietta per la Svizzera Mauro Caviezel e chiude sul gradino più basso del podio il norvegese Aksel Lund Svindal. Undicesima vittoria in carriera per l’elvetico, ottava in questa specialità del quale è campione uscente; per quanto riguarda gli altri azzurri Peter Fill cade ma per fortuna senza conseguenze, Dominik Paris è 11° e la coppia Emanuele Buzzi-Christof Innerhofer chiude rispettivamente al 20° e 21° posto, mentre Matteo Marsaglia si piazza 29°. Fuori dai trenta troviamo Mattia Casse (55°) e Werner Heel (56°).

CLASSIFICA FINALE DISCESA LIBERA BEAVER CREEK

1. Beat Feuz (SUI) 1:13.59
2. Mauro Caviezel (SUI) +0.07
3. Aksel Lund Svindal (NOR) +0.08
4. Adrien Theaux (FRA) +0.21
5. Johan Clarey (FRA) +0.26
5. Vincent Kriechmayr (AUT) +0.26
7. Hannes Reichelt (AUT) +0.45
8. Christian Walder (AUT) +0.54
9. Bryce Bennett (USA) +0.56
9. Steven Nyman (USA) +0.56
11. Carlo Janka (SUI) +0.61
12. Dominik Paris (ITA) +0.77
13. Max Franz (AUT) +0.90
14. Josef Ferstl (GER) +0.90
15. Matthias Mayer (AUT) +0.91
15. Klemen Kosi (SLO) +0.91
17. Kjetil Jansrud (NOR) +0.92
17. Patrick Kueng (SUI) +0.92
19. Marc Gisin (SUI) +0.93
20. Matthieu Bailet (FRA) +0.94
21. Aleksander Aamodt Kilde (NOR) +1.00
22. Emanuele Buzzi (ITA) +1.01
23. Christof Innerhofer (ITA) +1.02
24. Adrian Smiseth Sejersted (NOR) +1.08
25. Gilles Roulin (SUI) +1.09
25. Urs Kryenbuehl (SUI) +1.09
27. Christopher Neumayer (AUT) +1.10
28. Travis Ganong (USA) +1.11
29. Otmar Striedinger (AUT) +1.16
29. Matteo Marsaglia (ITA) +1.16

55. Mattia Casse (ITA) +2.27
56. Werner Heel (ITA) +2.30
Peter Fill (ITA) DNF

CLASSIFICA GENERALE
1. Vincent Kriechmayr (AUT) 175 punti
2. Beat Feuz (SUI) 166
3. Mauro Caviezel (SUI) 147
4. Max Franz (AUT) 138
5. Aksel Lund Svindal (NOR) 137
6. Kjetil Jansrud (NOR) 134
7. Marcel Hirscher (AUT) 100
8. Hannes Reichelt (AUT) 99
9. Johan Clarey (FRA) 97
10. Dominik Paris (ITA) 92

CLASSIFICA DISCESA LIBERA
1. Beat Feuz (SUI) 140 punti
2. Max Franz (AUT) 120
3. Vincent Kriechmayr (AUT) 95
4. Aksel Lund Svindal (NOR) 92
5. Johan Clarey (FRA) 90
6. Christof Innerhofer (ITA) 88
7. Mauro Caviezel (SUI) 87
8. Dominik Paris (ITA) 82
9. Adrien Théaux (FRA) 55
10. Steven Nyman (USA) 53

DIRETTA DISCESA LIBERA BEAVER CREEK, SCI ALPINO MASCHILE. CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

DISCESA LIBERA BEAVER CREEK 2018
Birds of Prey (Avon), quarta gara della Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2018-2019

potrebbe interessarti ancheLIVE Giorgi-Hsieh, diretta e risultato in tempo reale Wta Eastbourne 2019: inizio ore 16.50

20.01 – Lo sloveno Kosi, pettorale n°36, effettua un’ottima prova e chiude al 14° posto (pari tempo di Mayer)
19.49 – Discreta prova per l’azzurro Buzzi, che chiude davanti ad Innerhofer
19.48 –
Bene anche Nyman: lo statunitense chiude a 56 centesimi da Feuz
19.47 –
Buona gara per il tedesco Ferstl, stesso tempo di Franz
19.44 –
La visibilità è scesa e quindi è difficile fare il tempo
19.40 – Lo sloveno Cater chiude ad 1.28 secondi dallo svizzero
19.38 –
La discesa libera Beaver Creek è ripresa, l’azzurro dovrebbe star bene
19.34 – La visibilità è peggiorata e Fill cade di schiena
19.32 –
Inizia bene Innerhofer, ma poi l’azzurro perde costantemente e chiude ad oltre un secondo
19.29 –
Bene anche l’austriaco Reichelt: 45 i centesimi di ritardo da Feuz
19.27 – Buona la prova dello svizzero Janka, che chiude ottavo a 61 centesimi
19.25 –
Il norvegese Jansrud parte a cannone, poi però perde progressivamente e chiude a 92 centesimi dallo svizzero
19.22 –
Inizia bene l’azzurro Paris, poi nel finale perde qualcosa e chiude a 77 centesimi da Feuz
19.20 –
Buona prova di Clarey, che chiude quinto con lo stesso tempo di Kriechmayr
19.18 –
90 centesimi di ritardo per l’austriaco Franz, vincitore a Lake Louise
19.16 –
Riparte la discesa libera Beaver Creek, con lo svizzero Caviezel che parte molto bene e alla fine si inserisce tra Feuz e Svindal
19.05 – Gara interrotta, con il tedesco che mostra dolore al ginocchio
19.00 – Caduta di Dressen, che resta a terra ma è cosciente
18.58 –
Gisin perde parecchio nel finale e chiude a quasi un secondo di distacco
18.57 –
Ottima prova dello svizzero Feuz, che migliora di 8 centesimi il tempo di Svindal e balza al comando della discesa libera Beaver Creek
18.55 –
Lo statunitense Bennett chiude quarto a 48 centesimi
18.53 –
Il norvegese Svindal perde nella parte centrale ma effettua un gran finale e passa al comando per 13 centesimi
18.51 –
Il francese Théaux fa ancora meglio e chiude con 5 centesimi di vantaggio
18.50 –
Gran discesa dell’austriaco Kriechmayr, molto scorrevole. 65 i centesimi di vantaggio sul connazionale
18.48 –
Il norvegese Kilde rischia subito grosso, poi però scia davvero bene e chiude con soli 9 centesimi di ritardo ed esprime il suo rammarico
18.46 –
L’austriaco chiude con 1.14.50, rischiando un paio di volte di scivolare
18.45 – Inizia la discesa libera Beaver Creek 2018: il primo a scendere è Matthias Mayer
18.34 –
Buonasera appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta da parte di Mattia Orlandi. Causa condizioni non ideali, la partenza è stata abbassata

Discesa libera Beaver Creek 2018: i pettorali di partenza

Dopo il primo super-G della stagione a Lake Louise, la Coppa del Mondo di sci alpino maschile 2018-2019 si sposta negli Stati Uniti (Colorado) dove si disputeranno tre prove, la prima delle quali sarà la discesa libera Beaver Creek, sulla Birds of Prey. Alle ore 18.45 è previsto l’inizio della competizione, con gli azzurri che proveranno a dare seguito all’ottima prestazione ottenuta in Canada. Di seguito i pettorali di partenza designati (primi 30 ed italiani):

1 MAYER Matthias 1990 AUT
2 KILDE Aleksander Aamodt 1992 NOR
3 KRIECHMAYR Vincent 1991 AUT
4 THEAUX Adrien 1984 FRA
5 SVINDAL Aksel Lund 1982 NOR
6 BENNETT Bryce 1992 USA
7 FEUZ Beat 1987 SUI
8 GISIN Marc 1988 SUI
9 DRESSEN Thomas 1993 GER
10 CAVIEZEL Mauro 1988 SUI
11 FRANZ Max 1989 AUT
12 CLAREY Johan 1981 FRA
13 PARIS Dominik 1989 ITA
14 ROULIN Gilles 1994 SUI
15 JANSRUD Kjetil 1985 NOR
16 JANKA Carlo 1986 SUI
17 REICHELT Hannes 1980 AUT
18 SANDER Andreas 1989 GER
19 INNERHOFER Christof 1984 ITA
20 FILL Peter 1982 ITA
21 RAFFORT Nicolas 1991 FRA
22 CATER Martin 1992 SLO
23 KUENG Patrick 1984 SUI
24 BAUMANN Romed 1986 AUT
25 FERSTL Josef 1988 GER
26 NYMAN Steven 1982 USA
27 BUZZI Emanuele 1994 ITA
28 KROELL Johannes 1991 AUT
29 THOMSEN Benjamin 1987 CAN
30 GOLDBERG Jared 1991 USA
39 HEEL Werner 1982 ITA
53 CASSE Mattia 1990 ITA
57 MARSAGLIA Matteo 1985 ITA

Discesa libera Beaver Creek: l’albo d’oro dello sci alpino maschile sulla Birds of Prey
4 dicembre 1997, Coppa del Mondo 1997-1998: 1. Kristian Ghedina (Italia) 2. Jean-Luc Crétier (Francia) 3. Lasse Kjus (Norvegia)
5 dicembre 1997, Coppa del Mondo 1997-1998: 1. Andreas Schifferer (Austria) 2. Hermann Maier (Austria) 3. Stephan Eberharter (Austria)
6 febbraio 1999, Mondiali 1999: 1. Hermann Maier (Austria) 2. Lasse Kjus (Norvegia) 3. Kjetil André Aamodt (Norvegia)
27 novembre 1999, Coppa del Mondo 1999-2000: 1. Hermann Maier (Austria) 2. Stephan Eberharter (Austria) 3. Kristian Ghedina (Italia)
2 dicembre 2000, Coppa del Mondo 2000-2001: 1. Hermann Maier (Austria) 2. Lasse Kjus (Norvegia) 3. Stephan Eberharter (Austria)
7 dicembre 2002, Coppa del Mondo 2002-2003: 1. Stephan Eberharter (Austria) 2. Michael Walchhofer (Austria) 3. Daron Rahlves (USA)
5 dicembre 2003, Coppa del Mondo 2003-2004: 1. Daron Rahlves 2. Stephan Eberharter (Austria), Bjarne Solbakken (Norvegia)
6 dicembre 2003, Coppa del Mondo 2003-2004: 1. Hermann Maier (Austria) 2. Hans Knauß (Austria) 3. Andreas Schifferer (Austria)
3 dicembre 2004, Coppa del Mondo 2004-2005: 1. Bode Miller (USA) 2. Daron Rahlves (USA) 3. Michael Walchhofer (Austria)
2 dicembre 2005, Coppa del Mondo 2005-2006: 1. Daron Rahlves (USA) 2. Bode Miller (USA) 3. Hans Grugger (Austria)
1 dicembre 2006, Coppa del Mondo 2006-2007: 1. Bode Miller (USA) 2. Didier Cuche (Svizzera) 3. Steven Nyman (USA)
30 novembre 2007, Coppa del Mondo 2007-2008: 1. Michael Walchhofer (Austria) 2. Steven Nyman (USA) 3. Didier Cuche (Svizzera)
5 dicembre 2008, Coppa del Mondo 2008-2009: 1. Aksel Lund Svindal (Norvegia) 2. Marco Büchel (Liechtenstein) 3. Erik Guay (Canada)
5 dicembre 2009, Coppa del Mondo 2009-2010: 1. Carlo Janka (Svizzera) 2. Didier Cuche (Svizzera) 3. Aksel Lund Svindal (Norvegia)
2 dicembre 2011, Coppa del Mondo 2011-2012: 1. Bode Miller (USA) 2. Beat Feuz (Svizzera) 3. Klaus Kröll (Austria)
30 novembre 2012, Coppa del Mondo 2012-2013: 1. Christof Innerhofer (Italia) 2. Aksel Lund Svindal (Norvegia) 3. Kjetil Jansrud (Norvegia)
6 dicembre 2013, Coppa del Mondo 2013-2014: 1. Aksel Lund Svindal (Norvegia) 2. Hannes Reichelt (Austria) 3. Peter Fill (Italia)
5 dicembre 2014, Coppa del Mondo 2014-2015: 1. Kjetil Jansrud (Norvegia) 2. Beat Feuz (Svizzera) 3. Steven Nyman (USA)
7 febbraio 2015, Mondiali 2015: 1. Patrick Küng (Svizzera) 2. Travis Ganong (USA) 3. Beat Feuz (Svizzera)
4 dicembre 2015, Coppa del Mondo 2015-2016: 1. Aksel Lund Svindal (Norvegia) 2. Kjetil Jansrud (Norvegia) 3. Guillermo Fayed (Francia)
2 dicembre 2017, Coppa del Mondo 2017-2018: 1. Aksel Lund Svindal (Norvegia) 2. Beat Feuz (Svizzera) 3. Thomas Dreßen (Germania)

Sci alpino maschile, discesa libera Beaver Creek 2018: dove seguirla in TV
La discesa libera Beaver Creek sarà trasmessa in diretta sia da Rai Sport che da Eurosport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di RaiPlay ed Eurosport Player.

notizie sul temaF1, GP Francia 2019: Hamilton vince per la 79ª volta in carriera davanti a Bottas e Leclerc. 5° VettelFederer-Goffin 7-6 6-1 (Video Highlights Atp Halle 2019): lo svizzero fa suo il decimo titolo nel torneo, 102° in totaleBelgio-Italia Under 21 1-3 (Video Gol Highlights): azzurri secondi dietro la Spagna
  •   
  •  
  •  
  •