Sci alpino femminile, discesa libera Cortina d’Ampezzo 2019: Siebenhofer vince per la 1ª volta, 6ª Marsaglia. Vonn rientra con un 15° posto

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

Discesa libera Cortina d'Ampezzo

L’austriaca Ramona Siebenhofer si impone nella discesa libera Val Gardena, quarta della stagione della Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2018-2019, ed ottiene la prima vittoria della carriera. Completano il podio la slovena Ilka Stuhec  (a 40 centesimi) e la connazionale Stephanie Venier (a 46). Ottimo sesto posto per l’italiana Francesca Marsaglia (dopo il 14° in gigante a Kronplatz), mentre la statunitense Lindsey Vonn termina la propria gara di rientro in 15ª posizione. Il flop di giornata va alla liechtensteinese Tina Weirather, che ha terminata la prova solamente al 33° posto (ad 1.96 secondi dalla vincitrice).

Siebenhofer, grazie al primo successo in carriera si porta al terzo posto della classifica di specialità, a 28 punti dalla connazionale Nicole Schmidhofer (oggi dodicesima). Per quanto riguarda le altre azzurre c’è qualche rimpianto, dato che sia Nicol Delago che Elena Curtoni sono uscite quando stavano effettuando un’ottima prova; Nadia Fanchini è la migliore dopo Marsaglia e chiude al 13° posto, Federica Brignone è solamente 24ª e Marta Bassino 26ª (a punti in discesa dopo il terzo posto in gigante). Fuori dai punti Anna Hofer, che ha ottenuto il 44° e terzultimo posto.

CLASSIFICA FINALE DISCESA LIBERA CORTINA D’AMPEZZO

1. Ramona Siebenhofer (AUT) 1:15.44
2. Ilka Stuhec (SLO) +0.40
3. Stephanie Venier (AUT) +0.46
4. Corinne Suter (SUI) +0.47
5. Romane Miradoli (FRA) +0.54
6. Francesca Marsaglia (ITA) +0.74
7. Tamara Tippler (AUT) +0.75
8. Kira Weidle (GER) +0.76
9. Cornelia Huetter (AUT) +0.79
9. Laurenne Ross (USA) +0.79
11. Viktoria Rebensburg (GER) +0.88
12. Nicole Schmidhofer (AUT) +0.95
13. Nadia Fanchini (ITA) +0.99
14. Michelle Gisin (SUI) +1.03
15. Lindsey Vonn (USA) +1.19
15. Ricarda Haaser (AUT) +1.19
17. Michaela Wenig (GER) +1.22
17. Ester Ledecka (CZE) +1.22
19. Jasmine Flury (SUI) +1.41
19. Mirjam Puchner (AUT) +1.41
21. Ragnhild Mowinckel (NOR) +1.42
22. Alice Merryweather (USA) +1.44
23. Lara Gut-Behrami (SUI) +1.49
24. Federica Brignone (ITA) +1.71
24. Joana Haehlen (SUI) +1.71
26. Marta Bassino (ITA) +1.76
27. Kajsa Vickhoff Lie (NOR) +1.77
28. Jennifer Piot (FRA) +1.78
29. Nadine Fest (AUT) +1.84
30. Nina Ortlieb (AUT) +1.85

44. Anna Hofer (ITA) +2.92
DNF Nicol Delago (ITA)
DNF Elena Curtoni (ITA)

CLASSIFICA GENERALE
1. Mikaela Shiffrin (USA) 1394 punti
2. Petra Vlhova (SVK) 898
3. Wendy Holdener (SUI) 593
4. Viktoria Rebensburg (GER) 435
5. Ragnhild Mowinckel (NOR) 428
6. Frida Hansdotter (SWE) 407
7. Michelle Gisin (SUI) 406
8. Federica Brignone (ITA) 404
9. Ilka Stuhec (SLO) 382
10. Nicole Schmidhofer (AUT) 381

CLASSIFICA DISCESA LIBERA
1. Nicole Schmidhofer (AUT) 248 punti
2. Ilka Stuhec (SLO) 238
3. Ramona Siebenhofer (AUT) 220
4. Stephanie Venier (AUT) 175
5. Michelle Gisin (SUI) 171
6. Kira Weidle (GER) 148
7. Nicol Delago (ITA) 137
8. Cornelia Huetter (AUT) 135
9. Corinne Suter (SUI) 118
10. Romane Miradoli (FRA) 94

DIRETTA DISCESA LIBERA CORTINA D’AMPEZZO, SCI ALPINO FEMMINILE. CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

DISCESA LIBERA CORTINA D’AMPEZZO 2019
Olimpia delle Tofane, ventesima gara della Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2018-2019

potrebbe interessarti ancheSci alpino, Mondiali Åre 2019: Holdener rivince l’oro nella combinata femminile. Argento a Vlhova, 6ª Brignone

13.04 – Scese le prime 30 di questa discesa libera Cortina d’Ampezzo
13.01 –
Male l’austriaca Fest e termina appena davanti a Weirather, al penultimo posto
12.57 – Ottimo inizio di Marsaglia, poi perde negli ultimi due settori ma è la migliore delle italiane: 74 centesimi il suo ritardo
12.55 – Fuori invece l’elvetica Nufer
12.54 –
Molto bene anche l’austriaca Tippler, che parte forte ma poi perde nel tratto scorrevole. Sesta a 75 centesimi dalla connazionale
12.51 – Fuori anche l’azzurra E.Curtoni, nello stesso punto in cui è uscita la connazionale
12.49 –
Parte a razzo la statunitense Ross, perde parecchio nel secondo ma riesce comunque a chiudere sotto il secondo di ritardo
12.47 –
Perde progressivamente l’austriaca Haaser e realizza lo stesso tempo di Vonn
12.46 –
Buona la prova della francese Miradoli ed è quinta a 54 centesimi
12.41 – L’azzurra N.Fanchini perde progressivamente in ogni settore e termina per ora al nono posto. Scese le prime 20 della discesa libera Cortina d’Ampezzo
12.40 –
Errore nel secondo settore per la norvegese Mowinckel, raddoppia il ritardo nel terzo e finisce davanti a Gut
12.38 –
Male ancora la svizzera Lara Gut-Behrami e chiude a poco meno di un minuto e mezzo di ritardo
12.35 – Pazzesco il finale dell’austriaca Siebenhofer e si porta al comando con ben 40 centesimi di vantaggio in questa discesa libera Cortina d’Ampezzo
12.33 –
Benissimo anche l’elvetica Suter, ma Stuhec dà paga a tutte nell’ultimo tratto: per ora è terza a 7 centesimi
12.31 –
Buona la prova dell’austriaca Huetter e per soli 3 centesimi manca il podio
12.29 – E’ davvero rapida nei primi due settori Delago ma poi finisce fuori di linea e chiude così la sua gara (era appena davanti alla slovena)
12.26 – Parte bene la statunitense Vonn, al rientro, poi perde sei decimi nel secondo tratto e contiene nel finale a 79 centesimi, che per ora valgono il 7° posto della discesa libera Cortina d’Ampezzo
12.25 –
Delude la svizzera Haehlen e realizza il medesimo tempo di Brignone
12.23 –
Gran prova dell’austriaca Venier, che scende come un missile e alla fine è a soli 6 centesimi da Stuhec
12.19 –
L’elvetica Flury, al contrario di chi l’ha preceduta, fa bene nella parte alta e perde molto nel finale. Scese le prime 10 della discesa libera Cortina d’Ampezzo
12.17 – Delude molto la liechtensteinese Weirather e chiude perfino alle spalle di Brignone
12.15 –
Nonostante un errore nel secondo settore, la tedesca Weidle è più veloce della slovena nel finale ed è seconda a 36 centesimi
12.13 –
La leader della classifica di specialità, l’austriaca Schmidhofer, effettua un gran terzo settore ma nel finale Stuhec è stata imprendibile e termina a 55 centesimi
12.11 – Perde troppo nel primo e quarto settore l’azzurra Brignone: 1.31 secondi il ritardo dalla slovena in questa discesa libera Cortina d’Ampezzo
12.09 –
Prova simile per la svizzera Gisin, ma fa meglio nel terzo e nel quarto settore: 63 i centesimi di ritardo
12.07 –
Parte male la ceca Ledecka, contiene nel tratto centrale ma nel finale perde ancora e fa lo stesso tempo di Wenig
12.05 –
La slovena Stuhec scende determinata e fa molto bene nella parte scorrevole, passando in testa per 48 centesimi
12.03 –
La connazionale Wenig parte meglio della connazionale ma nel secondo e terzo settore perde parecchio e termina a 34 centesimi
12.02 –
Partenza ribassata e la tedesca chiude col tempo di 1:16.32
11.48 – Bentornati appassionati di SuperNews, un saluto da parte di Mattia Orlandi per un’altra diretta scritta. Alle 12.00 prenderà il via la discesa libera Cortina d’Ampezzo e Rebensburg scenderà per prima

Discesa libera Cortina d’Ampezzo 2019: i pettorali di partenza

Dopo il quinto slalom gigante della stagione a Plan de Corones, la Coppa del Mondo di sci alpino femminile 2018-2019 resta in Italia per disputare la prima delle tre gare in programma sulla Olimpia delle Tofane, ossia la discesa libera Cortina d’Ampezzo. Alle ore 12.00 italiane è previsto l’inizio della competizione, con l’austriaca Nicole Schmidhofer che è in testa alla classifica di specialità con 68 punti di vantaggio sulla slovena Ilka Stuhec e rientrerà dopo l’infortunio la campionessa statunitense Lindsey Vonn. Di seguito i pettorali di partenza designati:

1 REBENSBURG Viktoria 1989 GER Stoeckli
2 WENIG Michaela 1992 GER Stoeckli
3 STUHEC Ilka 1990 SLO Stoeckli
4 LEDECKA Ester 1995 CZE Atomic
5 GISIN Michelle 1993 SUI Rossignol
6 BRIGNONE Federica 1990 ITA Rossignol
7 SCHMIDHOFER Nicole 1989 AUT Fischer
8 WEIDLE Kira 1996 GER Rossignol
9 WEIRATHER Tina 1989 LIE Head
10 FLURY Jasmine 1993 SUI Stoeckli
11 VENIER Stephanie 1993 AUT Atomic
12 HAEHLEN Joana 1992 SUI Atomic
13 VONN Lindsey 1984 USA Head
14 DELAGO Nicol 1996 ITA Atomic
15 HUETTER Cornelia 1992 AUT Head
16 SUTER Corinne 1994 SUI Head
17 SIEBENHOFER Ramona 1991 AUT Fischer
18 GUT-BEHRAMI Lara 1991 SUI Head
19 MOWINCKEL Ragnhild 1992 NOR Head
20 FANCHINI Nadia 1986 ITA Dynastar
21 MIRADOLI Romane 1994 FRA Dynastar
22 HAASER Ricarda 1993 AUT Fischer
23 ROSS Laurenne 1988 USA Stoeckli
24 CURTONI Elena 1991 ITA Head
25 TIPPLER Tamara 1991 AUT Salomon
26 NUFER Priska 1992 SUI Dynastar
27 MARSAGLIA Francesca 1990 ITA Salomon
28 PUCHNER Mirjam 1992 AUT Atomic
29 FEST Nadine 1998 AUT Rossignol
30 ORTLIEB Nina 1996 AUT Head
31 HOLDENER Wendy 1993 SUI Head
32 RAEDLER Ariane 1995 AUT Head
33 HOFER Anna 1988 ITA Atomic
34 AGER Christina 1995 AUT Atomic
35 LIE Kajsa Vickhoff 1998 NOR Head
36 HOERNBLAD Lisa 1996 SWE Fischer
37 IVARSSON Lin 1996 SWE Head
38 PFISTER Meike 1996 GER Rossignol
39 GAUCHE Laura 1995 FRA Salomon
40 MERRYWEATHER Alice 1996 USA Rossignol
41 DORSCH Patrizia 1994 GER Stoeckli
42 GRENIER Valerie 1996 CAN Rossignol
43 PIOT Jennifer 1992 FRA Fischer
44 GAGNON Marie-Michele 1989 CAN Rossignol
45 PROKOPYEVA Aleksandra 1994 RUS Atomic
46 SUTER Jasmina 1995 SUI Stoeckli
47 BASSINO Marta 1996 ITA Salomon
48 COLETTI Alexandra 1983 MON Head
49 MAGG Ann Katrin 1994 GER Head
50 RAPAPORT Helena 1994 SWE Head
51 BARTHET Anne-Sophie 1988 FRA Head
52 SIMARI BIRKNER Macarena 1984 ARG Fischer
53 MUZAFERIJA Elvedina 1999 BIH

Discesa libera Cortina d’Ampezzo: l’albo d’oro dello sci alpino femminile sulla Olimpia delle Tofane dal 1956 al 2004
1 febbraio 1956, VII Giochi olimpici inverali: 1. Madeleine Berthod (Svizzera) 2. Frieda Dänzer (Svizzera) 3. Lucile Wheeler (Canada)
12 dicembre 1974, Coppa del Mondo 1974-1975: 1. Annemarie Moser-Pröll (Austria) 2. Cindy Nelson (USA) 3. Wiltrud Drexel (Austria)
16 dicembre 1975, Coppa del Mondo 1975-1976: 1. Evi Mittermaier (Germania Ovest) 2. Brigitte Totschnig (Austria) 3. Bernadette Zurbriggen (Svizzera)
15 dicembre 1976, Coppa del Mondo 1976-1977: 1. Annemarie Moser-Pröll (Austria) 2. Elena Matous (Lussemburgo) 3. Brigitte Totschnig (Austria)
9 gennaio 1993, prima discesa libera Cortina d’Ampezzo della Coppa del Mondo 1992-1993: 1. Regina Häusl (Germania) 2. Heidi Zurbriggen (Svizzera) 3. Katja Seizinger (Germania)
15 gennaio 1993, seconda discesa libera Cortina d’Ampezzo della Coppa del Mondo 1992-1993: 1. Katja Seizinger (Germania) 2. Carole Merle (Francia) 3. Barbara Sadleder (Austria)
14 gennaio 1994, Coppa del Mondo 1993-1994: 1. Katja Seizinger (Germania) 2. Veronika Stallmaier (Austria) 3. Kate Pace-Lindsay (Canada)
20 gennaio 1995, prima discesa libera Cortina d’Ampezzo della Coppa del Mondo 1994-1995: 1. Michaela Gerg-Leitner (Germania) 2. Picabo Street (USA) 3. Katja Seizinger (Germania)
22 gennaio 1995, seconda discesa libera Cortina d’Ampezzo della Coppa del Mondo 1994-1995: 1. Picabo Street (USA) 2. Barbara Merlin (Italia) 3. Katja Seizinger (Germania)
19 gennaio 1996, prima discesa libera Cortina d’Ampezzo della Coppa del Mondo 1995-1996: 1. Picabo Street (USA) 2. Pernilla Wiberg (Svezia) 3. Isolde Kostner (Italia)
20 gennaio 1996, prima discesa libera Cortina d’Ampezzo della Coppa del Mondo 1995-1996: 1. Isolde Kostner (Italia) 2. Picabo Street (USA) 3. Renate Götschl (Austria)
23 gennaio 1997, Coppa del Mondo 1996-1997: 1. Isolde Kostner (Italia), Heidi Zurbriggen (Svizzera) 3. Katja Seizinger (Germania)
22 gennaio 1998, Coppa del Mondo 1997-1998: 1. Isolde Kostner (Italia) 2. Renate Götschl (Austria) 3. Florence Masnada
21 gennaio 1999, Coppa del Mondo 1998-1999: 1. Régine Cavagnoud (Francia) 2. Isolde Kostner (Italia) 3. Hilde Gerg (Germania)
22 gennaio 2000, Coppa del Mondo 1999-2000: 1. Michaela Dorfmeister (Austria) 2. Renate Götschl (Austria) 3. Selina Heregger (Austria)
19 gennaio 2001, Coppa del Mondo 2000-2001: 1. Isolde Kostner (Italia) 2. Heidi Zurbriggen (Svizzera) 3. Régine Cavagnoud (Francia)
26 gennaio 2002, Coppa del Mondo 2001-2002: 1. Renate Götschl (Austria) 2. Isolde Kostner (Italia) 3. Daniela Ceccarelli (Italia)
18 gennaio 2003, Coppa del Mondo 2002-2003: 1. Renate Götschl (Austria) 2. Kirsten Clark (USA) 3. Michaela Dorfmeister (Austria)
17 gennaio 2004, prima discesa libera Cortina d’Ampezzo della Coppa del Mondo 2003-2004: 1. Hilde Gerg (Germania) 2. Renate Götschl (Austria) 3. Carole Montillet (Francia)
18 gennaio 2004, seconda discesa libera Cortina d’Ampezzo della Coppa del Mondo 2003-2004: 1. Carole Montillet (Francia) 2. Renate Götschl (Austria) 3. Lindsey C. Kildow (USA)

Discesa libera Cortina d’Ampezzo: l’albo d’oro dello sci alpino femminile sulla Olimpia delle Tofane dal 2005 al 2018
15 gennaio 2005, prima discesa libera Cortina d’Ampezzo della Coppa del Mondo 2004-2005: 1. Renate Götschl (Austria) 2. Janica Kostelić (Croazia) 3. Lindsey C. Kildow (USA)
16 gennaio 2005, seconda discesa libera Cortina d’Ampezzo della Coppa del Mondo 2004-2005: 1. Michaela Dorfmeister (Austria) 2. Renate Götschl (Austria) 3. Hilde Gerg (Germania)
28 gennaio 2006, Coppa del Mondo 2005-2006: 1. Renate Götschl (Austria) 2. Julia Mancuso (USA) 3. Elisabeth Görgl (Austria)
20 gennaio 2007, Coppa del Mondo 2006-2007: 1. Renate Götschl (Austria) 2. Julia Mancuso (USA) 3. Marie Marchand-Arvier (Francia)
19 gennaio 2008, Coppa del Mondo 2007-2008: 1. Lindsey Vonn (USA) 2. Anja Pärson (Svezia) 3. Emily Brydon (Canada)
24 gennaio 2009, Coppa del Mondo 2008-2009: 1. Dominique Gisin (Svizzera) 2. Lindsey Vonn (USA) 3. Anja Pärson (Svezia)
23 gennaio 2010, Coppa del Mondo 2009-2010: 1. Lindsey Vonn (USA) 2. Maria Riesch (Germania) 3. Nadja Kamer (Svizzera), Anja Pärson (Svezia)
22 gennaio 2011, Coppa del Mondo 2010-2011: 1. Maria Riesch (Germania) 2. Julia Mancuso (USA) 3. Lindsey Vonn (USA)
14 gennaio 2012, Coppa del Mondo 2011-2012: 1. Daniela Merighetti (Italia) 2. Lindsey Vonn (USA) 3. Maria Höfl-Riesch (Germania)
19 gennaio 2013, Coppa del Mondo 2012-2013: 1. Lindsey Vonn (USA) 2. Tina Maze (Slovenia) 3. Leanne Smith (USA)
24 gennaio 2014, prima discesa libera Cortina d’Ampezzo della Coppa del Mondo 2013-2014: 1. Maria Höfl-Riesch (Germania) 2. Tina Weirather (Liechtenstein) 3. Nicole Schmidhofer (Austria)
25 gennaio 2014, seconda discesa libera Cortina d’Ampezzo della Coppa del Mondo 2013-2014: 1. Tina Maze (Slovenia) 2. Marianne Kaufmann-Abderhalden (Svizzera) 3. Tina Weirather (Liechtenstein)
16 gennaio 2015, prima discesa libera Cortina d’Ampezzo della Coppa del Mondo 2014-2015: 1. Elena Fanchini (Italia) 2. Larisa Yurkiw (Canada) 3. Viktoria Rebensburg (Germania)
18 gennaio 2015, seconda discesa libera Cortina d’Ampezzo della Coppa del Mondo 2014-2015: 1. Lindsey Vonn (USA) 2. Elisabeth Görgl (Austria) 3. Daniela Merighetti (Italia)
23 gennaio 2016, Coppa del Mondo 2015-2016: 1. Lindsey Vonn (USA) 2. Larisa Yurkiw (Canada) 3. Lara Gut (Svizzera)
28 gennaio 2017, Coppa del Mondo 2016-2017: 1. Lara Gut (Svizzera) 2. Sofia Goggia (Italia) 3. Ilka Štuhec (Slovenia)
19 gennaio 2018, prima discesa libera Cortina d’Ampezzo della Coppa del Mondo 2017-2018: 1. Sofia Goggia (Italia) 2. Lindsey Vonn (USA) 3. Mikaela Shiffrin (USA)
20 gennaio 2018, seconda discesa libera Cortina d’Ampezzo della Coppa del Mondo 2017-2018: 1. Lindsey Vonn (USA) 2. Tina Weirather (Liechtenstein) 3. Jacqueline Wiles (USA)

Sci alpino femminile, discesa libera Cortina d’Ampezzo 2019: dove seguirla in TV
La discesa libera Cortina d’Ampezzo sarà trasmessa in diretta sia da Rai Sport che da Eurosport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di RaiPlay ed Eurosport Player.

notizie sul temaSci alpino, Mondiali Åre 2019: Shiffrin vince l’oro nel super G femminile. Goggia è argento per soli 2 centesimiSci alpino femminile, super G Cortina d’Ampezzo 2019: Shiffrin vince davanti a Weirather, fuori Stuhec e Vonn. 11ª BrignoneSci alpino femminile, discesa libera Cortina d’Ampezzo 2019: Siebenhofer concede il bis, Vonn migliora e chiude al 9° posto. 11ª Delago
  •   
  •  
  •  
  •