Sci alpino, Mondiali Åre 2019: Stuhec si conferma d’oro nella discesa libera femminile. Bronzo per Vonn, 15ª Goggia

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

Mondiali Åre

La slovena Ilka Stuhec fa sua la discesa libera femminile, quinta gara di questi Mondiali Åre 2019, conferma la medaglia d’oro ottenuta due anni fa a Sankt Moritz. Argento a 23 centesimi per la svizzera Corinne Suter (già bronzo nel super-G) e bronzo per la statunitense (a 49) Lindsey Vonn, che così chiude la sua straordinaria carriera con un’altra medaglia (e diventa la più “anziana” medagliata in un campionato del Mondo). Quarto posto per l’argento mondiale uscente, Stephanie Venier (Austria ancora a secco di medaglie nel settore femminile, anche se evita la débâcle avuta in super-G).

Un po’ di delusione per la prestazione delle azzurre, con Nicol Delago che risulta la migliore ed ha chiuso al sesto posto, in ripresa rispetto alle ultime gare. Quattordicesima e quindicesima Nadia Fanchini e Sofia Goggia, con la prima che ha pagato la gara più corta e la seconda non è riuscita ad interpretare al meglio il tracciato, mentre Francesca Marsaglia ha terminato al 29° posto, quando la visibilità era già calata.

CLASSIFICA FINALE DISCESA LIBERA FEMMINILE MONDIALI ÅRE

1. Ilka Stuhec (SLO) 1:01.74
2. Corinne Suter (SUI) +0.23
3. Lindsey Vonn (USA) +0.49
4. Stephanie Venier (AUT) +0.53
5. Ragnhild Mowinckel (NOR) +0.59
6. Nicol Delago (ITA) +0.62
7. Ramona Siebenhofer (AUT) +0.64
8. Lara Gut-Behrami (SUI) +0.78
9. Tamara Tippler (AUT) +0.81
9. Nicole Schmidhofer (AUT) +0.81
11. Viktoria Rebensburg (GER) +0.82
12. Michaela Wenig (GER) +0.90
13. Kira Weidle (GER) +0.94
14. Nadia Fanchini (ITA) +1.00
15. Sofia Goggia (ITA) +1.02
16. Joana Haehlen (SUI) +1.16
17. Ester Ledecka (CZE) +1.17
18. Tina Weirather (LIE) +1.26
19. Kajsa Vickhoff Lie (NOR) +1.34
20. Jasmine Flury (SUI) +1.36
21. Romane Miradoli (FRA) +1.36
22. Alice Merryweather (USA) +1.52
23. Meike Pfister (GER) +1.56
24. Lin Ivarsson (SWE) +1.66
25. Lisa Hoernblad (SWE) +1.86
26. Tiffany Gauthier (FRA) +1.90
27. Alexandra Coletti (MON) +1.91
28. Roni Remme (CAN) +2.09
29. Francesca Marsaglia (ITA) +2.13
30. Greta Small (AUS) +2.22
31. Iulija Pleskova (RUS) +2.23
32. Marie-Michele Gagnon (CAN) +2.32
33. Marusa Ferk (SLO) +2.35
34. Ida Dannewitz (SWE) +2.54
35. Helena Rapaport (SWE) +2.97
36. Aleksandra Prokopyeva (RUS) +2.99
37. Ania Monica Caill (ROU) +3.79

MEDAGLIERE MONDIALI ÅRE 2019
1. Svizzera: 1 oro, 1 argento, 1 bronzo
1. Norvegia: 1 oro, 1 argento, 1 bronzo
3. Italia: 1 oro, 1 argento
4. USA: 1 oro, 1 bronzo
5. Slovenia: 1 oro
6. Austria: 1 argento, 1 bronzo
7. Francia: 1 argento
7. Slovacchia: 1 argento

DIRETTA DISCESA LIBERA FEMMINILE, SCI ALPINO MONDIALI ÅRE. CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

DISCESA LIBERA FEMMINILE, WM Strecke
Sci alpino, quinta gara dei Mondiali Åre 2019

potrebbe interessarti ancheSci alpino femminile, discesa libera Finali Soldeu 2019: Puchner vince la gara, Schmidhofer la coppa di specialità. 4ª N.Fanchini

13.18 – Scese le prime 30, ne mancano solo sette. La slovena Stuhec si conferma oro nella discesa libera dei Mondiali Åre. Argento per Corinne Suter (Svizzera) e chiude la carriera con un bronzo la statunitense Vonn. Azzurre deludenti, con Delago sesta (in ripresa) e Goggia quindicesima
13.11 – Penultimo tempo per l’azzurra Marsaglia, per niente in palla oggi in questa discesa libera dei Mondiali Åre
13.10 –
Visibilità in peggioramento, con l’avanzamento dell’ombra
13.08 –
La svedese Hoernblad rischia di cadere e termina al terzultimo posto, a 1.86 secondi dalla slovena
13.04 –
Brutto finale per la statunitense Merryweather ed ultimo posto per lei
13.00 –
Scese le prime 20 di questa discesa libera dei Mondiali Åre
12.58 –
Gran prova della connazionale Suter (bronzo in super-G), che si piazza tra Stuhec e Vonn
12.57 –
Discreta prova per la svizzera Gut-Behrami, che paga un errore nel terzo settore
12.56 –
Prosegue la stagione negativa per la liechtensteinese Weirather, chiudendo col terzultimo tempo della discesa libera dei Mondiali Åre
12.54 –
Prova piena di errori per la francese Miradoli e finisce all’ultimo posto assieme a Flury
12.52 –
Altra gara deludente per Schmidhofer
12.51 –
Male l’elvetica Haehlen, che termina solo davanti alla connazionale Flury e alle spalle di Goggia
12.49 –
Brutto finale per l’austriaca Siebenhofer e chiude anche alle spalle di Delago
12.46 –
La tedesca Weidle paga una spigolata nel finale e chiude a quasi un secondo di ritardo, in questa discesa libera dei Mondiali Åre
12.45 –
Delude l’austriaca Tippler 
12.43 –
Fantastica la prova della campionessa del Mondo in carica, la slovena Ilka Stuhec: nonostante un terzo settore rivedibile, passa davanti a Vonn di ben 49 centesimi
12.42 – Ottima prova dell’azzurra Delago ma è fuori dal podio provvisorio per appena 3 centesimi
12.40 –
Anche l’austriaca Venier non è perfetta negli ultimi due intermedi e paga 4 centesimi di ritardo
12.39 –
Ottima prova della norvegese Mowinckel ma nel finale commette un errore e gli costa il primo posto provvisorio della discesa libera femminile in questi Mondiali Åre
12.37 – Brutta parte finale per l’azzurra Goggia, con un paio di sbavature, e termina alle spalle della connazionale
12.36 – Al contrario l’azzurra N.Fanchini parte bene e poi perde ad ogni settore, terminando a 51 centesimi
12.34 –
Parte piano Lindsey Vonn e poi guadagna progressivamente, passando in testa per 33 centesimi: ovazione del pubblico, per l’ultima discesa della statunitense
12.33 –
La svizzera Flury è meno efficace e chiude con 54 centesimi di ritardo
12.31 –
La tedesca chiude con il tempo di 1:02.56, con una discesa piuttosto pulita
12.04 –
Si è deciso di partire dal cancelletto del super-G
11.35 –
Buongiorno appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta della discesa libera femminile nei Mondiali Åre 2019. La gara prenderà il via alle 12.30 e la prima a scendere sarà Rebensburg

Sci alpino, Mondiali Åre 2019: i pettorali di partenza della discesa libera femminile

I Mondiali Åre 2019, quarantacinquesima edizione in corso di svolgimento dal 4 al 17 febbraio, proseguono con la terza gara in programma sulla WM Strecke, ossia la discesa libera femminile. Alle ore 12.30 italiane è previsto l’inizio della competizione, con lo slovena Ilka Stuhec che proverà a riconfermarsi campione in questa specialità; ultima gara della carriera per la statunitense Lindsey Vonn (oro nel 2009). Di seguito i pettorali di partenza designati per la discesa libera maschile dei Mondiali Åre:

1 REBENSBURG Viktoria 1989 GER Stoeckli
2 FLURY Jasmine 1993 SUI Stoeckli
3 VONN Lindsey 1984 USA Head
4 FANCHINI Nadia 1986 ITA Dynastar
5 GOGGIA Sofia 1992 ITA Atomic

6 MOWINCKEL Ragnhild 1992 NOR Head
7 VENIER Stephanie 1993 AUT Atomic
8 DELAGO Nicol 1996 ITA Atomic
9 STUHEC Ilka 1990 SLO Stoeckli
10 TIPPLER Tamara 1991 AUT Salomon
11 WEIDLE Kira 1996 GER Rossignol
12 WENIG Michaela 1992 GER Stoeckli
13 SIEBENHOFER Ramona 1991 AUT Fischer
14 HAEHLEN Joana 1992 SUI Atomic
15 SCHMIDHOFER Nicole 1989 AUT Fischer
16 MIRADOLI Romane 1994 FRA Dynastar
17 WEIRATHER Tina 1989 LIE Head
18 GUT-BEHRAMI Lara 1991 SUI Head
19 SUTER Corinne 1994 SUI Head
20 LEDECKA Ester 1995 CZE Atomic
21 MERRYWEATHER Alice 1996 USA Rossignol
22 GAGNON Marie-Michele 1989 CAN Rossignol
23 GAUTHIER Tiffany 1993 FRA Rossignol
24 HOERNBLAD Lisa 1996 SWE Fischer
25 IVARSSON Lin 1996 SWE Head
26 MARSAGLIA Francesca 1990 ITA Salomon
27 PFISTER Meike 1996 GER Rossignol
28 COLETTI Alexandra 1983 MON Head
29 LIE Kajsa Vickhoff 1998 NOR Head
30 REMME Roni 1996 CAN Head
31 PROKOPYEVA Aleksandra 1994 RUS Atomic
32 PLESHKOVA Iulija 1997 RUS Head
33 SMALL Greta 1995 AUS Atomic
34 FERK Marusa 1988 SLO Salomon
35 RAPAPORT Helena 1994 SWE Head
36 506933 DANNEWITZ Ida 1999 SWE
37 465098 CAILL Ania Monica 1995 ROU

Discesa libera femminile: l’albo d’oro dei Mondiali di sci alpino dal 1931 al 1972
Mondiali Mürren 1931: 1. Emse Mackinnon (Regno Unito) 2. Nell Carroll (Regno Unito) 3. Irma Schmiedegg (Austria)
Mondiali Cortina d’Ampezzo 1932: 1. Paula Wiesinger (Italia) 2. Inge Wersin-Lantschner (Austria) 3. Hady Lantschner (Austria)
Mondiali Innsbruck 1933: 1. Inge Wersin-Lantschner (Austria) 2. Nini Zogg (Svizzera) 3. Gerda Paumgarten (Austria)
Mondiali Sankt Moritz 1934: 1. Anny Rüegg (Svizzera) 2. Christl Cranz (Germania) 3. Lisa Resch (Germania)
Mondiali Mürren 1935: 1. Christl Cranz (Germania) 2. Hady Pfeiffer (Germania) 3. Anny Rüegg (Svizzera)
Mondiali Innsbruck 1936: 1. Evelyn Pinching (Regno Unito) 2. Elvira Osirnig (Svizzera) 3. Nini Arx-Zogg (Svizzera)
Mondiali Chamonix 1937: 1. Christl Cranz (Germania) 2. Nini Arx-Zogg (Svizzera) 3. Käthe Grasegger (Germania)
Mondiali Engelberg 1938: 1. Lisa Resch (Germania) 2. Christl Cranz (Germania) 3. Käthe Grasegger (Germania)
Mondiali Zakopane 1939: 1. Christl Cranz (Germania) 2. Lisa Resch (Germania) 3. Helga Gödl (Germania)
Giochi olimpici Sankt Moritz 1948: 1. Hedy Schlunegger (Svizzera) 2. Trude Beiser-Jochum (Austria) 3. Resi Hammerer (Austria)
Mondiali Aspen 1950: 1. Trude Beiser-Jochum (Austria) 2. Erika Mahringer (Austria) 3. Georgette Thiolère-Miller (Francia)
Giochi olimpici Oslo 1952: 1. Trude Beiser-Jochum (Austria) 2. Annemarie Buchner (Germania) 3. Giuliana Minuzzo (Italia)
Mondiali Åre 1954: 1. Ida Schöpfer (Svizzera) 2. Trude Klecker (Austria) 3. Lucienne Schmith (Francia)
Giochi olimpici Cortina d’Ampezzo 1956: 1. Madeleine Berthod (Svizzera) 2. Frieda Dänzer (Svizzera) 3. Lucille Wheeler (Canada)
Mondiali Bad Gastein 1958: 1. Lucille Wheeler (Canada) 2. Frieda Dänzer (Svizzera) 3. Carla Marchelli (Italia)
Giochi olimpici Squaw Valley 1960: 1. Heidi Biebl (Squadra Unificata Tedesca) 2. Penelope Pitou (USA) 3. Traudl Hecher (Austria)
Mondiali Chamonix 1962: 1. Christl Haas (Austria) 2. Pia Riva (Italia) 3. Barbara Ferries (USA)
Giochi olimpici Innsbruck 1964: 1. Christl Haas (Austria) 2. Edith Zimmermann (Austria) 3. Traudl Hecher (Austria)
Mondiali Portillo 1966: 1. Marielle Goitschel (Francia) 2. Annie Famose (Francia) 3. Burgl Färbinger (Germania Ovest)
Giochi olimpici Grenoble 1968: 1. Olga Pall (Austria) 2. Isabelle Mir (Francia) 3. Christl Haas (Austria)
Mondiali Val Gardena 1970: 1. Annerösli Zryd (Svizzera) 2. Isabelle Mir (Francia) 3. Annemarie Pröll (Austria)
Giochi olimpici Sapporo 1972: 1. Marie-Thérèse Nadig (Svizzera) 2. Annemarie Pröll (Austria) 3. Susie Corrock (USA)

Discesa libera femminile: l’albo d’oro dei Mondiali di sci alpino dal 1974 al 2017
Mondiali Sankt Moritz 1974: 1. Annemarie Moser-Pröll (Austria) 2. Betsy Clifford (Canada) 3. Wiltrud Drexel (Austria)
Giochi olimpici Innsbruck 1976: 1. Rosi Mittermaier (Germania Ovest) 2. Brigitte Totschnig (Austria) 3. Cindy Nelson (USA)
Mondiali Garmisch-Partenkirchen 1978: 1. Annemarie Moser-Pröll (Austria) 2. Irene Epple (Germania Ovest) 3. Doris De Agostini (Svizzera)
Giochi olimpici Lake Placid 1980: 1. Annemarie Moser-Pröll (Austria) 2. Hanni Wenzel (Liechtenstein) 3. Marie-Thérèse Nadig (Svizzera)
Mondiali Schladming 1982: 1. Gerry Sorensen (Canada) 2. Cindy Nelson (USA) 3. Laurie Graham (Canada)
Mondiali Bormio 1985: 1. Michela Figini (Svizzera) 2. Ariane Ehrat (Svizzera), Katrin Gutensohn (Austria)
Mondiali Crans Montana 1987: 1. Maria Walliser (Svizzera) 2. Michela Figini (Svizzera) 3. Regine Mösenlechner (Germania Ovest)
Mondiali Vail 1989: 1. Maria Walliser (Svizzera) 2. Karen Percy (Canada) 3. Karin Dedler (Germania Ovest)
Mondiali Saalbach-Hinterglemm 1991: 1. Petra Kronberger (Austria) 2. Nathalie Bouvier (Francia) 3. Svetlana Gladyševa (URSS)
Mondiali Morioka 1993: 1. Kate Pace-Lindsay (Canada) 2. Astrid Lødemel (Norvegia) 3. Anja Haas (Austria)
Mondiali Sierra Nevada 1996: 1. Picabo Street (USA) 2. Katja Seizinger (Germania) 3. Hilary Lindh (USA)
Mondiali Sestriere 1997: 1. Hilary Lindh (USA) 2. Heidi Zurbriggen (Svizzera) 3. Pernilla Wiberg (Svezia)
Mondiali Vail 1999: 1. Renate Götschl (Austria) 2. Michaela Dorfmeister (Austria) 3. Stefanie Schuster (Austria)
Mondiali Sankt Anton am Arlberg 2001: 1. Michaela Dorfmeister (Austria) 2. Renate Götschl (Austria) 3. Selina Heregger (Austria)
Mondiali Sankt Moritz 2003: 1. Mélanie Turgeon (Canada) 2. Corinne Rey-Bellet (Svizzera), Alexandra Meissnitzer (Austria)
Mondiali Bormio/Santa Caterina Valfurva 2005: 1. Janica Kostelić (Croazia) 2. Elena Fanchini (Italia) 3. Renate Götschl (Austria)
Mondiali Åre 2007: 1. Anja Pärson (Svezia) 2. Lindsey C. Kildow (USA) 3. Nicole Hosp (Austria)
Mondiali Val d’Isere 2009: 1. Lindsey Vonn (USA) 2. Lara Gut (Svizzera) 3. Nadia Fanchini (Italia)
Mondiali Garmisch-Partenkirchen 2011: 1. Elisabeth Görgl (Austria) 2. Lindsey Vonn (USA) 3. Maria Riesch (Germania)
Mondiali Schladming 2013: 1. Marion Rolland (Francia) 2. Nadia Fanchini (Italia) 3. Maria Höfl-Riesch (Germania)
Mondiali Vail/Beaver Creek 2015: 1. Tina Maze (Slovenia) 2. Anna Fenninger (Austria) 3. Lara Gut (Svizzera)
Mondiali Sankt Moritz 2017: 1. Ilka Štuhec (Slovenia) 2. Stephanie Venier (Austria) 3. Lindsey Vonn (USA)

Sci alpino, Mondiali Åre 2019: dove seguire in TV la discesa libera femminile
La discesa libera femminile dei Mondiali Åre sarà trasmessa in diretta sia da Rai Sport che da Eurosport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di RaiPlay ed Eurosport Player.

notizie sul temaSci alpino femminile, slalom gigante Spindleruv Mlyn 2019: Vlhova vince davanti a Rebensburg e Shiffrin. 4ª BrignoneSci alpino femminile, super G Sochi 2019: la FIS annulla la gara per le cattive condizioni della pistaSci alpino femminile, super G Sochi 2019: gara cancellata per neve. Shiffrin vince la CdM generale
  •   
  •  
  •  
  •