LIVE Allegri-Juventus, incontro rimandato: ecco la lista delle richieste del tecnico

Pubblicato il autore: Gabriele Ripandelli Segui

21.00:Allegri-Juventus: situazione ordinaria. Allegri avrebbe svolto l’allenamento in vista della sfida della Roma come se fosse un giorno normale con Agnelli impegnato fuori città. Non ci sono stranezze sul mancato incontro tra i due: il tutto potrebbe essere rimandato a dopo la festa scudetto. Secondo Sky Sport, Allegri potrebbe richiedere un contratto fino al 2022, rinforzi in difesa ed in attacco, chiarezza sulla questione Dybala e maggior potere in ottica mercato.

potrebbe interessarti ancheNeymar-Inter, Sundas lavora per portare il brasiliano a Milano

17.00: Allegri-Juventus, la vicenda diventa una spy story- Allegri lascia la Continassa scegliendo un’uscita secondaria per non dare nell’occhio (fonte: Gazzetta dello Sport). Andrea Agnelli lascia la sede della riunione della Lega Serie A senza rilasciare dichiarazioni (fonte: tuttomercatoweb)

15.40: Allegri-Juventus: Allegri è ancora alla Continassa- Tecnico e staff, come precisa la Gazzetta dello Sport, non hanno in realtà abbandonato il centro sportivo. Per ora solo i giocatori sono andati via, si aspetta il summit con la società.

15.00: Allegri-Juventus, dubbi su un incontro in giornata- Andrea Agnelli arriverà nel pomeriggio alla Continassa, ma non si sa se incontrerà Allegri ed il suo staff che ha lasciato il centro sportivo al termine dell’allenamento. Intanto Cherubini, braccio destro di Paratici, è arrivato lì verso l’ora di pranzo.

potrebbe interessarti ancheKean, altro possibile partente nella Juventus

13.00: Allegri-Juventus, allenamento ordinario per la squadra- I bianconeri preparano con la seduta mattutina alla Continassa la sfida alla Roma, delicata per la stagione dei giallorossi. Intanto Fabio Paratici è arrivato in mattinata al centro sportivo, mentre Andrea Agnelli è impegnato a Milano per la riunione della Lega Serie A

12.0o: Allegri-Juventus: “Il mio tempo qui è finito” – Come riportato dal “Corriere della Sera”, Allegri avrebbe confermato ai suoi amici nella serata di ieri che la sua carriera alla Juventus sia terminata.

11.00: Allegri-Juventus, ruggini Conte-Agnelli-Vecchie questioni ancora irrisolte frenano l’approdo di Conte in bianconero. Agnelli non avrebbe ancora perdonato all’ex ct azzurro il modo in cui, a ritiro già iniziato, aveva abbandonato la Juventus nel luglio 2014. Rimane quindi ancora molto calda la pista Inter.

Allegri-Juventus, m’ama o non m’ama? Questo è quello che molti tifosi Juventini si stanno chiedendo con in mano il fiore della Juventus, strappando i petali di Max Allegri. Sono ore decisive in casa bianconero per il futuro delle prossime stagioni. Il rapporto tra il tecnico ed il tifo non è mai sbocciato: Conte si insidia, Guardiola rimane il grande sogno. Dietro a tutto questo c’è sempre l’ossessione Champions League, trofeo che dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo e i cambiamenti della prossima estate non potrà sfuggire un’altra volta.

Allegri-Juventus, il giorno dell’addio?

Ore 10:00, Allegri è l’allenatore del presente e del futuro bianconero, Guardiola quello del Manchester City, Tuchel del Psg e Spalletti dell’Inter. Ovviamente, con il campionato non ancora finito, dalle rispettive dirigenze arrivano solo parole di conferma per i tecnici attuali. Ma tutti sanno che in estate si assisterà ad un probabile valzer di panchine, ricordando che sia Conte che Mourinho sono attualmente senza panchina. Come riporta la Gazzetta Dello Sport, il viaggio a Syon per impegni istituzionali annullato da Agnelli difficilmente non può avere un’importanza per il futuro bianconero. Infatti è molto probabile che il numero 1 bianconero sia voluto rimanere a Torino per risolvere la questione allenatore e l’incontro di ieri con Nedved e Paratici, i referenti tecnici, può rappresentare un ulteriore indizio. Oggi ci sarà l’incontro con Allegri, anche se per ora è molto quotata una sua permanenza. I nostalgici spingono per soffiare Antonio Conte, che però viene considerato dalla squadra mercato di Sky Sport allenatore dell‘Inter 2019-2020 più di Spalletti. L’altra suggestione rimane Guardiola e, anche se dall’Inghilterra non arrivano aperture al riguardo, la Juventus con l’arrivo di Cristiano Ronaldo ha dimostrato che nulla è impossibile. Il Psg intanto continua a tentare Allegri per diventare il primo a rendere concreta la vittoria in Champions dei francesi.

notizie sul temaJuventus, Buffon vicino al ritornoBuffon torna alla Juventus? C’è la proposta da parte dei bianconeriIncredibile Buffon: vicinissimo il suo ritorno alla Juventus
  •   
  •  
  •  
  •