F1, Qualifiche GP Francia 2019: Hamilton fa sua la pole n°86 della carriera. La griglia di partenza completa

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

GP Francia

Lewis Hamilton firma la pole position del GP Francia, ottava prova del Mondiale di Formula 1 2019. Il britannico della Mercedes ferma il cronometro sull’1’28”319 (nuovo record del Circuito Paul Ricard), ottenendo così la sua terza partenza al palo della stagione (ottantaseiesima in carriera, seconda su questa pista). Alle sue spalle troviamo il compagno di team Valtteri Bottas a quasi tre decimi, il ferrarista Charles Leclerc ad oltre sei e la Red Bull di Max Verstappen ad oltre un secondo; grosse difficoltà per Sebastian Vettel, che è costretto ad abortire il primo tentativo e nel secondo non va oltre la settima piazza.

In terza fila troveremo invece una rediviva McLaren, con Lando Norris davanti a Carlos Sainz, con la Renault di Daniel Ricciardo che partirà di fianco al tedesco della Rossa di Maranello e, infine, chiudono la top-10 la Red Bull di Pierre Gasly e l’Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi, finalmente convincente al volante della vettura italo-svizzera. Daniil Kvyat con la Toro Rosso partirà dalla pitlane, avendo sostituito alcune parte della Power Unit per la quarta volta e così le due Williams di George Russell e Robert Kubica eviteranno di occupare l’intera ultima fila dello schieramento.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

QUALIFICHE GP FRANCIA 2019
Circuito Paul Ricard, ottava prova del Mondiale di F1

16.01 – BANDIERA A SCACCHI! Hamilton si prende la pole position del GP Francia in 1’28”319, davanti al compagno di squadra e al monegasco con la Ferrari. Quarto Verstappen e l’altra Ferrari con il tedesco molto in difficoltà (solo settima)


15.57 –
In pista anche Giovinazzi, seguito dalle due Frecce d’Argento (per il loro secondo tentativo)
15.54 – Il britannico della Mercedes firma la pole provvisoria in 1’28”448. Secondo Bottas a due decimi e Leclerc terzo ad oltre mezzo secondo; Vettel abortisce il giro e rientra ai box
15.52 –
Tutti in pista per il primo tentativo, mentre il pilota italiano ne farà uno soltanto ed è ancora ai box
15.48 – Al via la Q3: dodici minuti a disposizione dei piloti per la lotta alla pole del GP Francia. Parteciperanno le due Mercedes, le due Ferrari, le due Red Bull, le due McLaren, la Renault di Ricciardo e l’Alfa Romeo di Giovinazzi
15.41 – Terminata la Q2 del GP Francia. Miglior tempo del finlandese della McLaren e sono stati eliminati Albon, Raikkonen, Hulkenberg, Perez e Magnussen

potrebbe interessarti ancheF1, Gp del Giappone. Ferrari: dichiarazioni e analisi post gara


15.38 –
Due minuti al termine: a rischio Albon, Perez, Giovinazzi, Raikkonen e Magnussen
15.34 –
Migliora il monegasco, mentre il tedesco della Rossa non sembra a suo agio con le medie. Tolto il tempo all’olandese della Red Bull per esser andato troppo largo in curva 6
15.32 – Si riscatta Bottas e chiude in 1’29”437. Terzo posto per Verstappen, davanti a Sainz e le due Ferrari subito dietro
15.30 –
Gran tempo di Hamilton: 1’29”520. Il compagno di squadra finlandese è alle sue spalle di mezzo secondo, a nove decimi Leclerc ed oltre il secondo Verstappen e Vettel
15.28 –
Anche le Ferrari e Verstappen su gomma gialla, mentre Gasly monta la soft (banda rossa)
15.26 – Inizia la Q2: quindici minuti a disposizione dei piloti e sempre gli ultimi cinque saranno eliminati. Mercedes in pista con gomme medie (banda gialla)
15.19 – Terminata la Q1 del GP Francia: miglior tempo di Bottas e sono stati eliminati Kvyat, Grosjean, Stroll, Russell e Kubica. Raikkonen sotto investigazione per essere rientrato in pista in fretta dopo un fuoripista


15.16 –
Gran tempo di Norris, che con la sua McLaren si inserisce al quarto posto
15.15 –
Tre minuti al termine: a rischio Perez, Magnussen, Russell, Kvyat e Kubica
15.14 –
Migliorano sia Vettel che Verstappen ma entrambi sono piuttosto distanti dalle Frecce d’Argento
15.12 – Il finlandese della Mercedes si migliora: 1’30”550. 59 millesimi sul compagno di squadra e 97 sul monegasco della Ferrari
15.11 –
Giro per niente buono per la Red Bull di Verstappen, a ben 1.2 secondi dalla vetta
15.08 – Bottas si porta in prima posizione con 1’31”378, davanti a Leclerc ed Hamilton. Per Vettel non un gran tempo, a quattro decimi
15.06 –
Miglior tempo di Sainz su McLaren, siamo sul minuto, trentadue secondi e 0
15.04 –
Ora sono in pista anche i “big”
15.00 – Inizia la Q1 del GP Francia: 18 minuti a disposizione dei piloti e alla fine i cinque che realizzeranno il tempo peggiore saranno eliminati


14.32 –
Meno di mezz’ora al via della sessione di prove ufficiali

potrebbe interessarti ancheF1 Gp del Giappone. Bottas trionfa a Suzuka e la Mercedes vince il suo sesto Mondiale Costruttori.

13.10 – Buon pomeriggio appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta delle qualifiche del GP Francia di Formula 1. E’ da poco terminata l’ultima sessione di prove libere e il miglior tempo lo realizza ancora Bottas con la Mercedes, precedendo il compagno di squadra Hamilton e le due Ferrari di Leclerc e Vettel

F1, GP Francia 2019: i risultati delle prime due sessioni di libere

Nella prima giornata di prove libere del GP Francia 2019, sul Circuito Paul Ricard, il miglior tempo è stato realizzato da Valtteri Bottas con la Mercedes, realizzando il tempo di 1’30”937 durante la FP2. Alle sue spalle si piazza il compagno di squadra Lewis Hamilton, che si ferma ad oltre quattro decimi di distacco, precedendo le Ferrari di Charles Leclerc e di Sebastian Vettel (rispettivamente a sei e sette decimi dal finlandese). Quinto posto per la Mclaren (squadra sorpresa della giornata) del britannico Lando Norris, che precede la prima Red Bull con Max Verstappen e il compagno di team Carlos Sainz.

Chiudono la top-10 Pierre Gasly con l’altra Red Bull, Kimi Raikkonen (Alfa Romeo) e Kevin Magnussen (Haas); sempre un buon equilibrio a centro gruppo ma questa volta tra l’undicesimo (Antonio Giovinazzi con l’Alfa Romeo) e il diciottesimo (Lance Stroll con la Racing Point) ci sono nove decimi di distacco e, sulla pista di casa, non si trovano molto a loro agio le Renault, con Daniel Ricciardo 12° e Nico Hulkenberg 14° e sempre le due Williams a chiudere il gruppo.

F1, GP Francia: l’albo d’oro delle pole position sul Circuito Paul Ricard
Piloti
2 – Jackie Stewart (Regno Unito): 1971, 1973
Jacques Laffitte (Francia): 1980, 1983
Nigel Mansell (Regno Unito): 1987, 1990
Alain Prost (Francia): 1988, 1989
1 – Niki Lauda (Austria): 1975
James Hunt (Regno Unito): 1976
John Watson (Regno Unito): 1978
René Arnoux (Francia): 1982
Keke Rosberg (Finlandia): 1985
Ayrton Senna (Brasile): 1986
Lewis Hamilton (Regno Unito): 2018
Costruttori
3 – McLaren: 1976, 1988, 1989
2 – Tyrrell: 1971, 1973
Ferrari: 1975, 1990
Ligier: 1980, 1983
Williams: 1985, 1987
1 – Brabham: 1978
Renault: 1982
Lotus: 1986
Mercedes: 2018

F1, Gp Francia 2019: dove seguirlo
Il Gran Premio sarà visibile in diretta esclusiva sui canali satellitari di Sky Sport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di Sky Go e NOW TV.

notizie sul temaF1, GP Giappone 2019: Bottas vince la gara, Mercedes il sesto Mondiale Costruttori consecutivo. 2° VettelGP del Giappone: Sebastian Vettel trova la pole position a Suzuka davanti a LeclercF1 Gp Giappone, streaming gratis, Diretta TV e orari
  •   
  •  
  •  
  •