Convocate Italia Mondiali Volley Femminili 2018: le scelte del c.t. Mazzanti

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

Foto Getty Images© per SuperNews

Diramata da parte del coach della nazionale Davide Mazzanti la lista delle atlete per i mondiali volley femminile che si disputerà in Giappone dal 29 settembre al 20 ottobre. Lasciata a casa la schiacciatrice Anastasia Guerra, in forza allo Shanghai, mentre entra nel gruppo Sarah Fahr che si è saputa far apprezzare con la nazionale giovanile.

Fiore all’occhiello della nazionale di volley femminile saranno l’opposto Paola Egonu, trascinatrice della squadra, e il capitano Cristina Chirichella. Le due atlete saranno Monica De Gennaro, Lucia Bosetti, Miriam Sylla, Ofelia Malinov, Serena Ortolani e il giovane martello Sylvia Nwakalor, connubio perfetto che ha dato non poco lavoro al coach per essere realizzato. La coppia Malinov Egonu fa ben sperare tutti i supporters azzurri che le hanno potute vedere all’opera contro le nazionali più forti del mondo, come, ovvero la Cina e la Russia, entrambe sconfitte dalle super schiacciate di Paola Egonu ben servita da Ofelia Malinov.

Mondiali volley femminile 2018: convocate Italia

PALLEGGIATRICI: Ofelia Malinov, Carlotta Cambi

OPPOSTI: Paola Egonu, Serena Ortolani

SCHIACCIATRICI: Lucia Bosetti, Elena Pietrini, Miriam Sylla, Sylvia Nwakalor

potrebbe interessarti ancheNazionale Pallavolo Femminile, Uliveto prende le distanze dalle accuse di razzismo

CENTRALI: Cristina Chirichella, Sarah Fahr, Marina Lubian, Anna Danesi

LIBERI: Monica De Gennaro, Beatrice Parrocchiale

La seconda palleggiatrice è, senza troppe sorprese, Carlotta Cambi, solida e affidabile, in grado di far rifiatare la Malinov. Carlotta sa stare al suo posto e sa essere pronta quando serve. Si tratta di una atleta ideale per una competizione delicata come può essere il mondiale.

Come vice opposto ci sarà Serena Ortolani, che all’occorrenza potrebbe anche giocare in coppia con la Egonu come è già accaduto in questa Estate. La convocazione di Serena darà quindi l’opportunità al coach di poter mettere in campo diverse soluzioni.

potrebbe interessarti ancheMondiali pallavolo femminile, grande accoglienza per le azzurre rientrate in Italia

Mondiali volley femminile: Davide Mazzanti: “È un gruppo che mi permetterà di adottare più soluzioni”

Spiega così le proprie scelte Davide Mazzanti: “Le mie scelte sono state fatte in base a quello che ho visto negli ultimi tornei. È un gruppo che mi permetterà di adottare più soluzioni, a seconda di come andranno le partite. Le quattordici atlete selezionate mi consentiranno di avere a disposizione molte opportunità e anche un buon grado di adattabilità nelle diverse situazioni in cui ci troveremo”.

Diverse soluzioni possibili quindi per le azzurre che potranno così mettere in campo sempre la formazione più in forma. Naturalmente le scelte del coach saranno determinanti, ma ormai, con il gruppo ristretto, sarà più facile trovare l’amalgama e lo spirito di gruppo.

“Nell’ultimo periodo alcuni problemi fisici ci hanno costretto a gestire le ragazze con molta attenzione e quindi non ho potuto contare sempre su tutta la squadra. Credo, però, che in questo momento abbiamo raggiunto un buono stato di forma. Il nostro è un gruppo giovane, capace di cambiare modulo di gioco: partiamo con un’idea di base, ma nel corso del Mondiale potremmo anche cambiare. Nei prossimi giorni disputeremo tre amichevoli con l’Olanda, sarà un’altra occasione utile per trovare il nostro ritmo.”

Le tre amichevoli in programma contro l’Olanda mostreranno lo stato di forma delle azzurre pochi giorni prima dell’inizio del mondiale, lì il coach avrà l’occasione di capire per bene quale sarà il sestetto iniziale per l’esordio in Giappone.

notizie sul temaUliveto oscura Egonu e Sylla dalla foto della Nazionale Femminile di Pallavolo (FOTO). Polemiche sui socialMondiali Pallavolo, la Serbia strappa l’oro all’Italia: le azzurre peccano nei momenti topici del matchItalia-Serbia 2-3 (Video Highlights Finale Mondiali Pallavolo): azzurre rimontate, trionfo balcanico con super Boskovic
  •   
  •  
  •  
  •