Volley Superlega, finale scudetto gara 1: Perugia-Civitanova 3-0, gli umbri stravincono grazie alla difesa

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


In gara 1 della finale scudetto Perugia stravince contro Civitanova per 3-0 (25-13, 25-18, 25-18 i parziali) in un match durato solamente 75 minuti e dominato dall’inizio alla fine e vinto grazie alla difesa. Leon e Atanasijevic sono stati i migliori realizzatori degli umbri rispettivamente con 12 e 8 punti. Per i marchigiani da segnalare i 9 punti di Juantorena.
Il prossimo appuntamento è per domenica 5 maggio ore 18 per gara 2 che si giocherà al Palasport Eurosuole Forum di Civitanova Marche.

Stasera alle ore 20.30 al PalaBarton inizierà la finale scudetto del campionato Superlega di volley tra Perugia-Civitanova, remake dell’atto finale della scorsa stagione che vide gli umbri prevalere in cinque incontri senza nessuna vittoria in trasferta. La squadra di Lorenzo Bernardi riuscì a conquistare il suo primo scudetto della storia e quest’anno cercherà il bis forte anche questa volta del vantaggio in campo grazie al primo posto della regular season. I marchigiani di Fefè De Giorgi giunti terzi in classifica sono invece alla caccia del quinto tricolore.

Perugia-Civitanova, la presentazione del match

Nei due turni precedenti di playoff Perugia ha eliminato prima Monza nei quarti in tre incontri e poi Modena in semifinale in cinque emozionanti sfide, l’ultima delle quali terminata al tie break. Civitanova invece ha avuto la meglio su Verona in due match per poi eliminare Trento in quattro, prendendosi la rivincita sui dolomitici che li avevano sconfitti nella finale del Mondiale per Club lo scorso 2 dicembre.

potrebbe interessarti ancheBrasile-Corea del Sud streaming e diretta tv, dove vedere amichevole 19 novembre

Le due squadra si appoggeranno sui loro giocatori più forti che dovranno fare la differenza: per i padroni di casa Wilfredo Leon, Aleksandar Atanasijevic e Filippo Lanza; mentre per gli ospiti Tsvetan Sokolov, Osmany Juantorena e Robertlandy Simon.
Arbitri del match saranno Andrea Puecher di Padova e Giorgio Gnani di Ferrara.

Perugia-Civitanova, i precedenti

I precedenti tra le due squadre complessivamente sono 36 con 19 vittorie umbre e 17 marchigiane; in questa stagione si sono incontrate quattro volte con tre vittorie degli uomini di Lorenzo Bernardi, ovvero due in campionato e una nella finale di Coppa Italia, mentre la squadra di Fefè De Giorgi ha trionfato solamente nella finale 3-4 posto della Supercoppa Italiana.

Perugia-Civitanova, le parole dei protagonisti

Fabio Ricci (Perugia): “Mi aspetto una serie di Finale Scudetto lunga e difficile. Civitanova viene da un periodo d’oro, sta giocando davvero bene e sarà un po’ più riposata di noi. Però noi ci siamo e ce la giochiamo”.

potrebbe interessarti ancheIrlanda-Danimarca streaming gratis e diretta tv Qualificazioni Euro 2020, oggi 18 novembre dalle 20.45

Dragan Stankovic (Civitanova): “Siamo consapevoli che per riuscire a conquistare il Tricolore dovremo almeno una volta espugnare il PalaBarton, dunque domani è la prima occasione per riuscirci. Si trovano di fronte due squadre fortissime e alla fine credo che saranno pochi palloni a fare la differenza, dovremo essere più bravi proprio nella gestione di quelli.

Perugia-Civitanova diretta tv e streaming

Gara 1 della finale scudetto Perugia-Civitanova con inizio alle ore 20.30 sarà trasmesso in diretta da Rai Sport + HD (canale 227 di Sky, 57 sul digitale terrestre in HD e 58 in SD). La telecronaca dell’incontro sarà affidata a Maurizio Colantoni con il commento tecnico dell’ex giocatore Andrea Lucchetta.
In alternativa si potrà seguire la sfida, in streaming gratuito su RaiPlay.

notizie sul temaItalia-Armenia Under 21: streaming e diretta tv, dove vedere qualificazioni Euro 2021 oggi 19 novembreItalia-Armenia streaming e diretta tv, dove vedere Qualificazioni Euro 2020 lunedì 18 novembreOlimpia Milano-Maccabi Tel Aviv: dove vedere in tv e streaming match Eurolega oggi 19 novembre
  •   
  •  
  •  
  •