L’Allianz Powervolley Milano blinda il quinto posto in Superlega.

Pubblicato il autore: Raffaele Mileo Segui

Contro una squadra coriacea quale si è dimostrata la Top Volley Cisterna i ragazzi di coach Piazza non senza fatica conquistano la terza vittoria consecutiva tra le mura amiche e blindano così il quinto posto in classifica e si portano ad uno schioppo dal quarto posto quando manca una gara al giro di boa . Nimir e compagni con i 22 punti in classifica si assicurano altresì la partecipazione ai quarti di Coppa Italia in attesa di conoscere gli abbinamenti che saranno definiti al termine dell’ultima gara contro Verona.
1° Set: inizia bene Milano che con Petric ed un ace di Clevenot si porta sul 5-1 e costringe coach Tubertini a giocarsi il primo time out. Al rientro i pontini con Palacios e Patry si portano sul 6-5 ma e Milano a riprendere il bandolo della matassa e con una giocoleria di Nimir si porta sul 11-8 prima del 15-10 di Petric e secondo time out di Cisterna. Sospensione che non serve molto a Cisterna che subisce il gioco dei meneghini che con Petric fanno 21-16: Due errori consecutivi di Milano fanno avvicinare i ragazzi di Tubertini 21-18 e coach Piazza ferma. Alla ripresa Milano con un muro di Petric fa 22-18 prima dei due ace consecutivi di Nimir per il 24-18 e la chiusura dei giochi di Petric per il 25-18.
2° Set: si gioca punto a punto sino al 6-6 muro di Clevenot su Patry. Si continua a giocare punto a punto sino al 10-10 di Palacios e prima del tentativo di allungo di Milano che con un muro di Gironi fa segnare il 15-13 e tempo Cisterna. Al rientro Milano con Clevenot fa 18-16 e Cisterna reagisce e con un ace di Patry pareggia i conti e costringe Piazza a fermare. Da qui si riprende a giocare punto a punto sino al 24-24.
Quattro tocchi di Milano fanno 24-25 ed un attacco di Palacios fa 24-26 e set Cisterna.
3° Set: parte ancora bene Milano che con Petric in seguito ad una eccezionale difesa di Nimir si porta sul 5-2 e time out Cisterna. Milano allunga e con Nimir di potenza fa 8-5. La reazione di Cisterna non si fa attendere tanto che con un muro di Szwarc su Nimir si porta in vantaggio 11-12. Nimir pareggia i conti 12-12  e da coraggio ai suoi che vanno sul 16-13 e nuovamente tempo Cisterna. Stop che non da risultato visto che Milano con Nimir fa 20-14 prima dell’ace di Clevenot che chiude 25-17.
4° Set: tre errori di Cisterna e due ace di Nimir portano i meneghini sul 5-1. Vantaggio che si fa più consistente con Gironi e Clevenot 12-3 e tempo coach Tubertini. Alla ripresa Nimir e compagni si portano sul 16-8 . Sul 16-10 muro di Patry coach Piazza ferma il gioco per ragionare con i suoi ragazzi. Al rientro Cisterna mette ancora in difficoltà Milano e coach Piazza ferma nuovamente  sul 17-14. Stop che ricarica Nimir e compagni che con Gironi fanno 24-18 prima del 25-22 di Nimir che chiude set e partita.

Prima della gara sul campo dell’Allianz Cloud si è disputata la gara di Sitting Volley della Nazionale italiana maschile nel quadro del progetto ” volley4all” promosso da Powervolley Milano e Fondazione Allianzsul UMANA MENTE nel quadro del progetto progetto dello sport quale veicolo di temi sociali.

potrebbe interessarti anchePallavolo Maschile SuperLega: il programma dei match e dove vederli,25-26 gennaio

Tabellino
Allianz Powervolley Milano – Top Volley Cisterna: 3 – 1 (25-18, 24-26, 25-17, 25-22).
Allianz Powervolley Milano: Nimir 30, Hoffer, Kozamernik 8, Izzo, Sbertoli 2, Petri 15, Gironi 7, Okolic 3, Clevenot 14, Pesaresi(L). N.e.: Basic, Weber. All. Piazza

Top Volley Cisterna: Peslac, Szwarc 4, Cavaccini(L), Van Gardener 11, Sottile, Patry 18, Kerlitzek 2, Elia, Rossi 8, Palacios 12. N.e.: Rossato, Onwuedo, Rondoni(L): All. Tubertini

potrebbe interessarti anchePallavolo Maschile Coppa Italia, i risultati dei quarti di finale

Arbitri: Braico Marco-Goitre Mauro.

notizie sul temaMilano delude e Trento è in Final Four di Coppa ItaliaChampions League pallavolo femminile, vince anche NovaraAllianz Milano-Itas Trentino: streaming e diretta tv, dove vedere Coppa Italia oggi 23 gennaio
  •   
  •  
  •  
  •