Rugby, Italia-Russia 85-15: vittoria facile per gli azzurri che dominano per tutto il match

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Gli azzurri di Conor O’Shea nel test match di San Benedetto del Tronto battono facilmente la Russia per 85-15 dominando per tutti gli ottanta minuti di gioco; gara chiusa virtualmente già alla fine del primo tempo con il tabellone che recitava 38-8. Ottima difesa dell’Italia che ha concesso solamente due mete agli avversari, di cui la seconda nei minuti finali; ottima la prova di Matteo Minozzi autore di tre mete.
Gli azzurri erano sette anni (giugno 2012, 30-10 sugli Usa) che non vincevano con uno scarto così ampio, ora bisognerà rimanere con i piedi per terra a cominciare dalla prossima gara del 30 agosto contro la Francia a Parigi, ma questa vittoria porterà sicuramente ottimismo anche se ottenuta contro una nazionale non certamente d’elite.

Italia-Russia, presentazione del match

Sabato 17 agosto alle ore 18.25 Italia-Russia si sfideranno allo stadio Riviera delle Palme (San Benedetto del Tronto) in un Test Match di preparazione in vista della World Cup 2019 che di disputeranno in Giappone dal 20 settembre al 2 novembre 2019.

La nazionale azzurra guidata da Conor O’Shea è reduce dalla sconfitta di Dublino contro l’Irlanda per 29-10 in una gara dai due volti: buon primo tempo giocato anche con personalità chiuso sotto solamente per 19-10, ma ripresa sottotono senza punti segnati in attacco; la gara di oggi che vedrà sulla carta gli italiani favoriti, servirà soprattutto a provare gli schemi offensivi dove presumibilmente negli ottanta minuti di gioco vedranno l’Italia spesso nella metà campo avversaria.

Per l’occasione torneranno a disposizione Michele Campagnaro e Luca Morisi, mentre in seconda linea ci saranno Federico Ruzza e David Sisi, merita una citazione il capitano Sergio Parise che contro i russi scenderà in campo per la 139^ volta con maglia azzurra eguagliando l’ex capitano australiano George Gregan come numero di presenza con una Nazionale (lui dal 1994 al 2007). Dopo il match di San Benedetto, i ragazzi di O’Shea giocheranno un altro Test Match venerdì 30 agosto allo stadio St.Denis di Parigi contro la Francia.

potrebbe interessarti ancheOlimpia Milano-Maccabi Tel Aviv: dove vedere in tv e streaming match Eurolega oggi 19 novembre

Ricordiamo che la nazionale italiana esordirà nella World Cup domenica 22 settembre contro la Namibia e poi affronterà in ordine Canada, Sudafrica e Nuova Zelanda.

Questa la formazione titolare che scenderà in campo: 15 Jayden HAYWARD, 14 Matteo MINOZZI, 13 Michele CAMPAGNARO, 12 Luca MORISI, 11 Mattia BELLINI, 10 Tommaso ALLAN, 9 Tito TEBALDI, 8 Sergio PARISSE (C), 7 Jake POLLEDRI, 6 Abraham STEYN, 5 Federico RUZZA, 4 David SISI, 3 Tiziano PASQUALI, 2 Luca BIGI, 1 Andrea LOVOTTI.

I nostri avversari si sono qualificati alla World Cup 2019 (la seconda presenza ad un Mondiale nella loro storia) grazie alla penalizzazione di SpagnaRomania ree di aver convocato giocatori equiparati che non erano eleggibili; la squadra guidata dal gallese Lyn Jones è attualmente al 20° posto del ranking mondiale (Italia invece tredicesima), dove il giocatore più importante è un dei pochi reduci dalla World Cup 2011, ovvero il mediano Yuri Kushnarev, ma meritano una menzione anche il capitano Vasily Artemyev, che attualmente è il giocatore russo che ha segnato più punti (758) nella storia della nazionale, ma anche a Vladimir Ostroushko, giocatore molto veloce e pericoloso.

I russi sono una nazionale molto fisica e con trequarti veloci che sono abituati a giocare al Rugby Seven, quindi si dovrà prestare molta attenzione; nel mondiale sono inseriti nel girone A insieme Irlanda, Scozia, Giappone e Samoa; il loro debutto sarà venerdì 20 settembre contro i nipponici.

potrebbe interessarti ancheBrasile-Corea del Sud streaming e diretta tv, dove vedere amichevole 19 novembre

Questa la formazione titolare contro l’Italia: 15 Artemyev (C); 14 Davydov, 13 Ostroushko, 12 Gerasimov, 11 Golosnitsky; 10 Gaysin, 9 Perov; 8 Gresev, 7 Gadzhiev, 6 Ostrikov; 5 Garbuzov, 4 Vavilin; 3 Gotovtsev, 2 Selsky, 1 Morozov.

Arbitrerà l’incontro l’inglese Karl Dickson.

Italia-Russia, diretta e tv streaming

Il Test Match tra Italia-Russia (inizio ore 18.25), sarà visibile in diretta e in esclusiva su Rai 2 con collegamento dallo stadio Riviera delle Palme a partire dalle ore 18.15; la telecronaca della gara sarà a cura di Andrea Fusco con il commento tecnico dell’ex rugbista Andrea Gritti.
Per chi volesse, potrà guardare l’incontro gratuitamente anche in streaming su RaiPlay.

 

notizie sul temaItalia-Armenia Under 21: streaming e diretta tv, dove vedere qualificazioni Euro 2021 oggi 19 novembreOlanda-Estonia streaming gratis e diretta tv Qualificazioni Euro 2020, dove vedere match oggi 19 novembreGermania-Irlanda del Nord streaming gratis e diretta tv in chiaro? Qualificazioni Euro 2020, dove vedere match oggi 19 novembre
  •   
  •  
  •  
  •