ATP Miami 2017, trionfo Federer: Nadal battuto in due set (Video Highlights)

Pubblicato il autore: veronica caliandro Segui

ATP Miami 2017, trionfo Federer: Nadal battuto in due set
Un infinito Roger Federer trionfa all’Atp di Miami, secondo Master 1000 dell’anno, battendo in finale loRafa Nadal in due set 6-3 6-4. Come nel 2006 il tennista elvetico è riuscito a chiudere il primo trimestre dell’anno con una magica tripletta e a 35 anni si è aggiudicato la 37esima sfida in carriera contro Nadal, la terza quest’anno: come già nelle altre due sfide è stato Federer ad avere la meglio, anche se Nadal vanta 23 vittorie a 14.

ATP Miami “stregato” per Rafa Nadal

Un Master 1000 “stregato” quello di Miami, per Rafa Nadal, che pur disputando 5 finali non è mai riuscito ad aggiudicarsi il titolo. Nel 2005 era stato battuto dallo stesso Federer, nel 2008 è stato sconfitto a sorpresa da Davydenko, mentre nel 2011 e nel 2014 da Djokovic. Per il 30enne maiorchino si trattava della finale numero 104 in carriera (69 titoli vinti, l’ultimo quasi un anno fa sulla terra di Barcellona), la terza in questa stagione. Dopo aver perso in cinque set contro Federer a Melbourne, Nadal si è dovuto arrendere anche ad Acapulco, battuto da Querrey. Nadal, che in semifinale aveva eliminato Fognini, non conquista un trofeo sul cemento dal torneo di Doha, nel gennaio 2014 e quella di Miami poteva essere il momento del riscatto.
Nonostante la sconfitta, Nadal può comunque essere contento del risultato ottenuto, sapendo di vivere, così come Roger Federer, un’inaspettata seconda giovinezza, riuscendo entrambi a giocare bene, correre e scalare il ranking ATP, nonostante abbiano più di 30 anni e venivano dati ormai sul viale del tramonto.

Atp Miami 2017, la finale Federer-Nadal

Ma la stoffa del campione non ha età e i due “eterni rivali” lo hanno chiaramente dimostrato in occasione della finale di Miami. Un match durato 1 ora e 35 minuti, iniziato con uno spavento per Federer che ha dovuto fronteggiare due palle break per tenere il suo primo turno di battuta; mentre nel quarto e nell’ottavo game è stato Nadal ad annullare due possibili break del tennista elvetico. Alla terza opportunità, però, lo spagnolo non ha potuto fare nulla per impedire il 5-3 di Roger Federer, che ha approfittato del turno di battuta per portare a casa il primo set. Nel secondo set, tutto nella norma fino al 3-3, quando Federer ha un’altra palla break che Nadal bravo ad annullare. Sul 4-4 però Federer chiude al meglio con un lob, e gli sforzi dello spagnolo vengono poi vanificati da un paio di rovesci di controbalzo dello svizzero.

potrebbe interessarti ancheCoppa Davis 2020: Trionfo della Spagna di Nadal, Canada battuto

Roger Federer si prende una pausa dopo l’Atp di Miami

Dopo l’Australian Open e Indian Wells, Federer è riuscito ad aggiudicarsi anche ATP Miami, ma spiega: “Non ho più 24 anni, le cose sono cambiate ed il mio corpo ha bisogno di riposo per resistere.” Il 35enne tennista elvetico, che da domani risalirà al n°4 del ranking Atp, ha infatti espresso l’intenzione di limitare la sua stagione sulla terra ad un unico appuntamento: il Roland Garros, il secondo Grande Slam dell’anno, in programma dal 27 maggio all’11 giugno.

potrebbe interessarti ancheAtp Finals: Federer-Tsitsipas, dove vedere il match in tv e streaming oggi 16 novembre

Ho bisogno di tempo per prepararmi e voglio stare bene e divertirmi in campo: se gioco quando mi sento bene, posso ancora raggiungere i livelli di queste ultime settimane. Se non fossi stato così bene, non mi sarei trovato in finale con Rafa“, ha poi aggiunto lo svizzero che si è aggiudicato il 91° torneo Atp. “Questa pausa mi permetterà di concentrarmi sul Roland Garros e poi sui tornei sull’erba che sono importanti per me“.

notizie sul temaAtp Finals: Nadal-Tsitsipas, dove vedere il match in tv e streaming oggi 15 novembreAtp Finals: Djokovic-Federer, dove vedere il match in tv e streaming oggi 14 novembreAtp Finals: Berrettini-Federer, dove vedere il match in tv e streaming oggi 12 novembre
  •   
  •  
  •  
  •