Atp Marsiglia e Rio: Travaglia avanza, Cecchinato eliminato

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

Travaglia

Giornata agrodolce per i colori italiani. Stefano Travaglia, partito dalle qualificazioni, ottiene il successo nel primo turno dell’Atp 250 di Marsiglia (cemento indoor) in appena un’ora ed un minuto contro il francese Hugo Gaston, con il punteggio di 6-2 6-2; Marco Cecchinato, anch’egli qualificato, ha affrontato all’esordio nel torneo Atp 500 di Rio de Janeiro (terra battuta) lo spagnolo Pablo Carreño Busta (n°3 del seeding) ma ne è uscito sconfitto, perdendo per 6-4 6-1 in un’ora e cinque minuti di gioco.

Stefano Travaglia b. Hugo Gaston 6-2 6-2

Match agevole tra il piceno e il classe 2000 francese (che ha ricevuto una wild card dagli organizzatori). Nel primo parziale Travaglia strappa subito il servizio all’avversario, gestisce con buona tranquillità i propri turni in battuta e ottiene il secondo break nel quinto game, un po’ a fatica, chiudendo infine al secondo set point dopo 32′. Il secondo set è piuttosto simile al primo nell’andamento, in quanto i due break per Travaglia arrivano nel terzo e nel quinto game ed è stato infine bravo nel non concedere alcuna palla break a Gaston, che mostra buoni colpi ma anche i normali limiti e l’inesperienza. Il piceno chiude così al primo match point dopo 29′. Nel prossimo turno Travaglia affronterà il ceco Tomas Berdych, testa di serie numero quattro (nessun precedente tra i due).

potrebbe interessarti ancheLIVE Fognini-M.Ymer, diretta e risultato in tempo reale Atp Bastad 2018: inizio dop Millman-Delbonis

Pablo Carreño Busta b. Marco Cecchinato 6-4 6-1

A livello Atp è un incontro inedito, mentre l’unico precedente tra i due è avvenuto nel Challenger di Perugia 2015 e si è imposto lo spagnolo. Il primo set è subito molto acceso, con il palermitano che non sfrutta due palle break nel secondo game; il tutto è solo rimandato, perché nel successivo turno di battuta di Carreño riesce a portarsi avanti alla prima occasione, senza però confermarlo nel proprio turno di battuta. Cecchinato ancora in difficoltà ma è molto bravo ad annullare due palle break allo spagnolo nel settimo gioco, cosa che quest’ultimo farà a sua volta nel game successivo. La risposta fa ancora la differenza e Carreño porta alla fine a casa il parziale per 6-4 in 41′, rendendosi protagonista anche di uno splendido tweener di spalle (VIDEO).

Nel secondo parziale il palermitano subisce immediatamente il break e da lì in poi non c’è più partita, con lo spagnolo chiude con il punteggio di  6-1 in appena 24′. Carreño Busta affronterà Bedene nel prossimo incontro.

potrebbe interessarti ancheCecchinato-Vesely 2-6 7-5 7-5, l’azzurro ai quarti di finale all’Atp Umago 2018

Gli altri incontri di giornata

Nel torneo francese proseguono i match di primo turno: sul centrale, oltre al match di Travaglia, si sono disputati altri quattro incontri. I primi a scendere in campo sono stati il serbo Filip Krajinovic (testa di serie n°8) e il portoghese Joao Sousa, con il primo che ha vinto in rimonta per 3-6 6-4 6-4; subito dopo il russo Kharen Khachanov (n°9 del seeding, causa forfait della testa di serie n°1 David Goffin) batte in due set il qualificato belga Ruben Bemelmans, 6-3 7-6(2). Nella sessione serale il tedesco Maximilian Marterer è stato sconfitto in due tie-break dal francese Gilles Simon, mentre il connazionale di quest’ultimo, Pierre-Hugues Herbert, e il qualificato slovacco Norbert Gombos con il punteggio di 6-2 7-6(3). Sul campo n°1, invece, il qualificato bielorusso Ilya Ivashka ha avuto la meglio sul serbo Laslo Djere per 6-3 6-1.

A Rio, in attesa degli ultimi due match di giornata, ossia Gael Monfils – Horacio Zeballos e Dominic Thiem – Dusan Lajovic, si è completato il programma del primo turno. Sulla Quadra Central la wild card di casa Thiago Monteiro vince il primo set ma poi si fa rimontare dalll’uruguagio Pablo Cuevas (n°7), che si impone per 6-7(5) 7-6(10) 6-3. Sulla Quadra 1, prima del match di Cecchinato, la wild card norvegese Casper Ruud si ritira durante il primo set sul 4-1 in favore del n°6 del seeding, l’argentino Diego Schwartzman e anche il connazionale di quest’ultimo, Federico Delbonis, avanza al turno successivo grazie al ritiro ceco Jiri Vesely, sotto 6-2 3-2. Sulla Quadra 2 il dominicano Victor Estrella Burgos viene eliminato dall’argentino Nicolas Kicker con un doppio 6-3 e lo sloveno Aljaz Bedene, finalista a Buenos Aires, supera nettamente l’austriaco Andreas Haider-Maurer per 7-5 6-0. Infine, sulla Quadra 4, lo spagnolo Pablo Andujar ha sconfitto per 7-5 6-2 l’austriaco Gerard Melzer.

notizie sul temaWTA Gstaad: Schiavone e Trevisan sconfitte da Stosur e KuzmovaNovak Djokovic voleva ritirarsi lo scorso aprile, lo rivela Filippo Volandri!Atp Umago 2018 tabellone: Cecchinato e Lorenzi gli azzurri in gara, il britannico Edmund testa di serie numero 1
  •   
  •  
  •  
  •