Atp Anversa 2018, Salvatore Caruso: prima vittoria in carriera del siciliano nel circuito maggiore

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Foto Getty Images© per SuperNews

Per il classe ’92 Salvatore Caruso numero 167 del mondo, ieri pomeriggio nel torneo Atp 250 di Anversa c’è stata la prima vittoria in assoluto nel circuito Atp, dove il tennista siciliano è riuscito a sconfiggere per 7-6 (6), 5-7, 6-1 l’indiano Yuky Bhambri numero 100 del ranking mondiale, ma andiamo con ordine.

Il tennista di Avola (Siracusa) aveva iniziato il torneo dalle qualificazioni, dove domenica aveva sconfitto al primo turno l’olandese Griekspoor in tre set, mentre lunedì nel secondo ed ultimo match era uscito battuto dallo spagnolo Granollers sempre in tre set, ma grazie al forfait dell’ultimo minuto dell’altro tennista iberico Carballes Baena era riuscito ad entrare in tabellone come lucky loser. Il tennista azzurro nel match vinto contro Bhambri nel primo set era sotto 4-1 con due break subiti, ma grazie ad una splendida rimonta ha fatto suo il parziale grazie al tie break vinto per otto punti a sei. Nel secondo set equilibrio fino al 5-5, quando Caruso ha perso il servizio all’undicesimo game per poi cedere 7-5. Nel terzo invece l’italiano ha dominato in lungo e largo finendo per vincere con un netto 6-1.

potrebbe interessarti ancheTennis, gli eventi del 2020: ecco il calendario della nuova stagione

Per il tennista siciliano si tratta come detto precedentemente della prima vittoria in assoluto nel circuito maggiore, in cui fin qui aveva giocato solamente quattro partite ad Estoril, Melbourne, Roma e Sofia. Un 2018 da ricordare per lui, dove a gennaio ha giocato il suo primo torneo del Grande Slam, a settembre ha vinto il suo primo torneo Challenger (a Como) e ora si è preso il primo match ATP.

potrebbe interessarti ancheTennis, Coppa Davis 2020: ecco il sorteggio del primo turno di qualificazione

Oggi pomeriggio nel match di ottavi di finale, il tennista siciliano se la vedrà contro il bielorusso Ivashka (numero 97 Atp) che martedì aveva vinto a sorpresa contro l’olandese Haase testa di serie numero 8, grazie a un doppio tie break. Ora Caruso può ambire anche a migliorare anche il suo best ranking (numero 156 nell’agosto 2017). L’unico precedente tra i due, se lo è aggiudicato il bielorusso (poi vittorioso del torneo) nel Challenger di Shenzen in due set. Il vincitore di questo match, nei quarti di finale se la vedrà contro il britannico Edmund o lo spagnolo Ramos-Vinolas.

notizie sul temaCoppa Davis 2020: Trionfo della Spagna di Nadal, Canada battutoCoppa Davis 2019 finale: Spagna-CanadaCompetizione Coppa Davis Italia
  •   
  •  
  •  
  •