WWE: Ufficiale la data di rilascio di WWE2k17. Video promo con Goldberg! Possibile ritorno? [VIDEO]

Pubblicato il autore: simone canini Segui

wwe-2k17-primo-bonus-pre-order
Non succede, ma se succede…
Goldberg ha firmato
, si, ma con la 2K Sports, e non con la WWE. E’ infatti il volto del nuovo videogioco presentato dalla WWE e disponibile per PlayStation 4 e Xbox One, cosi come su PlayStation 3 ed Xbox 360 a partire dal prossimo Ottobre: WWE 2k17. Tuttavia, questo tipo di accordo contrattuale per essere concluso ed anche soltanto ideato avrebbe dovuto raccogliere il consenso del presidente della federazione, Vince McMahon. Precedenti come quelli di Sting ed Ultimate Warrior potrebbero far pensare ad un ipotetico rientro futuro all’interno della federazione dell’ormai 49enne campione, visibilmente in gran forma. Si, perchè la WWE ha ufficializzato il tutto con un video promo apparso durante l’ultima puntata di WWE Monday Night Raw, in cui un tenebroso Goldberg (forse metaforicamente) esce da una porta blindata e, scortato da diversi agenti, raggiunge una macchina con la quale si avvia verso una meta sconosciuta ai più, ma forse più chiara che mai ai diretti interessati. Da notare e decisamente suggestiva la sequenza finale, in cui un Goldberg inquadrato all’interno del veicolo sta scrutando fuori dal finestrino, sul cui riflesso si riesce a distinguere un cartello stradale dalla conformazione e dalla sigla ben distinta: “Suplex City“, la casa di un altro wrestler leggendario, quello che Goldberg affrontò nel suo ultimo match in WWE nel 2004, a Wrestlemania XX: Brock Lesnar, “la bestia”. Che sia un indizio sulla destinazione di quel viaggio? O un romanzesco ritorno ciclico ricominciando proprio lì dove si era finito? Nessuno può dirlo, tutti possono sperarlo. Due fra i più devastanti atleti WWE di nuovo a confronto, sarebbe magico.
Sono state rese note inoltre le modalità di rilascio di WWE 2k17, con Goldberg incluso nel bonus del pre-order, con la possibilità di usufruire dell’attire che utilizzava in WCW ed il seguente look utilizzato in WWE (pantaloncini bianchi e neri, per chi non lo sapesse), e di due arene storiche: WCW Monday Nitro e Halloween Havoc, show nei quali “L’imbattuto” (Goldberg è infatti detentore di una striscia di 173 vittorie consecutive fra WCW e WWE) si mise in mostra nei primi anni al vertice delle federazioni. Lo stesso due volte campione del mondo ha commentato la notizia scrivendo “I’m next” ed ha poi aggiunto ai microfoni di IGN: “E’ un onore difficile da commentare. Tutto ciò che posso fare è menzionare i nomi che ci sono stati prima di me, sapere che sono citato nella stessa frase assieme a questi ragazzi e mi è stato permesso di seguire le loro orme con questo gioco.  E’ un grande onore da non sottovalutare“. “The man” si è espresso in seguito sulla possibilità di giocare match da sogno sfruttando le capacità e gli scenari offerti dal gioco: “La gente ne ha parlato per anni: io e Steve Austin, io e Undertaker. Ci sono tanti potenziali avversari contro cui la gente non mi ha mai visto combattere ma potrà farlo in WWE 2K17, il che è molto bello“.
Il suo nome è diventato un caso mediatico non solo americano, ma internazionale, entrando fra i principali trend dei social network, Facebook e Twitter. Difficile pronosticare scenari, più facile percepire l’eccitazione e la cassa di risonanza che un eventuale ritorno di Goldberg in WWE potrebbe portare, all’alba di una rivoluzione imminente. Non succede, ma se succede…

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: