Playout A2 maschile: la Conad Reggio Emilia si impone in gara 3 su Massa

Pubblicato il autore: antoniofight Segui


Nella terza gara dei play-out di serie A2 maschile la Conad Reggio Emilia vince la partita contro l’ Acqua Fonteviva Massa con il risultato di 3-1 e porta a 2-1 la serie delle sfide per la permanenza in serie A2 maschile.

Lo scontro play-out tra Reggio Emilia e Massa è arrivato a gara 3 ed ha visto prevalere al Pala Bigi la Conad che in quattro set durati più di 2 ore ha superato i massesi ed ora si è giunti a gara quattro che verrà disputata al palazzetto Mariotti  a la Spezia il prossimo 29 aprile e Reggio Emilia avrà la prima chance di chiudere la serie e conquistare la salvezza nel campionato di A2 maschile.
In un match dai due volti che ha messo per l’ ennesima volta in evidenza i limiti delle due formazioni l’ Acqua Fonteviva Massa era arrivata ad un passo da portare al tie break la Conad Reggio Emilia non riuscendo così a sfatare il tabù del palasport Bigi dove i toscani hanno sempre perso.

L’ inizio del primo set è buono per Massa che in difesa ed a muro tiene testa agli avversari portandosi sul 2-4 e sul 5-7 ma un ace di Ippolito riporta Reggio Emilia in parità e Bellini porta gli emiliani sull’ 8-7,  quindi Calarco con un ace accorcia 12-11 ma Reggio si riporta 17-12 con Bortolozzo e quindi 19-12, qualche cambio ma il set prosegue e termina 25-15 per i padroni di casa con il diagonale conclusivo di Bellini.
Nel secondo set la Conad parte subito forte e con un ace di Sesto si porta sul 4-0 con un conseguente time-out di Massa.Quindi con un ace di Iglesias Reggio Emilia allunga ancora 9-4 ed il muro successivo di Sesto porta a +6 il vantaggio con il secondo time out di Massa cui segue un recupero nel punteggio ma un altro strappo dei padroni di casa sul 16-11 porta l’ allenatore ospite a due cambi, quindi recupero di Massa con conseguente time out di Reggio Emilia sul 18-17.Raggiunto il 24-21 la Conad chiude il set subito 25-21.

Nel terzo set Massa prova a reagire e si porta sul 4-6 ma alcune imprecisioni in difesa e gli attacchi di Morgese portano di nuovo avanti la Conad e l’ allenatore ospite Masini chiama il time out sull’ 11-8.Quindi l’ Acqua Fonteviva riesce ad impattare 12-12 ma di nuovo Reggio passa 16-13 e sul recupero 20-18 scatta il time out per la Conad ma Massa recupera ancora e con una magia di Dogopolov impatta 21-21 e la parità dura finchè Massa con due azioni di Biglino e Silva arriva al 25-27.
Nel quarto set l’ Acqua Fonteviva sulle ali dell’ entusiasmo va sul 2-4 ed ancora si procede 4-7 finchè Ippolito non riporta in parità la Conad sul 12-12 con una schiacciata vincente.Massa non si arrende e costringe la Conad al time out sul 14-17 ed è la svolta che fa impattare i reggiani 24-24 e vincere ai punti con il muro di Ippolito 26-24.

Al Pala Bigi di Reggio Emilia sono scese in campo le seguenti formazioni:
Conad Reggio Emilia: Held , Iglesias , Sesto , Arienti , Bortolozzo , Bellini , Bonante ,Ferrari , Ippolito , Onwuele ,Cester , Coraiman , libero Morgese. Allenatore Held.
Acqua Fonteviva Massa : Leoni , Briglia , Bolla , Nannini , Cuk , Calarco , Silva , Dolgopolov , Quarta , Biglino , 1 libero Bortolini , 2 libero Briata. Allenatore Masini.
Arbitri Bellini e Brancati.

  •   
  •  
  •  
  •