Baseball: risultati finale 2018 di National League con fuoricampo e Dodgers in rimonta

Pubblicato il autore: Massimiliano Sacchetti Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Le due prime partite della finale di National League anno dato un primo responso: i Dodgers non mollano mai.

  • Risultato e sintesi del 1° incontro NLDS: I Brewers vincono sugli errori dei Dodgers , 6 a 5 per Milwuakee.
Craig Counsell si aggiudica la prima partita in casa al Miller Park di Milwaukee, un incontro che ha visto protagonisti i lanciatori delle opposte franchigie con diverse fortune: se Clyton Kershaw è stato  il migliore lanciatore della sua generazione, è altrettanto vero che il suo maggiore difetto sul monte di lancio si chiama postseason, infatti venerdì sera, entrato in campo con un PGL di 4.65  da postseason,  in soli tre inning è riuscito ha regalare la partita ai Brewers concedendo 6 hits e 5 runs (incluso l’home run di Woodrouff). Ma Kershaw non è stato il solo, anche Yasmani Grandal non ha avuto una giornata facile, nel 3° inning ha compiuto due errori e due palle perse. Decisamente una serata pessima per tutti Dodgers. E i Brewers? Al contrario è sembrato che Counsell abbia azzeccato le mosse: dopo due inning sostituisce Gio Gozalez con Brandon Woodruff  e questo cosa fa? Piazza un home run, il terzo lanciatore di rilievo che nella storia della post season realizza un home run; certo questo non basta e così Josh Hader, in tre inning, neutralizza l’attacco di Los Angeles con 4 strike out. A questo punto Counsell riprende il carosello dei lanciatori, Jeremy Jeffress concede molto ai Dodgers che tornano in gioco e Chris Taylor nel 9° mette i brividi con un triplo ma lo strike di Corey Knebel  su Justin Turner chiude la partita e salva il risultato.
  • Risultato e sintesi del 2° incontro NLDS: Turner frantuma i sogni dei Brewers, 4 a 3 per Los Angeles.
Los Angeles supera un ottimo inizio di Wade Miley, ma è costretta a cedere punti e Arcia piazza un home run centrale al 5° inning che chiude la prestazione di Ryu.  Il fuoricampo di Shaw al 6° sembra portare i Brewers a chiudere l’incontro…niente di più sbagliato, così come in gara 1 la squadra di Milwaukee si fa sempre più fragile e senza Miley fatica a contenere la pressione della battuta dei Dodgers. Jeffress con un doppio gioco riesce a salvare la squadra dalle basi piene, ma tira una brutta aria. All’8° inning dopo un singolo di Taylor è il turno di un devastante Turner che spara lontanissimo ed è 4 a 3 per Los Angeles. I Brewers ci provano, ma Kenley Jensen  spegne la luce del Miller Park.

Il 15 ottobre al Dodger Stadium di Los Angeles sarà gara 3: “away starter” Chacin (15-8) – 3.50 ERA e “home starter” Buehler (8-5) – 2.62 ERA

Leggi anche:  WWE, a Wrestlemania la presenza del pubblico, ma ecco quando ritornerà

Qui il calendario delle finali di lega:

13/10 Milwaukee Brewers – Los Angeles Dodgers 6-5
13/10 Milwaukee Brewers – Los Angeles Dodgers 3-4
14/10 Boston Red Sox – Houston Astros
15/10 Boston Red Sox – Houston Astros
15/10 Los Angeles Dodgers – Milwaukee Brewers
16/10 Houston Astros – Boston Red Sox
16/10 Los Angeles Dodgers – Milwaukee Brewers
17/10 Houston Astros – Boston Red Sox
17/10 Los Angeles Dodgers – Milwaukee Brewers
18/10 Houston Astros – Boston Red Sox
18/10 Milwaukee Brewers – Los Angeles Dodgers
19/10 Boston Red Sox – Houston Astros
19/10 Milwaukee Brewers – Los Angeles Dodgers
20/10 Boston Red Sox – Houston Astros

La Major League di baseball è arrivata all’ultimo appuntamento prima delle World Series: le finali di lega. L’American League e la National League portano alle rispettive finali le squadre che si sono mostrate più solide nelle division; dopo la lunga stagione regolare iniziata il 29 marzo e dopo i play off le le squadre migliori si presentano ai blocchi di partenza: Boston Red Sox contro Houston Astros per la ALDS e Milwaukee Brewers contro Los Angeles Dodgers per la NLDS. Chi si giocherà le World Series? al massimo entro la fine della prossima settimana lo sapremo, gli eventuali settimi incontri  si svolgeranno il 19 e il 20 ottobre.
  •   
  •  
  •  
  •