Italia-Spagna 10-5: gli azzurri dominano la finale e si laureano campioni del mondo

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


L’Italia della pallanuoto del ct Sandro Campagna batte in finale la Spagna per 10-5 e si laurea campione del mondo con pieno merito; nel match di oggi gli azzurri hanno dominato la scena fin dalle prime battute non lasciando scampo agli iberici che nulla hanno potuto fare contro lo strapotere avversario. E’ il quarto titolo iridato per la nazionale italiana maschile dopo i trionfi nel 1979, 1994 e 2011. Ora appuntamento tra dodici mesi alle Olimpiadi di Tokyo 2020, dove gli azzurri già sono qualificati.

Italia-Spagna, il tabellino del match

ITALIA: Del Lungo, Di Fulvio 1, Luongo 2, Figlioli 1, Di Somma, Velotto, Renzuto 1, Echenique 1, Figari, Bodegas 1, Aicardi 1, Dolce 2, Nicosia. All. Campagna.

SPAGNA: Lopez Pinedo, Munarriz 1 rig., Granados, De Toro, Cabanas, Larumbe, Barroso, Fernandez, Tahull, R. Perrone 2, Mallarach 2, Bustos, Lorrio. All. Martin Lozano.

ARBITRI: Margeta (Slo) e Goldenberg (Usa). NOTE: superiorità  numerica: Spagna 16 (2), Italia 6 (4); usciti 3 f. Di Somma e Figari nel 4° tempo. Ammonito Campagna per proteste.

Oggi alle 11.30 (orario italiano) Italia-Spagna si incontreranno nella vasca di Gwangju (Corea del Sud) alla Nambu University Grounds per la finale 1°-2° posto dei Campionati Mondiali di pallanuoto maschile.

Leggi anche:  Vettori-Costa streaming e diretta tv UFC su TV8? Dove vedere MMA

Italia-Spagna, presentazione della gara

Il Settebello azzurro torna a disputare una finale Mondiale a distanza di otto anni (Shangai 2011) quando riuscì a conquistare la medaglia d’oro grazie alla vittoria in finale sulla Serbia per 8-7; mentre per gli iberici di anni ne sono passati addirittura dieci quando a Roma nel 2009 persero nell’ultimo atto contro la nazionale serba solamente ai calci di rigore. Per ritrovare un successo Mondiale della Spagna bisogna tornare indietro di diciotto anni quando nel 2001 a Fukuoka con la vittoria in finale per 4-2 contro l’allora Jugoslavia.

Sarà un match che probabilmente si deciderà al fotofinish visto l’equilibrio dal punto di vista tecnico e ogni particolare anche minimo potrà essere decisivo da una parte o dall’altra. In questa rassegna gli azzurri hanno vinto il loro girone a punteggio pieno per poi vincere nei quarti e in semifinale rispettivamente contro Grecia (7-6) ed Ungheria (12-19). Quelli contro ellenici e magiara sono stati due match molto combattuti risolti solamente nel finale che ha visto un’Italia molto preparata fisicamente e grintosa anche nei momenti più difficili, merito del ct Sandro Campagna che sono ormai undici anni alla guida della Nazionale, con la quale ha vinto oltre al Mondiale (2009) citato precedentemente, un argento e un bronzo alle Olimpiadi di Londra (2012) e Rio de Janeiro (2016) e un altro bronzo agli Europei (2014).

Leggi anche:  Vettori-Costa streaming e diretta tv UFC su TV8? Dove vedere MMA

La Spagna del ct David Martin invece ha chiuso al secondo posto il proprio girone, poi negli ottavi, prima ha avuto vita facile del Giappone sconfitto per 15-7, mentre nei quarti e in semifinale ha battuto le più forti Serbia (12-9) e Croazia (6-5) facendo un vero e proprio capolavoro e meritandosi ampiamente di giocarsi la medaglia d’oro.

In questo 2019 Italia-Spagna, che ricordiamo grazie alla finale si sono già qualificate per le Olimpiadi di Tokio 2020, si sono sfidate il 2 aprile scorso al Centro Federale di Ostia che ha visto la vittoria azzurra per 14-8.

Queste le parole del ct Campagna che parla del match contro gli spagnoli: “Sarà a mio avviso una partita equilibrata, loro mi hanno impressionato in questi giorni specialmente in fase difensiva. Adesso bisogna pensare alla finale perché se vedo qualche giocatore appagato vuol dire che non merita di andare a Tokyo. Sabato voglio vedere una squadra affamata che ha voglia di conquistare il titolo di Campione del Mondo perché della medaglia d’argento tra tre giorni non ne parla più nessuno, mentre quella d’oro rimane per tutta la vita“.

Leggi anche:  Vettori-Costa streaming e diretta tv UFC su TV8? Dove vedere MMA

Italia-Spagna, dove vedere il match in diretta tv e streaming

Il match di semifinale tra Italia-Spagna (inizio ore 11.30) sarà visibile sul canale Rai 2 con la telecronaca di Dario Di Gennaro e il commento tecnico dell’ex giocatore Carlo Postiglione; ci sarà la possibilità di seguire  il match anche in streaming (gratuito) su RaiPlay, tramite pc, smartphone e tablet.
Anche FINA TV seguirà il match in streaming (a pagamento) come tutte le varie gare dei Mondiali.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,