Formula 1, allarme Coronavirus: due membri Haas in auto-isolamento

Pubblicato il autore: Alessio Prastano Segui

La settantesima edizione del campionato mondiale di Formula 1 sta per partire. Domenica, a Melbourne, scatterà il primo Gran Premio della stagione.
Anche qui però, a tenere banco è la questione coronavirus, che sta destando preoccupazione tra gli addetti ai lavori.
E’ di poche ore fa la notizia, divulgata da un funzionario della Haas, che due membri del team si sono posti in auto-isolamento, dopo aver mostrato sintomi influenzali: “Due membri del team hanno avvertito alcuni sintomi, per cui si sono sottoposti al controllo e poi hanno deciso di mettersi in auto-isolamento, come da procedura, in attesa dei risultati“. I casi sospetti hanno effettuato il test, e sono in attesa dell’esito, che confermerà o meno la positività al coronavirus.

Intanto, secondo voci provenienti dal circus, anche un membro di Mc-Laren sarebbe in auto-isolamento. Stessa situazione che sarebbe toccata ad un uomo della Williams.

Come detto nei giorni scorsi, lo svolgimento del primo Gran Premio non è in dubbio, come ha tenuto a precisare il CEO del’Australian Grand Prix, Andrew Westacott. Eccetto il Gp di Cina, che ha subito uno scontato rinvio, al momento, tutte le altre gare della stagione sono confermate.
I team sono pronti ad accendere i motori delle proprie vetture, ma l’emergenza sanitaria non può essere trascurata.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: