Esports: l’Italia vince Euro 2020!

Pubblicato il autore: Alessandro Nidi Segui

L’Italia è sul tetto del Vecchio Continente negli Esports: la selezione azzurra, formata da quattro videogiocatori, si è laureata campione d’Europa in occasione della prima edizione in assoluto degli Europei di calcio virtuale. Un successo prestigioso, maturato lungo un cammino che ha condotto i nostri ragazzi sino all’atto conclusivo del torneo, disputato interamente sulla Play Station 4 e mediante il gioco PES 2020. Nella finalissima della manifestazione, nella quale si andava al meglio delle cinque partite, i nostri portacolori hanno strapazzato 3-1 la Serbia, per giunta già sconfitta nella giornata d’esordio della kermesse sportiva, regalando una soddisfazione incommensurabile all’intero movimento degli esports, segnalato in forte crescita.

Esports: Italia campione d’Europa!

Un trionfo che è stato celebrato sui social network, trovando ampia eco mediatica anche sui principali quotidiani, sportivi e non, del nostro Paese. A decidere la quarta gara (quella decisiva) contro i serbi è stata un’invenzione di Lorenzo Insigne, telecomandato in quel momento da Carmine Liuzzi, alias “Naples17x”. Una pennellata d’autore, tipica del fantasista partenopeo anche nella realtà, giunta a tempo scaduto, precisamente al novantesimo minuto, e capace di spezzare i sogni di gloria della Serbia e di conferire meravigliosa concretezza alle ambizioni dell’Italia, che ha dimostrato di eccellere anche negli Esports, centrando un successo destinato a fare a lungo parlare di sé.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Zanardi, ad un anno dall'incidente: "Fuori dal letto"
Tags: