Pallamano Serie A: Trieste-Salumificio Riva Molteno 28-27, finale thrilling al PalaChiarbola

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


La Pallamano Trieste consegue una sofferta affermazione in volata per 28-27 sul fanalino di coda Salumificio Riva Molteno nel recupero del dodicesimo turno della Serie A andato in scena al PalaChiarbola. Il match, dominato dal 20’ dall’equilibrio, vede gli ospiti fallire allo scadere con Dell’Orto la possibilità di porre fine alla loro striscia di sconfitte arrivata ora a quota cinque. Il ritorno al successo, a quasi due mesi di distanza da quello ottenuto sempre in casa a spese del Teamnetwork Albatro Siracusa, consente alla Pallamano Trieste di salire in classifica a 12 punti e agganciare conseguentemente al quinto posto il Cassano Magnago Handball Club. Per il Salumificio Riva Molteno, rimasto fermo a quota 2, si tratta del decimo ko in campionato.

Avvio di gara bruciante per i padroni di casa che facendo leva su una difesa sei-zero aggressiva e su alcuni ottimi interventi trai i pali di Milovanovic vola sul 4-0 andando a segno con Popovic, Hrovatin e due volte con Dapiran. Gli ospiti trovano la via della rete dopo 5:40 con un pallonetto di Knezevic ma il divario tra le due squadre tende nei minuti successivi a salire. Ancora Dapiran (miglior marcatore dell’incontro con Bratkovic con 7 segnature) finalizza al 12’ un contropiede che permette alla compagine giuliana di portarsi a condurre 7-2. L’Handball Club San Giorgio Molteno si sblocca improvvisamente a livello offensivo portandosi, con un parziale favorevole di 6-2 chiuso da una realizzazione di Soldi, a contatto con gli avversari (8-9 al 19’). La compagine lombarda, trascinata in avvio di ripresa da Vujnic, riesce anche a mettere per due volte la testa avanti, la seconda al 40’ sul 20-19. La Pallamano Trieste sembra riuscire con un mini-break di 3-0, firmato da Bratkovic, Quodys e Popovic, a rompere l’equilibrio issandosi al 54’ sul 26-23. Il Salumificio Riva Molteno, sospinto in questa fase soprattutto da Alonso, non si arrende. Una rete di Knezevic ad un minuto dalla fine e una grande parata di Randes su Bratkovic offrono agli ospiti la chance di uscire imbattuti dal PalaChiarbola. Occasione che Dell’Orto sciupa allo scadere a tu per tu con Milovanovic.

Pallamano Trieste-Salumificio Riva Molteno 28-27 (14-13)
Pallamano Trieste: Bosco, Bratkovic 7, Dapiran 7, Di Nardo 3, Hrovatin 3, Jerman, Kuodys 6, Mazzarol, Milovanovic, Pernic, Popovic 2, Sandrin, Stojanovic, Visintin, Zoppetti. All.: Oveglia.
Salumificio Riva Molteno: Alonso 6, Boetto, Brambilla, Dall’Aglio 1, Dell’Orto, Galizia, Glicic 1, Knezevic 2, Mella, Randes, Redaelli, Riva, Soldi 6, Sperti 5, Vujnic 6. All.: Onelli.
Arbitri: Prandi e Ambrosetti.
Tiri dai 7 metri: Pallamano Trieste 2/3; Salumificio Riva Molteno 2/2.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: