Hockey su pista Serie A1, risultati recuperi 7a giornata: Lodi scavalca in vetta Valdagno

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


L’Amatori Wasken Lodi è la nuova capolista della Serie A1 di hockey su pista: la compagine di Pierluigi Bresciani, passata imperiosamente a Follonica per 9-5 con Jordi Mendez in grande spolvero con 4 reti, si ritrova con i suoi 33 punti al comando del torneo con due lunghezze di vantaggio sul Why Sport Valdagno uscito sconfitto per 3-1 dal big match di Forte dei Marmi sotto i colpi di Davide Motaran, Jordy Burgaya e Marti Casas che hanno reso inutile il provvisorio 1-1 siglato da Andrea Brendolin. A guadagnare terreno sulla formazione vicentina che si è vista chiudere a sei la striscia di vittorie consecutive non è solo quella versiliese, portatasi a ridosso dei biancoblu, ma anche il Credit Agricole Sarzana salito a quota 28 a seguito dell’affermazione casalinga per 4-2 riportata contro la Bidielle Correggio, gara nella quale si è messo particolarmente in luce Francesco Rossi con una tripletta. Operazione, invece non riuscita per la quinta forza del torneo: il GSH Trissino è infatti incappato al Pala Dante in un piuttosto sorprendente ko interno per 3-2 nel derby contro la Telea Medical Sandrigo impostasi in rimonta con una rete a 5′ e 28” dal termine di Neves.

Leggi anche:  Pugilato Femminile: Irma Testa ai quarti. Windsurf maschile: Camboni in testa. Windsurf femminile: Maggetti terza

L’Ubroker Bassano, grazie ad un centro di Marc Coy ad un minuto dalla fine, ha strappato in trasferta al Pala Mercurio un 3-3 contro l’Edilfox Grosseto. Il pareggio colto in extremis non si rivela però sufficiente ai giallorossi per evitare l’aggancio al sesto posto a quota 21 della Tierre Chimica Montebello protagonista sulla pista di casa di un sofferto successo per 5-4 sul fanalino di coda Lanaro Breganze con Massimo Tataranni autore di una tripletta e Juan Fariza della realizzazione decisiva. Nei bassifondi della classifica la TeamServiceCar Monza, trascinata da un poker di reti di Matteo Zucchetti, è tornata dopo quattro ko di fila alla vittoria prevalendo al PalaRovagnati di Biassono per 5-1 su un Roller Hockey Scandiano presentatosi, anche in questa circostanza, all’appuntamento con una formazione largamente rimaneggiata. L’affermazione consente alla squadra brianzola, terzultima a quota 9, di portare a quattro le lunghezze di vantaggio su quella reggiana e ridurre a due punti il ritardo dall’Edilfox Grosseto.

Leggi anche:  Due judoka si ritirano per non affrontare l'israeliano

I risultati della settima giornata
GDS Impianti Forte dei Marmi – Why Sport Valdagno 3-1
TeamServiceCar Monza – Roller Hockey Scandiano 5-1
Tierre Chimica Montebello – Lanaro Breganze 5-4
Edilfox Grosseto – Ubroker Bassano 3-3
GSH Trissino – Telea Medical Sandrigo 2-3
Galileo Follonica – Amatori Wasken Lodi 5-9
Credit Agricole Sarzana – Bidielle Correggio 4-2

Classifica
01. Amatori Wasken Lodi 33
02. Why Sport Valdagno 31
03. GDS Impianti Forte dei Marmi 30
04. Credit Agricole Sarzana 28
05. GSH Trissino 24
06. Ubroker Bassano 21
07. Tierre Chimica Montebello 21
08. Galileo Follonica 19
09. Telea Medical Sandrigo 15
10. Bidielle Correggio 13
11. Edilfox Grosseto* 11
12. TeamServiceCar Monza 9
13. Roller Hockey Scandiano* 5
14. Lanaro Breganze 0.
* Una partita in meno.

  •   
  •  
  •  
  •