League of Legends, lo Spring Split ha inizio

Pubblicato il autore: Angela Allegretto Segui

 

Nei giorni di venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 gennaio 2020 si sono disputate le prime partite che hanno dato inizio al campionato europeo di League of Legends della stagione 2021. Lo Spring Split, fase primaverile del campionato, è partito col botto con la prima partita dove, a contendersi la vittoria, erano due team freschi di nuovi arrivi.

LEC, prima settimana, G2 e Rogue in testa

I G2 hanno debuttato con Martin “Rekkles” Larsson, arrivato dopo ben cinque anni consecutivi con i Fnatic, i Mad Lions, dal loro canto, con un nuovo top laner İrfan Berk “Armut” Tukek e il nuovo jungler Javier “Elyoya” Prades Batalla. La partita, da subito interessante, ha portato alla vittoria dei G2 eSport che, con un’inaspettato campione giocato dallo stesso Rekkles, Sivir, si è aggiudicata la prima vittoria.

Gli occhi erano puntati anche sul nuovissimo team, erede degli Origen, Astralis. Con il roster completamente rinnovato, eccetto per il mid laner Erlend “nukeduck” Våtevik Holm, ci si aspettava molto dalla squadra danese, la quale, è riuscita a strappare una sola vittoria, Domenica pomeriggio, alla squadra francese Team Vitality, finendo il primo turno con una vittoria e due sconfitte (1-2).  Un importante traguardo è stato raggiunto dalla squadra dei Rogue. Anch’essa rinnovata nella Top Lane con Andrei “Odoamne” Pascu e nella Bot Lane con il  support polacco Adrian “Trymbi” Trybus, ha vinto tutte le tre partite rispettivamente contro il team inglese Excel eSport, il tedesco SK Gaming e l’inglese Fnatic. E’ proprio su questo ultimo team che le aspettative erano alte. La squadra, dopo aver ceduto lo storico ad carry, Rekkles, ed aver acquisito due nuovi players, il mid laner Yasin “Nisqy” Dincer e l’ad carry Elias “Upset” Lipp, non ha avuto poche difficoltà nel primo turno perdendo consecutivamente nelle giornate di Venerdì e Sabato, riuscendo a strappare una sola vittoria nella serata di Domenica contro il team FC Schalke 04, finendo, anche loro, il primo turno 1-2.

L’inizio dello Split è stato sicuramente interessante, vediamo se le due squadre capolista, G2 eSport e Rogue, entrambe con tre vittorie e nessuna sconfitta (3-0), riusciranno a rimanere in testa nella seconda settimana di campionato. I matches di questa settimana, Venerdì 29 Gennaio e Sabato 30 Gennaio, saranno visibili in streaming sui canali Twitch LEC e Riot, in inglese, o, sul canale dello stesso emittente streaming, PG_Esport, in italiano.

  •   
  •  
  •  
  •