Mondiali di pallamano, gruppo I Main Round: Ungheria e Spagna promosse ai quarti di finale

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Il gruppo I del Main Round dei Mondiali di pallamano, in scena alla “New Capital Sports Hall” di Futura Capitale dell’Egitto, promuove ai quarti di finale l’Ungheria e la Spagna che a questo punto si contenderanno la vittoria del raggruppamento nel confronto diretto in programma nella terza e ultima giornata. La nazionale magiara si guadagna la certezza matematica dell’ingresso tra le migliori otto del torneo restando a punteggio pieno nel girone in virtù dell’affermazione per 30-26 ottenuta a spese della Polonia. Il successo dell’Ungheria garantisce la qualificazione anche alla Spagna. I campioni d’Europa, saliti a quota 7 grazie all’agevole successo per 38-23 riportato sull’Uruguay, non sono, infatti, più raggiungibili dalla Polonia scivolata sotto di tre lunghezze. Il quadro dei risultati è completato dall’inutile vittoria per 31-24 conseguita dalla Germania sul Brasile.

URUGUAY – SPAGNA 23-38 (12-24)
Player of the Match: Aitor Arino Bengoechea (Spagna)
Uruguay: Viera Grano (12/26), Gonzalez Alloza (2/26), Chaparro Almada, Liston Galbarini 6, Fabra Gentile, Spangenberg Torre, Falabrino Medina, Cancio Casas 8, Morandeira 2, Botejara Meringolo 1, Rubbo Rodriguez 1, Vecino Szolno 1, Velazco Fernandez 1, Goyoaga Alonso 2, Rostagno Rios 1, Millan Flores. All.: Jorge Botejara.
Spagna: Corrales Rodal, Hernandez Ferrer (13/36), Maqueda Peno 4, Fernandez Perez, Alex Dujshebaev Dovichebaeva 1, Sarmiento Melina 1, Sole Sala 6, Goni Leoz 2, Figueras Trejo 3, Canellas Reixach 2, Morros de Argila, Gomez Abello 5, Arino Bengoechea 8, Guardiola Villaplana 1, Marchan Criado 3, Daniel Dujshebaev Dovichebaeva 2. All.: Ribera.
Arbitri: Emam (Egy) – Hedaya (Egy).
Tiri dai 7 metri: Uruguay 1/2; Spagna 1/2.

Leggi anche:  Pallanuoto: il Settebello sfida la Croazia alle ore 18:00 in diretta su HRT-HTV 2

POLONIA – UNGHERIA 26-30 (10-16)
Player of the Match: Mate Lekai (Ungheria)
Polonia: Kornecki (5/13), Morawski (7/28), Olejniczak 4, Krajewski 4, Walczak 1, Sicko 5, Majdzinski, Czuwara, Pilitowski 1, Moryto 3, Daszek, Gebala 3, Przypbylski 1, Dawydzik, Gebala 4, Chrapkowski. All.: Rombel.
Ungheria: Szekely, Mikler (10/36), Sipos, Boka 2, Nagy, Rosta 4, Sunajko, Mathe 6, Rodriguez Alvarez 3, Banhidi 3, Szita 2, Ancsin, Bodo 2, Hornyak, Lekai 8, Hanusz. All.: Gulyas.
Arbitri: Gubica (Cro) – Milosevic (Cro).
Tiri dai 7 metri: Polonia 1/2; Ungheria 3/3.

GERMANIA – BRASILE 31-24 (16-12)
Player of the Match: Johannes Golla (Germania)
Germania: Bitter (10/33), Heinewetter (1/1), Gensheimer 4, Golla 7, Heinewetter, Firnhaber 1, Weber 5, Michalzcik, Groetzki, Hafner 4, Schiller 3, Kuhn 5, Bohm, Kastening 1, Schmidt, Drux 1, Metzner. All.: Gislason.
Brasile: Da Rosa (2/9), Almeida (7/30), Santos (0/1), Henrique Teixeira, Silva 3, Torrioni 3, Andrade, Moraes 6, Chiuffa 1, Vinicius Teixeira 1, Patrianova, Luciano, Ponciano, Langaro 4, Hackbarth 3, Rodrigues 3. All.: Herdeiro (vice di Oliveira).
Arbitri: Jorum (Nor) – Kleven (Nor).
Tiri dai 7 metri: Germania 3/4; Brasile 2/3.

Leggi anche:  Pallanuoto: il Settebello sfida la Croazia alle ore 18:00 in diretta su HRT-HTV 2

I RISULTATI
Preliminary Round
Germania – Uruguay 43-14
Ungheria – Uruguay 44-18
Germania – Ungheria 28-29
Spagna – Brasile 29-29
Polonia – Spagna 26-27
Brasile – Polonia 23-33
Main Round
Uruguay – Polonia 16-30
Ungheria – Brasile 29-23
Spagna – Germania 32-28
Uruguay – Spagna 23-38
Polonia – Ungheria 26-30
Germania – Brasile 31-24

LA CLASSIFICA
1. Ungheria 8 (+37 d.r.)
2. Spagna 7 (+20 d.r.)
3. Germania 4 (+31 d.r.)
4. Polonia 4 (+19 d.r.)
5. Brasile 1 (-23 d.r.)
6. Uruguay 0 (-84 d.r.) 0

PROSSIMO TURNO
Brasile – Uruguay
Spagna – Ungheria
Polonia – Germania

  •   
  •  
  •  
  •