Pallamano, Champions League: il Lomza Vive Kielce resta da solo in vetta al girone A

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Domina il fattore campo nei sei incontri disputati nella dodicesima giornata della Champions League di pallamano. Nel girone A il Lomza Vive Kielce si lascia prontamente alle spalle il ko subito a Brest prevalendo piuttosto agevolmente sull’Elverum Handball per 39-29. La sesta affermazione in altrettanti impegni interni, determinata soprattutto dalle elevate percentuali di realizzazione (39/52 pari al 78%), consente alla compagine polacca di salire in classifica a quota 17 e restare conseguentemente da sola in vetta al raggruppamento complice il posticipo dell’impegno esterno dei tedeschi dell’SG Flensburg-Handewitt a Porto. Per la squadra norvegese, penultima con 8 punti, si è trattato del primo impegno sostenuto nel 2021.

Il Paris Saint-Germain Handball prosegue la sua risalita in graduatoria allungando a quattro la striscia di successi consecutivi a spese del Meshkov Brest sconfitto per 33-26 allo Stade Pierre de Coubertin di Parigi. Determinante, sul 20-19 in favore degli ospiti, si rivela un parziale di 5-0 avviato al 41’ dalla formazione diretta da Raul Gonzalez. Quarto ko nelle ultime cinque gare per il Meshkov Brest che nei sei incontri disputati in trasferta ha evitato la sconfitta soltanto in occasione del pareggio colto a Flensburg il 18 novembre scorso. La compagine ucraina, terza a quota 11, vede ridursi ad una sola lunghezza il vantaggio oltre che sul PSG anche sul MOL-Pick Szeged protagonista di una vittoria interna di misura sul Vardar per 34-33. La formazione magiara, dopo essersi portata a metà ripresa avanti per 27-21 grazie ad un tramortente parziale di 11-2, riesce, seppur a fatica, a contenere il veemente ritorno degli avversari. Per il MOL-Pick Szeged che aveva iniziato il torneo con tre sconfitte si tratta del quarto successo nelle ultime cinque gare. Quinto ko di fila per il Vardar ultimo con 3 punti all’attivo.

Leggi anche:  Calcio a cinque, Syn-Bios Petrarca da record: le parole di mister Giampaolo

Nel girone B il Barcellona, già certo di un primo posto che non garantirà più l’accesso diretto ai quarti di finale dopo la modifica al regolamento apportata il 10 febbraio scorso dall’EHF (preoccupata dal cospicuo numero di incontri da recuperare a causa della pandemia), resta a punteggio pieno superando in casa il Nantes in volata per 30-29. Non riesce alla combattiva compagine francese, sesta con 8 punti all’attivo, di allungare a tre la striscia di risultati utili consecutivi.
Il Telekom Vezprém consolida il posto d’onore alle spalle del Barcellona aggiudicandosi per 34-30 l’interessante match interno contro il Motor Zaporizhzhia. Il secondo successo di fila, sancito nel finale dalle reti di Andreas Nilsson e dalle parate di Vladimir Cupara, permette alla formazione ungherese di salire a quota 17 e portare conseguentemente a cinque i punti di vantaggio su quella ucraina agganciata al terzo posto dall’Aalborg. La compagine danese che tra qualche mese potrà annoverare nelle sue fila l’MVP dei recenti Mondiali in Egitto Mikkel Hansen (il terzino sinistro del Paris Saint-Germain ha annunciato ieri il suo addio al club francese al termine della stagione dopo dieci anni di militanza) ritrova al quarto tentativo la via della vittoria alla Jutlander Bank Arena regolando il fanalino di coda PPD Zagreb per 38-29. Per la squadra croata si tratta dell’undicesimo ko in altrettanti impegni sostenuti.

Leggi anche:  Calcio a cinque, Syn-Bios Petrarca da record: le parole di mister Giampaolo

GIRONE A
I risultati della dodicesima giornata
Paris Saint-Germain Handball (Fra) – Meshkhov Brest (Blr) 33-26 (15-12)
MOL-Pick Szeged** (Hun) – HC Vardar 1961 34-33 (17-19)
Lomza Vive Kielce* (Pol) – Elverum Handball (Nor) 39-29 (20-14)
FC Porto (Prt) – SG Flensburg-Handewitt posticipata
Classifica
1. Lomza Vive Kielce* (Pol) 17
2. SG Flensburg-Handewitt*** (Deu) 15
3. Meshkhov Brest (Blr) 11
4. Paris Saint-Germain Handball**** (FRA) 10
5. MOL-Pick Szeged** (Hun) 10
6. FC Porto* (Prt) 8
7. Elverum Handball*** (Nor) 4
8. HC Vardar 1961**** (Mkd) 3
* Partite in meno.

GIRONE B
I risultati della dodicesima giornata
Telekom Vezprém HC (Hun) – HC Motor Zaporizhzhia (Ukr) 34-30 (17-17)
Barcellona (Esp) – HBC Nantes 30-29 (14-17)
Aalborg Handbold* (Dnk) – HC PPD Zagreb* (Hrv) 38-29 (22-14)
THW Kiel*** (Deu) – RK Celje Pivovarna Laško* (Svn) 2 marzo
Classifica
1. Barcellona (Esp) 24
2. Telekom Vezprém HC (Hun) 17
3. Aalborg Handbold* (Dnk) 12
4. HC Motor Zaporizhzhia (Ukr)* 12
5. THW Kiel*** (Deu) 9
6. HBC Nantes* (Fra) 8
7. RK Celje Pivovarna Laško* (Svn) 6
8. HC PPD Zagreb* (Hrv) 0
* Partite in meno.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: