Pallamano femminile, Mondiali 2021: definito il quadro delle partecipanti europee

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Il quadro delle partecipanti europee al prossimo Campionato mondiale di pallamano femminile, in programma in Spagna dal 2 al 19 dicembre 2021, è ora completo. Le Nazionali di Russia, Repubblica Ceca, Slovenia, Serbia, Svezia, Austria, Ungheria, Romania, Germania e Montenegro, uscite vincenti dai rispettivi incroci dei playoff, staccano il biglietto per la rassegna iridata per la quale erano già qualificate, oltre alla rappresentativa del paese ospitante, i Paesi Bassi campioni in carica e le quattro semifinaliste dell’ultimo Campionato europeo ossia Norvegia, Francia, Croazia e Danimarca.

La sfida più appassionante dei playoff è andata in scena a Marki. La Polonia, dopo aver colto nella gara d’andata in Austria un pareggio per 29-29, soccombe per 29-26 in quello di ritorno in casa. Grande la delusione per la Nazionale polacca che confidava in un ritorno al Mondiale a sei anni di distanza dal quarto posto ottenuto nel 2015 in Danimarca. La gara segue un copione ben preciso. L’Austria, mai in svantaggio, si vede rintuzzare due tentativi di allungo ma al 54’ sul 24-24 avvia la fuga che si rivelerà essere decisiva per le sorti della qualificazione. Meno emozionante ma meritevole di essere sottolineato il passaggio del turno della Romania che avendo la meglio sulla Macedonia del Nord si conferma l’unica rappresentativa a non aver mai fallito l’appuntamento con la fase finale in tutte le venticinque edizioni della prestigiosa competizione.

Leggi anche:  Pallamano: sorteggiati i sei gironi della prima fase di Euro 2022

Qualificazioni Mondiali pallamano femminile 2021, zona europea

I risultati dei playoff

Turchia – Russia 23-35 and.; 24-45 rit.; 47-80 totale
Repubblica Ceca – Svizzera 27-27 and,; 28-22 rit.; 55-49 totale
Slovenia – Islanda 24-14 and.; 21-21 rit.; 45-35 totale
Slovacchia – Serbia 19-26 and.; 25-32 rit.; 44-58 totale
Ucraina – Svezia 14-28 and.; 26-22 rit.; 40-50 totale
Austria – Polonia 29-29 and.; 29-26 rit.; 58-55 totale
Ungheria – Italia 46-19 and.; 41-12 rit.; 87-31 totale
Romania – Macedonia del Nord 33-22 and.; 35-20 rit.; 68-42 totale
Portogallo – Germania 27-32 and.; 23-34 rit.; 50-66 totale
Montenegro – Bielorussia 29-23 and.; 26-24 rit.; 55-47 totale

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: