Pallamano femminile, Serie A: Mestrino passa a Leno

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


L’Alì-Best Espresso Mestrino, al ritorno in campo a distanza di un mese dal pareggio esterno colto sul campo della capolista Jomi Salerno, consegue il suo quinto risultato utile consecutivo andando ad imporsi alla Handball Arena sul Leno con un perentorio 32-18 nel recupero della diciottesima giornata della Serie A di pallamano femminile. La sesta affermazione esterna consente alla compagine veneta di tenere vive le speranze di playoff riducendo a cinque le lunghezze di ritardo in classifica dall’AC Life Style Erice quarta a quota 30 ma con una gara in più disputata. Non riesce alla Pallamano Leno, terzultima con 9 punti all’attivo, di dare seguito al prezioso successo interno colto contro il fanalino di coda Santarelli Cingoli.

Le ospiti scattano sul 3-0 andando a segno in contropiede due volte con Biondani e una con Stefanelli. Leno, sbloccatasi dopo 4’ e 40’’ con una rete dall’ala di Lanfredi, si porta a ridosso delle avversarie con un centro di Francesconi (2-3 al 6’). La risposta dell’Alì-Best Espresso Mestrino non si fa attendere: Schinca guida un parziale di 7-1 che consente alla formazione di Giuseppe Lucarini di volare al 16’ sul 10-3. Una realizzazione di Kyryllova pone fine ad un digiuno di Leno protrattosi per oltre dieci minuti ma non determina alcuna inversione di tendenza. Le padrone di casa non riescono ad alzare i ritmi di gioco e continuano a palesare notevoli difficoltà nell’attacco a difesa schierata. Il divario, complici anche gli errori dalla linea dei 7 metri delle gialloblu, si dilata. Mestrino, con un centro di Schinca, arriva a toccare al 26’ il massimo vantaggio sul 16-5. Leno ha un sussulto trovando per due volte consecutive il bersaglio sull’asse Kyryllova-Turina. Una rete di Cappellaro dall’ala manda la squadra padovana al riposo avanti (17-7). La ripresa ha poca storia. Leno, dopo essere scivolato sotto di dodici dopo un rigore di Stefanelli (9-21 al 39’), riesce con un break di 5-1 a portarsi al 46’ sul 14-22. L’Alì-Best Espresso ristabilisce in tempi brevi le distanze rendendo nel finale particolarmente pesante il passivo per le avversarie con un parziale di 5-0.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calcio a cinque, Syn-Bios Petrarca da record: le parole di mister Giampaolo
Tags: