Pallanuoto Champions League: il Marsiglia raggiunge i quarti

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Nel girone A della Champions League di pallanuoto, in corso di svolgimento al Polo Acquatico Frecciarossa di Ostia, è il Marsiglia ad assicurarsi il quarto e ultimo posto disponibile per i quarti di finale. La compagine francese, seguendo le orme di Pro Recco, Jug Dubrovnik e Olympiacos Pireo, centra con un turno d’anticipo una storica qualificazione alla Final Eight in programma a Belgrado dal 3 al 5 maggio prevalendo per 8-5 sui tedeschi dello Spandau Berlino. L’equilibrio in acqua si protrae sino al 20’ quando il Marsiglia avvia un decisivo break di 5-0. La terza affermazione consecutiva consente alla formazione diretta da Milos Scepanovic di salire a 13 punti e scavalcare conseguentemente al terzo posto l’Olympiacos Pireo seccamente sconfitto per 13-6 dalla capolista Pro Recco. Per la squadra ligure, protagonista dell’ennesima grande prestazione, si tratta del nono successo in altrettanti impegni. Niente da fare invece per l’altra compagine italiana impegnata nel raggruppamento. Il Circolo Canottieri Ortigia Siracusa, già fuori dai giochi dopo il ko subito contro il Marsiglia, offre una prova positiva ma non sufficiente per evitare contro lo Jug Dubrovnik la sesta sconfitta di fila. Per i croati, usciti vincenti dal confronto con il punteggio di 11-9, è certa la conquista della piazza d’onore alle spalle della Pro Recco.

Leggi anche:  Zanardi, fissata la data d'udienza. L'opposizione della famiglia

Esito negativo anche per l’AN Brescia che nello scontro al vertice del girone B andato in scena alla Duna Arena di Budapest conosce un’amara battuta d’arresto in volata per 10-9 contro gli spagnoli dello Zodiac CNA Barceloneta. La squadra lombarda culla a lungo il sogno di portarsi da sola al comando del girone B guidando nel punteggio anche con quattro lunghezze di vantaggio (8-4 al 18’). La formazione diretta da Alessandro Bovo, ancora avanti 9-6 a metà del terzo periodo, subisce nel prosieguo il ritorno degli avversari che notevolmente cresciuti a livello difensivo finiscono con il ribaltare a proprio favore il risultato grazie ad un parziale di 4-0 completato da un tiro di rigore realizzato a 3’49’’ dal termine da Alvaro Granados Ortega. L’AN Brescia si ritrova con i suoi 18 punti a dover condividere il secondo posto con i campioni in carica del Ferencvarosi Torna Club Telekom Budapest vittoriosi per 13-9 contro i tedeschi del Waspo Hannover. Decisivo ai fini del riscatto della compagine ungherese si rivela un tramortente parziale di 4-0 nell’ultimo periodo. Il quadro dei risultati è completato dal prezioso successo per 13-10 colto dai georgiani della Dinamo Tbilisi sullo Jadran Herceg Novi. La seconda affermazione ottenuta nel raggruppamento, sempre a spese dei montenegrini, consente al complesso di Dejan Stanojevic di agganciare al quarto posto il Waspo Hannover a quota 6.

Leggi anche:  Zanardi, fissata la data d'udienza. L'opposizione della famiglia

Pallanuoto Champions League, girone A

I risultati della nona giornata

CC Ortigia Siracusa (Ita) – Jug Dubrovnik (Hrv) 9-11 (4-5, 2-4, 2-1, 1-1)
CN Marsiglia (Fra) – Spandau Berlino (Deu) 8-5 (2-1, 1-1, 3-1, 2-2)
Pro Recco (Ita) – Olympiacos Pireo (Grc) 13-6 (2-1, 5-3, 5-0, 1-2)

La classifica

1. Pro Recco (Ita) 27 (+58 d.r.)
2. Jug Dubrovnik (Hrv) 19 (-3 d.r.)
3. CN Marsiglia (Fra) 13 (+3 d.r.)
4. Olympiacos Pireo (Grc) 11 (-7 d.r.)
5. Spandau Berlino (Deu) 5 (-25 d.r)
6. CC Ortigia Siracusa (Ita) 3 (-26 d.r.)
Le prime quattro classificate accedono ai quarti di finale.

Pallanuoto Champions League, girone B

I risultati dell’ottava giornata

FTC Telekom Budapest (Hun) – Waspo Hannover (Deu) 13-9 (4-3, 2-1, 3-4, 4-1)
Jadran Herceg Novi (Mne) – Dinamo Tbilisi (Geo) 10-13 (3-4, 1-2, 2-4, 4-3)
Zodiac CNA Barceloneta (Esp) – AN Brescia (Ita) 10-9 (2-3, 2-4, 5-2, 1-0)

Leggi anche:  Zanardi, fissata la data d'udienza. L'opposizione della famiglia

La classifica

1. Zodiac CNA Barceloneta (Esp) 21 (+37 d.r.)
2. FTC Telekom Budapest (Hun) 18 (+35 d.r.)
3. AN Brescia (Ita) 18 (+30 d.r.)
4. Waspo Hannover (Deu) 6 (-26 d.r.)
5. Dinamo Tbilisi (Geo) 6 (-42 d.r.)
6. Jadran Herceg Novi (Mne) 3 (-34 d.r.)
Le prime quattro classificate accedono ai quarti di finale.

  •   
  •  
  •  
  •