Pallamano Serie A, 30ª giornata: risultati, classifica e verdetti

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


L’ultima giornata della Serie A di pallamano riserva un incredibile finale nei bassifondi della classifica. La Santarelli Cingoli che nella decisiva sfida salvezza con i rivali dello Sparer Eppan aveva bisogno di un successo con almeno due reti di scarto vede svanire allo scadere il possibile raggiungimento dell’obiettivo. La compagine marchigiana si procura in extremis con Strappini il sette metri che potrebbe vanificare il parziale di 5-0 confezionato dal 55’ dai mai domi avversari (Raffl tra i pali su tutti): il tentativo di Antic sul 29-28 s’infrange sul palo generando inevitabilmente stati emotivi completamente differenti sui due fronti. La Santarelli Cingoli, a causa della peggior differenza reti nei confronti diretti con lo Sparer Eppan, va quindi a completare il terzetto delle squadre retrocesse in Serie A2 che già annoverava la Banca Popolare Fondi ed il Salumificio Riva Molteno.

Leggi anche:  Hell in a Cell 2021, ufficializzato il match più importante dell'evento

L’altro verdetto che era rimasto in sospeso a sessanta minuti dalla fine riguardava il posto d’onore alle spalle della splendida Pallamano Conversano protagonista di un’autentica cavalcata trionfale verso la conquista del sesto scudetto della sua storia. Ad aggiudicarsi il secondo posto e il conseguente accesso alla EHF European Cup della prossima stagione (già ottenuto oltre che dai neo-campioni anche da Cassano Magnago) è la Raimond Sassari che nella corsa per il prestigioso piazzamento, detenuto per tutto il girone di ritorno, fa valere la miglior differenza reti complessiva nei confronti dell’Acqua & Sapone Junior Fasano andata ad un passo dal completare una clamorosa rimonta in classifica. La formazione turrigiana si congeda con un successo casalingo sul Brixen per 31-23 mentre quella pugliese consegue un’agevole vittoria in trasferta a Cassano (39-22). Nelle altre gare del trentesimo turno si registrano le affermazioni interne della Banca Popolare Fondi sul Pressano (29-24) e dell’Ego Siena sul Salumificio Riva Molteno (34-32) e da quelle esterne del Conversano a Trieste (24-19) e dell’Alperia Merano a Siracusa (32-28).

Leggi anche:  Pallamano - Barcellona da favola: decima Champions League con l'en plein di vittorie
Pallamano Serie A 2020-21: i risultati della 30ª giornata

Raimond Sassari vs Brixen 31-23
Trieste vs Conversano 19-24
Banca Popolare Fondi vs Pressano 29-24
Santarelli Cingoli vs Sparer Eppan 29-28
Cassano Magnago vs Acqua & Sapone Junior Fasano 22-39
Ego Siena vs Salumificio Riva Molteno 34-32
Teamnetwork Albatro Siracusa vs Alperia Merano 28-32

Pallamano Serie A 2020-21: classifica finale

01. Conversano 51
02. Raimond Sassari 38
03. Acqua & Sapone Junior Fasano 38
04. Bozen 36
05. Alperia Merano 32
06. Ego Siena 31
07. Pressano 29
08. Brixen 28
09. Cassano Magnago 26
10. Teamnetwork Albatro 22
11. Trieste 21
12. Sparer Eppan 19
13. Santarelli Cingoli 19
14. Banca Popolare Fondi 16
15. Salumificio Riva Molteno 14

Pallamano Serie A 2020-21: i verdetti

Conversano campione d’Italia
Conversano, Raimond Sassari e Cassano Magnago (finalista Coppa Italia) accedono alle EHF European Cup.
Santarelli Cingoli, Banca Popolare Fondi e Salumificio Riva Molteno retrocedono in Serie A2.

Leggi anche:  Pallamano - Barcellona da favola: decima Champions League con l'en plein di vittorie
Pallamano Serie A: vittorie per squadra

17 titoli: Trieste.
06 titoli: Conversano.
05 titoli: Bozen.
04 titoli: Rovereto.
03 titoli: Casarano, Junior Fasano e Ortigia.
02 titoli: Brixen e Prato.
01 titolo: Buscaglione Roma, C.S. Esercito, CUS Verona, Flaminio Genovesi, Merano e Scafati.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: