Pallanuoto Champions League: nono trionfo per la Pro Recco

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


La Pro Recco si aggiudica la 58esima edizione della Champions League di pallanuoto: la compagine ligure s’impone per 9-6 sui campioni uscenti del Ferencvárosi Torna Club Telekom Budapest nell’atto conclusivo della Final Eight andata in scena allo Sportski Centar Vozdovac na Banjici di Belgrado. Nono trionfo per il club più titolato del mondo che da sei anni non saliva sul gradino più alto del podio nella massima competizione europea. Storico terzo posto per l’AN Brescia vittoriosa per 13-7 sugli spagnoli dello Zodiac Barceloneta nella finale di consolazione.

L’equilibrio regna sovrano nei primi due tempi della sfida decisiva per il titolo chiusi sul 5-5. A spezzarlo sono in avvio di terzo periodo le reti messe a segno in rapida successione da Echenique e Mandic che consentono alla Pro Recco di portarsi avanti 7-5. Attaccare la difesa ligure si rivela un rebus irrisolvibile per il Ferencvárosi che fatica a proporsi con pericolosità dalle parti di Bijac peraltro attento e reattivo nelle circostanze in cui viene chiamato in causa. Il divario tra le due squadre si mantiene inalterato sino a metà dell’ultima frazione quando la formazione di Gabriel Hernandez ipoteca il successo grazie ad un micidiale uno-due di Mandic e Di Fulvio. Al Ferencvárosi resta soltanto la misera soddisfazione di riuscire a 180 secondi dal termine a porre fine con Constantin-Bicari al digiuno realizzativo protrattosi per quasi sedici minuti.

Leggi anche:  Pallanuoto femminile, World League Super Final: definiti i quarti di finale

PRO RECCO – FTC TELEKOM BUDAPEST 9-6 (3-2; 2-3; 2-0; 2-1)
Pro Recco: Bijac, Negri; Di Fulvio 2, Mandic 3, Figlioli 2, Younger 1, Velotto, Presciutti, Echenique 1, Ivovic, Hallock, Aicardi, Luongo. All.: Gabriel Hernandez.
FTC Telekom Budapest: Gardonyi, Vogel; Vigvari 2, Zalanki 1, Vamos 1, Mezei, Fountoulis, Jaksic 1, Fekete, Varga, Jansik, Constantin-Bicari 2. All.: Zsolt Varga.
Arbitri: Margeta (Svn) e Alexandrescu (Rou).

Pallanuoto Final Eight Champions League

QUARTI DI FINALE
Pro Recco (Ita) vs Waspo98 Hannover (Deu) 16-9
Barceloneta (Esp) vs Olympiacos Pireo (Grc) 22-9
FTC Telekom Budapest (Hun) vs CN Marsiglia (Fra) 14-6
Jug Dubrovnik (Hrv) vs AN Brescia (Ita) 10-12
SEMIFINALI
Pro Recco (Ita) vs Zodiac Barceloneta (Esp) 12-10
FTC Telekom Budapest (Hun) vs AN Brescia (Ita) 14-12
FINALI
7°/8° posto: Olympiacos Pireo (Grc) vs CN Marsiglia (Fra) 13-12
5°/6° posto: Waspo98 Hannover (Deu) vs Jug Dubrovnik (Hrv) 11-16
3°/4° posto: Zodiac Barceloneta (Esp) vs AN Brescia (Ita) 7-13
1°/2° posto: Pro Recco (Ita) vs FTC Telekom Budapest (Hun) 9-6

Leggi anche:  Hockey su pista – Rimonta incompleta per Forte dei Marmi: Lodi è campione d’Italia
Pallanuoto Champions League, vittorie per squadra

9 titoli: Pro Recco (Ita)
7 titoli: Mladost (Cro) e Partizan (Srb).
4 titoli: Jug Dubrovnik (Hrv) e Spandau 04 (Deu).
3 titoli: Posillipo (Ita).
2 titoli: Jadran Spalato (Hrv), Olympiacos (Grc), OSC Budapest (Hun) e Vasas (Hun).
1 titolo: Barcellona (Esp), Barceloneta (Esp), Becej (Srb), Canottieri Napoli (Ita), Catalunya (Esp), CSK VMF Mosca (Rus), Ferencvaros (Hun), Honved (Hun), MGU Mosca (Rus), Pescara (Ita), POSK (Hrv), Primorac Kotor (Mne), Szolnok (Hun) e Stella Rossa (Srb) e Ujpest (Hun).

  •   
  •  
  •  
  •