Pugilato Femminile: Irma Testa ai quarti. Windsurf maschile: Camboni in testa. Windsurf femminile: Maggetti terza

Pubblicato il autore: Andrea Rao Segui

Pugilato femminile

Le Olimpiadi di Tokyo sorridono, momentaneamente, agli azzurri. Non solo la finale conquistata da Daniele Garozzo nella specialità del fioretto. Infatti dopo la medaglia d’argento conquistata da Diana Bacosi nello skeet femminile, gioie italiane stanno arrivando anche dal pugilato femminile e dal windsurfIrma Testa agguanta i quarti, mentre Mattia Camboni guida la classifica generale della sua categoria. Infine sempre nel windsurf, lato femminile, Marta Maggetti è terza.

Pugilato femminile: Irma Testa si qualifica ai quarti

Dopo una sfida ai punti Irma Testa vince anche il secondo match della sua categoria 54-57 kg. Supera l’irlandese Michaela Walsh. Mercoledì alle 4:15 “Butterfly” se la vedrà contro la canadese Caroline Veyre.

Windsurf maschile: Mattia Camboni guida la classifica generale. Windsurf femminile: Marta Maggetti è terza

Dopo 6 gare la classifica è colorata d’azzurro: il 25enne originario di Civitavecchia è al comando. Già vicecampione del mondo nell’ultima regata ha conquistato la leadership dopo che il suo team ha presentato un reclamo contro l’olandese Kiran Badloe, che è stato squalificato. Queste le parole del windsurfista ai microfoni di Sportmediaset dopo l’ultima regata: “A me piace di più quando il mare ti fa faticare di più, io lo guardo in continuazione e poi oggi le condizioni di gara erano particolarmente mutevoli. Finora sono soddisfatto, ma l’importante è essere in acqua anche se qui c’è il top del mondo e nulla è facile“. Nel windsurf femminile, sorrisi anche per Marta Maggetti che si trova al terzo posto della classifica generale.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  L'Italia vince gli Europei di Polo femminile