Alps Hockey League: Klagenfurt 2 in vetta a sorpresa

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


Il sorprendente EC-Klagenfurter Athletiksport-Club Future Team, aggiudicandosi in rimonta per 4-3 il derby austriaco con l’EK Die Zeller Eisbären (dopo aver già fatto suo, sempre di rincorsa, anche quello disputato martedì contro il BEMER VEU Feldkirch), conquista la vetta solitaria dell’Alps Hockey League.

La compagine carinziana, trascinata nella circostanza da una tripletta del 21enne Jannik Fröwis, si ritrova, seppur con una gara in più rispetto a quindici delle altre sedici squadre partecipanti, a guidare con i suoi 7 punti all’attivo la lega di hockey su ghiaccio dell’Europa centrale con una lunghezza di vantaggio su un terzetto di squadre (a punteggio pieno dopo due gare) composto, oltre che dai voralberghesi del Lustenau e dagli scudettati nonché finalisti della passata edizione del torneo della Supermercati Asiago Hockey, anche dall’SG Cortina Hafro protagonista ad Alba di Canazei di un’affermazione per 4-2 sull’SHC Fassa Falcons.

Un gradino sotto, a quota 5, troviamo i vicecampioni d’Italia del Rittner Buam usciti vincenti soltanto ai tiri di rigore per 4-3 dal combattuto derby altoatesino disputato in trasferta contro l’HC Merano Pircher. Nella serata che ha segnato per le Aquile il debutto interno nella competizione transnazionale ed il ritorno a 17 anni di distanza dall’ultima volta nel massimo campionato italiano, il Renon vede svanire a 94 secondi dal termine la possibilità d’incamerare la posta piena a seguito della rete messa a segno per i padroni di casa dallo svedese Oscar Ahlstrom, ma riesce, quantomeno, a portare a casa il successo in virtù dello shootout trasformato da Marcus Spinell.

Leggi anche:  AEW, attacco di Andrade alla WWE

La sesta posizione è ad appannaggio dell’ADD SIJ Acroni Jesenice: i vicecampioni di Slovenia si lasciano alle spalle l’inatteso ko interno ai rigori subito all’esordio contro l’HC Merano Pircher andando ad imporsi in trasferta sullo Steel Wings Linz con un perentorio 4-0. Il quadro dei risultati della serata è completato dall’esordio vittorioso del Wipptal Broncos Weihenstephan: la compagine di Vipiteno consegue a Bressanone una secca affermazione per 4-1 sui salisburghesi del Red Bull Hockey Juniors.

Alps Hockey League, i risultati

I risultati di sabato 11 settembre
ADD SIJ Acroni Jesenice (Slo) vs HC Merano Pircher (Ita) 1-2 (shootout)
Rittner Buam (Ita) vs SHC Fassa Falcons (Ita) 5-2
Red Bull Hockey Juniors (Aut) vs EC Bregenzerwald (Aut) 4-3
Vienna Capitals Silver (Aut) vs S.G. Cortina Afro (Ita) 1-6
EHC Lustenau (Aut) vs HC Gherdeina valgardena.it (Ita) 5-0
EC Die Adler Stadwerke Kitzbühel (Aut) vs EC-KAC Future Team (Aut) 2-1 (shootout)
EK Die Zeller Eisbären (Aut) vs BEMER VEU Feldkirch (Aut) 2-3 (overtime)
Migross Supermercati Asiago Hockey (Ita) vs Steel Wings Linz (Aut) 4-2
I risultati di martedì 14 settembre
EHC Lustenau (Aut) vs Red Bull Hockey Juniors (Aut) 4-2
BEMER VEU Feldkirch (Aut) vs EC-KAC Future Team (Aut) 1-4
HC Gherdeina valgardena.it (Ita) vs Migross Supermercati Asiago Hockey (Ita) 0-5
I risultati di giovedì 16 settembre
EC-KAC Future Team (Aut) vs EK Die Zeller Eisbären (Aut) 4-3
Steel Wings Linz (Aut) vs ADD SIJ Acroni Jesenice (Slo) 0-4
Wipptal Broncos Weihenstephan (Ita) vs Red Bull Hockey Juniors (Aut) 4-1
SHC Fassa Falcons (Ita) vs S.G. Cortina Afro (Ita) 2-4
HC Merano Pircher (Ita) vs Rittner Buam (Ita) 3-4 (shootout)

Leggi anche:  Vettori-Costa streaming UFC e diretta TV8? Dove vedere MMA
Alps Hockey League, la classifica

01. EC-KAC Future Team (Aut) 7 (3)
02. S.G. Cortina Afro (Ita) 6 (2)
03. Migross Supermercati Asiago Hockey (Ita) 6 (2)
04. EHC Lustenau (Aut) 6 (2)
05. Rittner Buam (Ita) 5 (2)
06. ADD SIJ Acroni Jesenice (Slo) 4 (2)
07. Wipptal Broncos Weihenstephan (Ita) 3 (1)
08. HC Merano Pircher (Ita) 3 (2)
09. Red Bull Hockey Juniors (Aut) 3 (3)
10. EC Die Adler Stadwerke Kitzbühel (Aut) 2 (1)
11. BEMER VEU Feldkirch (Aut) 2 (2)
12. EK Die Zeller Eisbären (Aut) 1 (2)
13. EC Bregenzerwald (Aut) 0 (1)
14. SHC Fassa Falcons (Ita) 0 (2)
15. Vienna Capitals Silver (Aut) 0 (1)
16. Steel Wings Linz (Aut) 0 (2)
17. HC Gherdeina valgardena.it (Ita) 0 (2)
*Fra parentesi le gare disputate.

  •   
  •  
  •  
  •