Mondiali di futsal: definito il quadro degli ottavi

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


La nona edizione dei Mondiali di futsal, in corso di svolgimento in Lituania, entrerà domani nel vivo con la disputa del primo turno ad eliminazione diretta. La fase a gironi, andata ieri sera in archivio, ha determinato i seguenti accoppiamenti per gli ottavi di finale: Venezuela (2° A) contro Marocco (2° C), Brasile (1° D) contro Giappone (3° E), Russia (1ª B) contro Vietnam (3° D), Argentina (1ª F) contro Paraguay (2° E), Spagna (1ª E) contro Repubblica Ceca (2ª D), Portogallo (1° C) contro Serbia (3ª F), Uzbekistan (2° B) contro Iran (2° F) e Kazakistan (1° A) contro Thailandia (3ª C).

La Lituania è risultata l’unica selezione europea ad essere stata prematuramente esclusa dalla competizione iridata. I padroni di casa hanno abbandonato la scena in compagnia dell’Angola, dell’Egitto, delle Isole Salomone e delle quattro rappresentative nazionali della CONCACAF (Costa Rica, Guatemala, Panama e Stati Uniti). Da evidenziare, in una fase a gironi caratterizzata da 210 reti in 36 partite (5,8 a gara), i percorsi netti (tre vittorie in altrettanti impegni) di Russia, Brasile, Spagna e Argentina ed il primato nella classifica dei cannonieri del pivot brasiliano Ferrão (6 gol).

Leggi anche:  Vettori-Costa streaming UFC e diretta TV8? Dove vedere MMA

Le ultime squadre ad ottenere il passaggio del turno sono state il Paraguay ed il Giappone nel girone E e la Serbia nel girone F. La nazionale sudamericana, prevalendo in rimonta su quella asiatica per 2-1, ha conseguito il secondo posto nel raggruppamento. Nonostante la sconfitta il Giappone ha strappato la qualificazione agli ottavi di finale come quarta miglior terza classificata. La Serbia ha invece staccato il pass grazie al 7-0 inflitto agli Stati Uniti. La travolgente affermazione ha consentito alla rappresentativa nazionale balcanica di accedere alla fase ad eliminazione diretta come terza miglior terza classificata.

Mondiali di futsal, il programma degli ottavi di finale

Mercoledì 22 settembre
16:30 Russia vs Vietnam (alla Vilnius Arena)
19:00 Venezuela vs Marocco (alla Kaunas Arena)
Giovedì 23 settembre
16:30 Kazakistan vs Thailandia (alla Kaunas Arena)
16:30 Argentina vs Paraguay (alla Vilnius Arena)
19:00 Brasile vs Giappone (alla Kaunas Arena)
Venerdì 24 settembre
16:30 Uzbekistan vs Iran (alla Vilnius Arena)
19:00 Portogallo vs Serbia (alla Kaunas Arena)
19:00 Spagna vs Repubblica Ceca (alla Vilnius Arena)

  •   
  •  
  •  
  •