Pallanuoto Serie A1, 9° turno: ok le prime quattro, bene anche Savona, Milano Metanopoli e Quinto

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui


La nona giornata della Serie A1 di pallanuoto, facendo registrare i successi delle prime quattro forze del torneo, non apporta alcuna modifica alla zona alta della classifica. I campioni d’Europa della Pro Recco, largamente vincenti davanti al proprio pubblico sul Telimar Palermo per 15-5, si confermano in vetta al campionato a punteggio pieno con due lunghezze di vantaggio sul Circolo Canottieri Ortigia Siracusa agevolmente vittorioso in casa sulla Roma Nuoto per 14-6, tre sulla scudettata AN Brescia passata senza particolari problemi a Salerno con il medesimo punteggio degli aretusei e sette sulla Pallanuoto Trieste protagonista a Santa Maria Capua Vetere di una convincente affermazione esterna per 13-7 sul Circolo Nautico Posillipo con Yusuke Inaba in grande evidenza con una cinquina.

Prosegue la risalita della Rari Nantes Savona. Il terzo successo di fila, conseguito in trasferta contro l’ADR Nuoto Catania per 12-7, consente alla squadra ligure sospinta soprattutto da Valerio Rizzo (4 reti) di toccare quota 18 e scavalcare conseguentemente al quinto posto il Telimar Palermo rimasto fermo a 16 punti a seguito del ko subito a Punta Sant’Anna.

Leggi anche:  Europei di futsal 2022: debutti vincenti per Portogallo e Paesi Bassi, stasera Italia-Finlandia

Ottimo momento anche per la Waterpolo Milano Metanopoli. La formazione diretta da Kresko Krekovic, trascinata in particolare dal poker di reti di Petar Kasum, allunga a tre la striscia di vittorie interne consecutive prevalendo in rimonta sull’Anzio Waterpolis per 9-8. La compagine lombarda, salita a 9 punti, si ritrova ora a sole due lunghezze da quella laziale. L’Iren Genova Quinto torna al sesto tentativo a muovere la propria classifica: i biancorossi bissano al Foro Italico l’affermazione ottenuta poco più di un mese fa contro la Roma Nuoto superando nettamente la Lazio Nuoto per 15-8.

Pallanuoto Serie A1

I risultati della nona giornata
ADR Nuoto Catania vs RN Savona 7-12 (2-4; 1-3; 1-3; 3-2)
RN Salerno vs AN Brescia 6-14 (1-4; 2-2; 2-3; 1-5)
CC Ortigia Siracusa vs Roma Nuoto 14-6 (2-3; 3-1; 5-2; 4-0)
CN Posillipo vs Pallanuoto Trieste 7-13 (0-3; 2-6; 3-3; 2-1)
WP Milano Metanopoli vs Anzio Waterpolis 9-8 (0-3; 3-2; 4-1; 2-2)
SS Lazio Nuoto vs Iren Genova Quinto 8-15 (2-4; 1-3; 2-4; 3-4)
Pro Recco vs Telimar Palermo 15-5 (2-1; 6-0; 3-1; 4-3)

Leggi anche:  Europei di futsal 2022: debutti vincenti per Portogallo e Paesi Bassi, stasera Italia-Finlandia

La classifica
01. Pro Recco 27
02. CC Ortigia Siracusa 25
03. AN Brescia 24
04. Pallanuoto Trieste 20
05. RN Savona 18
06. Telimar Palermo 16
07. RN Salerno 12
08. Anzio Waterpolis 11
09. WP Milano Metanopoli 9
10. CN Posillipo 7
11. ADR Nuoto Catania 7
12. Iren Genova Quinto 6
13. Roma Nuoto 1
14. SS Lazio Nuoto 1

Classifica marcatori
31 reti: Andrea Fondelli (RN Savona).
22 reti: Alessio Privitera (ADR Nuoto Catania), Francesco Di Fulvio (Pro Recco) e Maxwel Irving (Telimar Palermo).
20 reti: Stefano Luongo (AN Brescia), Valentino Gallo (CC Ortigia Siracusa), Massimo Di Martire (CN Posillipo) e Gergo Zalanki (Pro Recco).

Il prossimo turno, decima giornata (4 dicembre)
Telimar Palermo vs CC Ortigia Siracusa (ore 15.00)
Anzio Waterpolis vs RN Salerno (ore 16.30)
Roma Nuoto vs Lazio Nuoto (ore 17.00)
Pallanuoto Trieste vs ADR Nuoto Catania (ore 17.30)
AN Brescia vs Pro Recco (ore 18.00)
Iren Genova Quinto vs CN Posillipo (ore 18.00)
RN Savona vs WP Milano Metanopoli (ore 18.00)

  •   
  •  
  •  
  •