Filippo Tortu scrive la storia sui 100m: battuto il record di Mennea (video)

Pubblicato il autore: Simone Gitto Segui


Alle ore 21.15 al meeting di Madrid in Spagna, Filippo Tortu è entrato nell’olimpo dei grandissimi dell’atletica leggera. Con 9″99 si è imposto nella finale, abbattendo lo storico record di Pietro Mennea di 10″01 che resisteva dal 1979. Il 20enne nato a Milano è adesso l’italiano più veloce di tutti i tempi nei 100 metri. Tortu è anche il primo italiano a scendere sotto il muro dei 10 secondi. Insieme al francese Christophe Lemaitre è il secondo bianco europeo di tutti i tempi a correre i 100 metri in meno di 10 secondi. Nella finale di Madrid Filippo è giunto secondo, dietro soltanto al cinese Su Bingtian (9″91). Nell’intervista post gara, Tortu era felicissimo ma non particolarmente sorpreso. Difatti nell’ultimo mese l’atleta delle fiamme gialle aveva sfiorato più volte il record di Pietro Mennea. Ai microfoni ha dichiarato: “Sono veramente contentissimo, è quasi indescrivibile la gioia. Sapevo di potercela fare, ma per me il record di Mennea è sempre rimasto un sogno da quando ero bambino e adesso sono veramente felice. Devo ringraziare tutti quelli che sono venuti qui, che ci credevano forse anche più di me. L’obiettivo della stagione restano gli Europei, adesso non penso al tempo che ho fatto e mi concentro su Berlino. E facciamo il tifo per Fabrizio Donato”. 

#atletica 100m: Filippo Tortu 9.99 record italiano a Madrid

#atletica VIDEO | Filippo Tortu 9.99 sui 100 metri a Madrid, battuto lo storico #RECORD ITALIANO di Pietro Mennea

Pubblicato da Federazione Italiana di Atletica Leggera su Venerdì 22 giugno 2018

  •   
  •  
  •  
  •