Atletica, finale Diamond League a Zurigo: programma, iscritti e dove vedere il meeting

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Giovedì 30 agosto è in programma a Zurigo il meeting valido come prima finale delle gare della Iaaf Diamond League (il giorno successivo a Bruxelles la seconda giornata delle finali).
Le gare del classico Weltklasse avranno questo programma:
18:25 Salto triplo Donne
18:35 Salto in alto Donne
18:50 Salto con l’asta Donne
18:53 100 metri Donne prima serie
19:00 100 metri Donne seconda serie
19:05 Lancio del giavellotto Donne
19:07 100 metri Donne terza serie
19:40 Lancio del peso Uomini
20:04 400 metri Uomini
20:13 800 metri Donne
20:24 3000 siepi Uomini
20:40 100 metri Donne serie principale
20:45 Salto in lungo Uomini
20:48 1500 metri Uomini
20:55 Lancio del giavellotto Uomini
21:02 400 hs Donne
21:11 200 metri Uomini
21:20 5000 metri Donne
21:44 400 hs Uomini
21:54 4×100 Donne

Per le classifiche e l’assegnazione dei premi della Iaaf Diamond League si riparte da zero: i precedenti meeting della Diamond League hanno assegnato solo punteggi necessari per accedere alla finale, oltre ai relativi e cospicui premi di ogni meeting. Tra gli iscritti ovviamente saranno in gara campioni olimpici, mondiali ed europei.

Nel triplo donne la colombiana Caterine Ibarguen ha la migliore misura stagionale con 14,96 e assoluta con 15,31.
Nell’alto donne è presente la numero 1 della stagione, la russa Mariya Lasitskene, personale di 2,06 e stagionale di 2,04. In gara anche le italiane Alessia Trost e Elena Vallortigara, seconda misura in gara con 2,02, che tenta il riscatto dopo l’eliminazione in qualificazione ai Campionati Europei di Berlino.
Nell’asta donne favorite sono la greca Katerina Stefanidi e la statunitense Sandi Morris, unica fra le atlete in gara ad avere superato i 5,00.
Nel peso uomini si attende una lotta per il 1° posto fra gli statunitensi Ryan Crouser e Tomas Walsh.
Nei 400 metri uomini il miglior tempo fra gli atleti in gara è di Steven Gardiner (Bahamas) con 43.87, ma il lotto dei pretendenti alla vittoria è ampio.
Negli 800 metri donne c’è Caster Semenya (Sud Africa), che si dovrà guardare soprattutto con la burundiana Francine Niyonsaba e la giamaicana Natoya Goule.
Nei 3000 siepi uomini il miglior tempo fra gli iscritti è di Soufiane El Bakkali (Marocco) con 7.58.15 (uno dei pochi atleti che ha corso questa distanza sotto gli 8 minuti).
Grande gara i 100 metri femminili con la britannica tripla campionessa europea Dina Asher Smith, l’olandese Dafne Schippers e l’ivoriana Maria Josèe Ta Lou.

Nel lungo uomini non ci dovrebbero essere problemi per Luvo Manyonga (Sud Africa), che pare a livello superiore rispetto agli altri atleti in gara.
I 1500 metri uomini avranno come possibili protagonisti i fratelli norvegesi Ingebrigtsen, Filip e Jakob e i keniani Timothy Cheruiyot e Elijah Motonei Manangoi.
Nel giavellotto uomini probabile lotta in “casa” fra i tedeschi Andreas Hofmann e Thomas Rohler, che hanno personali oltre i 90 metri.
Nei 200 metri uomini il turco Ramil Guliyev ha nel mirino il primato europeo ancora detenuto da Pietro Mennea, ma avrà contro forti avversari, come lo statunitense Noah Lyles.
Gara di altissimo livello anche i 5000 metri donne con l’olandese Sifan Hassan, grande favorita, ma il lotto delle concorrenti è notevole, con le etiopi Genzebe Dibaba, Letensebet Gibey, Senberi Teferi e le keniane Hellen Obiri e Agnes Jebet Tirop.nfine nelle ultime 2 gare, 400 hs e 4×100, avremo presenze anche di atleti italiani: nel giro ad ostacoli ci sarà Josè Reynaldo Bencosme De Leon; nella staffetta la formazione italiana con Alloh, Herrera. Hooper e Paoletta.

E’ prevista la diretta TV su Sky Sport Arena (canale 204 Sky) dalle ore 20.00 alle 22.00.

  •   
  •  
  •  
  •