Europei atletica 2018: programma oggi 6 agosto e italiani in gara

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

Alle ore 16.05 di oggi, lunedì 6 agosto, con le qualificazioni della gara di lancio del martello maschile, iniziano i Campionati Europei di Atletica Leggera a Berlino.
Nella prima giornata non sono previste finali, ma solo turni di qualificazione.
Sono 6 le gare in programma oggi, con questo ordine cronologico:
16.05: martello uomini (qualificazioni): sono 30 gli atleti iscritti, con la migliore misura di primato personale per Ivan Tikhon (Bielorussia) con 84,51, ma solo 74,77 in questa stagione. In carriera hanno lanciato oltre gli 80 metri anche Wojcieck Nowicki con 81,85, realizzato quest’anno e miglior risultato stagionale fra gli atleti in gara, Pawel Fajdek con 83,93 (81,14 nel 2018), entrambi della Polonia e Esref Apak (Turchia) con 81,45. In gara gli italiani Marco Lingua (79,97 di personale e 74,71 nel 2018), 10° lo scorso anno ai Campionati Mondiali di Londra e Simone Falloni (75,73 come primato personale e 74,55 come stagionale). Il campione uscente è Pawel Fajdek con 80,93, vincitore anche degli ultimi 3 titoli mondiali (2013, 2015, 2017). Per accedere alla finale occorre lanciare a 76,00 oppure entrare nei primi 12. La finale è prevista per domani, martedì 7 agosto, alle ore 18.45.
16.30: 100 metri uomini (batterie): sono previste 5 batterie, che qualificheranno alla semifinali i primi 2 atleti di ciascuna e altri 5 migliori tempi. Alle semifinali previste per domani alle 19.39, prima della finale alle 21.50, sono già qualificati gli atleti con i migliori tempi stagionali, fra i quali gli italiani Filippo Tortu e Marcell Jacobs. Il campione uscente è l’olandese Churandy Martina. Nel primo turno è invece in gara l’altro italiano Federico Cattaneo.
16.35: lungo maschile (qualificazioni). in gara 30 atleti, con la migliore misura per lo svedese Michel Torneus con 8,44 (7,83 quest’anno). C’è anche l’italiano Kevin Ojiaku, che ha un personale di 8,20 e uno stagionale di 7,94. Si va in finale con 8,00 oppure entrando nei primi 12. Il campione uscente è il britannico Greg Rutherford, che non è presente a Berlino.
17.05: 400 hs uomini (batterie): in programma 4 batterie, con accesso alle semifinali per i primi 2 di ogni batteria e di altri 5 migliori tempi. Anche in questa gara, i migliori tempi stagionali sono già qualificati per le semifinali. Se in questa gara, il favorito è il norvegese Warholm, che non disputerà il turno iniziale, interessante sarà da verificare la condizione del britannico Dai Greene, che ha un personale di 47.84. Il campione uscente è il turco Yasmini Copello Escobar. Per l’Italia disputerà la batteria (la 4^) Josè Reynaldo Bencosme, mentre in 3^ batteria sarà in gara Andrea Ercolani Volta (Repubblica di San Marino). Nelle semifinali di domani per l’Italia ci sarà Lorenzo Vergani, pre-qualificato in base alla graduatoria europea 2018.
17.35: peso uomini (qualificazioni): 30 atleti in gara con limite a 20,40 per l’ingresso in finale (oppure per i primi 12). Il miglior accredito è del tedesco David Storl con 22,20. In gara l’italiano Leonardo Fabbri con 20,07 di primato personale. Storl è il campione europeo uscente, nonchè campione mondiale nel 2011 e 2013.
17.45: 100 metri donne (batterie): unica gara femminile in programma nella prima giornata, sono previste 3 batterie, con qualificazione alle semifinali per le prime 3 di ognuna e per i 4 migliori tempi, a cui si aggiungeranno le atlete pre-qualificate in base ai tempi stagionali. Per l’Italia in gara Anna Bongiorni in prima batteria e Irene Siragusa in terza. Campionessa uscente è l’olandese Dafne Schippers, vincitrice ad Amsterdam con 10.90. Semifinali in programma domani alle 19.05 e finale alle 21.30.

  •   
  •  
  •  
  •